CALCIOMERCATO MILAN / News, si valuta l’acquisto per Diego Lopez Notizie al 5 e 6 agosto (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Milan news: non più il prestito ma l’acquisto pieno per tre ani: questa la proposta del portiere e del Real madrid per il Milan di Galliani che valuterà attentamente.

05.08.2014 - La Redazione
DiegoLopez
Diego Lopez, 32 anni, spagnolo (INFOPHOTO)

Con la possibile partenza di Agazzi per il Sassuolo, per il Milan si apre la necessità di riempire il vuoto tra i pali per la prossima stagione. Il nome su cui attualmente si sta lavorando è quello di Diego Lopez portiere del Real Madrid. La trattativa è in piedi da tempo, ma ci sono stati degli aggiornamenti significativi proprio in queste ore: non si parla più di prestito a Madrid, ma di cessione totale del cartellino dello spagnolo al club milanese. Al Real e al giocatore la proposta piace così e il Milan si potrebbe adattare facilmente alla richiesta di entrambi, assicurandosi così il portiere a titolo pieno. Al momento fervono i contatti tra il club rossonero e Manuel Quillon, agente del giocatore dei Blancos: la richiesta principale riguarda l’ingaggio, fissato a 2,5 milioni di euro più bonus per tre anni, cifre nettamente superiori rispetto a qualche tempo fa. Per venerdì intanto è atteso un nuovo incontro tra Galliani e Inzaghi, non resterà che vedere gli assi nella manica nella dirigenza rossonera.

Il Wolfsburg tiene d’occhio Giampaolo Pazzini. La notizia arriva dal giornalista di Sportitalia Alfredo Pedullà, secondo cui la società tedesca avrebbe cambiato obiettivo per l’attacco, virando da Mattia destro al centravanti del Milan. Dal canto loro i rossoneri non hanno particolari motivi per cedere Pazzini, che ha instaurato un buon rapporto con Filippo Inzaghi e che rappresenta l’unica alternativa a Balotelli nel ruolo di punta centrale. D’altra parte se c’è una società che può convincere il Milan a suon di milioni quella è il Wolfsburg, che ha stanziato 25 milioni per Destro e potrebbe fare quasi altrettanto per Pazzini, con le dovute proporzioni.  

Secondo il quotidiano inglese Mirror, il Milan avrebbe rinunciato a riprendere con la formula del prestito Adel Taarabt, che fino a giugno a militato con la casacca rossonera. Il trequartista marocchino, secondo la stampa inglese è ritornato a tutti gli effetti al Queens Park Rangers, dopo due stagioni passate indossando altre maglie: nel 2013 al Fulham, e successivamente al Milan. Il tecnico Redknapp sarebbe pronto a puntare tutto su di lui nella prossima stagione di Premier League, assieme a Loic Remy, dopo il fallimentare tentativo di cessione al Liverpool.

Michael Agazzi potrebbe già lasciare il Milan. Il calciomercato estivo dei rossoneri sta entrando nel vivo e nelle ultime ore l’ad Galliani si è avvicinato moltissimo a Diego Lopez, l’estremo difensore del Real Madrid. Il manager monzese è rimasto deluso dalle prestazioni del portiere ex Cagliari, semplicemente disastroso in queste prime uscite di pre-campionato. Non è quindi da escludere che lo stesso Agazzi possa già fare le valigie e pare che il Milan abbia già preso contatti con il Sassuolo, squadra che ha bisogno di un nuovo guardiano dopo l’infortunio capitato a Pegolo. Resta da capire se si tratti di un’operazione a titolo definitivo, visto che comunque i rossoneri hanno pagato Agazzi a zero, o eventualmente un prestito con diritto di riscatto.

Il calciomercato di casa Milan si è improvvisamente svegliato e in poche ore ha registrato diversi movimenti sia in entrata quanto in uscita. Fra questi vi è senza dubbio la trattativa aperta con il Real Madrid e con Diego Lopez. L’amministratore delegato Adriano Galliani è corso ai ripari dopo i disastri di Michael Agazzi in questo pre-campionato, ed ha subito contattato l’amico Florentino Perez che ha già detto subito sì senza troppi problemi: le Merengues hanno infatti preso Navas e di conseguenza Lopez può partire. Ora bisognerà però trovare l’intesa anche con il portiere spagnolo che non sarebbe convintissimo della formula prestito e che inoltre ha ricevuto offerte ben più remunerative da parte del Monaco e del Liverpool: nelle prossime ore sono attese novità.

Si sveglia dal tepore il Milan e scuote il suo calciomercato. Nelle ultime ore l’ad Adriano Galliani è stato decisamente impegnato su più tavoli, a cominciare da quello per Robinho. E’ stato finalmente raggiunto un accordo per la cessione dell’attaccante brasiliano in prestito che tornerà al Santos, che nelle ultime ore aveva presentato una proposta interessante. L’ex City e Real tornerà in patria per una stagione per poi eventualmente trovarsi una nuova sistemazione per il 2015-2016. Il Milan, cedendo Robinho, risparmierà ben 10 milioni di euro, pari a due annualità lorde di ingaggio dell’attaccante. Ad un passo dall’ufficializzazione anche l’addio di Constant, comprato dal Trabzonspor per 2,5 milioni di euro a titolo definitivo: oggi le visite mediche quindi la firma sul nuovo contratto, e in casa rossonera c’è molto ottimismo. Appena l’ex Genoa verrà ufficialmente ceduto, il Milan acquisterà Pablo Armero dall’Udinese, per il quale vi sono già tutti gli accordi, sia con i friulani, quanto con lo stesso giocatore: si tratterà di un prestito con diritto di riscatto.

Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese, ha parlato del trasferimento di Pablo Armero al Milan che nelle ultime ore era considerato fatto. Ecco quanto riportato da TuttoJuve.it: “Non ci sono trattative vere e proprie. C’è stato solo un interessamento da parte del Milan, ma ci sono anche altri club. Il ragazzo ha giocato un buon Mondiale e ha molto mercato anche all’estero“. I rossoneri hanno ufficializzato la cessione di Kevin Costant, pronti a rilevare il colombiano dall’Udinese. La strada però è ancora lunga.

A margine della presentazione del nuovo portiere Keylor Navas ha parlato il presidente del Real Madrid Florentino Perez. Queste le sue parole: “Ho da sempre grande fiducia nei nostri portieri e credo che saranno il punto di riferimento per Navas. In questo momento abbiamo tre portieri di livello e possiamo andare avanti con tutti e tre“. Difficile capire cosa accadrà, ma nelle ultime ore l’estremo difensore era stato dato per molto vicino ai rossoneri. Sul giocatore c’era anche il Napoli che non potrà puntare su Reina, ex portiere azzurro che ha firmato per il Bayern Monaco.

L’esperto di mercato di Sky Sport Alessandro Sugoni ha parlato così a Calciomercato.it rispondendo alle domande dei tifosi: “De Jong, Essien e Abate stando ai movimenti di questa fase di mercato dovrebbero rimanere. Si era parlato di Turchia per Essien, ma al momento la pista si è raffreddata. Se dovessero arrivare delle offerte però potrebbero essere seriamente prese in considerazione“.

Il Milan avrebbe praticamente preso Mattia Perin, giovane portiere del Genoa e talento futuro del calcio italiano. Stando a quanto riportato nell’edizione odierna di SportMediaset pare che i rossoneri abbiano trovato l’accordo con il Grifone per una cifra intorno ai dieci milioni. Si sarebbe discusso anche delle eventuali contropartite con Zapata e Niang nel mirino di Preziosi. La notizia non è stata ancora ufficializzata dalla società, ma stando a quanto riferito da SportMediaset pare davvero che l’affare sia a un passo. Michael Agazzi, arrivato a parametro zero, non è stato inserito nell’affare ma sarà ceduto durante questa sessione di mercato.

Il Milan è davvero vicino a piazzare un nuovo colpo di calciomercato. Nelle ultime ore il club rossonero si è avvicinato moltissimo a Pablo Armero, terzino/esterno sinistro della nazionale colombiana, rientrato all’Udinese dopo l’esperienza al Napoli. Come spiegato poco fa dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, la società di via Aldo Rossi ha trovato l’intesa con i friulani sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Con Armero vi sarebbe già una bozza di accordo e per l’ufficializzazione bisognerà attendere che Kevin Constant venga ceduto. Anche per il terzino sinistro rossonero si registrano grandi novità, visto che fra il Trabzonspor e il Milan è stato raggiunto nelle ultime ore un accordo, con i contratti che sono già stati firmati. Affinché arrivi la fumata bianca manca l’intesa fra l’ex Genoa e il club turco che sembra comunque davvero vicina. Infine, attenzione alle novità riguardanti Robinho: come sottolineato da Sky il Santos si è portato in pole per assicurarsi l’attaccante brasiliano, superando l’offerta dell’Al Ahli e presentando un prestito fino al 30 giugno del 2015 con ingaggio totalmente a carico. La cessione dell’ex City non è mai stata così vicina.

Nuova idea di calciomercato in casa Milan: stando alle ultime indiscrezioni circolanti il club rossonero starebbe pensando a Manuel Lanzini. Il giovane attaccante del River Plate classe 1993, facente parte della nazionale argentina Under-20, è seguito da vicino da Salvatore Monaco, il neo-capo osservatori Milan per il Sud America. Il talentuoso albiceleste, dotato anche di passaporto italiano quindi tesserabile perfettamente da comunitario, sogna il definitivo salto di qualità e di conseguenza l’Europa. Tipico trequartista ma schierabile tranquillamente anche nel ruolo di esterno, Lanzini sarebbe molto utile al 4-3-3 di Inzaghi e l’ad Galliani ci sta seriamente pensando per via anche del suo costo tutt’altro che eccessivo, fra i 5 e 6 milioni di euro.

L’attaccante classe 1994 del Milan Mbaye Niang ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale tematico Milan Channel, tra cui anche le seguenti: “Non ascolto le voci di calciomercato, sono un giocatore del Milan e voglio fare di tutto per stare qui. Ho capito che devo comportarmi da professionista per stare in un grande club come il Milan“. Meglio tardi che mai: d’altra parte il francese è arrivato a Milanello appena maggiorenne, un pò di pazienza con lui si poteva (e si può ancora) mettere in preventivo; dalle prime amichevoli precampionato però Niang sembra motivato a giocare al meglio delle proprie possibilità, ascoltando un modello con Filippo Inzaghi. Che possa essere il transalpino l’attaccante esterno che cerca il Milan?

Nell’intervista recentemente concessa a ilsussidiario.net, il giornalista di SportMediaset Luca Serafini ha parlato di alcuni obiettivi di calciomercato del Milan. In primis Alessio Cerci, preferito da Inzaghi e molto gradito anche da Galliani per l’attacco: Serafini si è mostrato scettico riguardo la possibile operazione con il Torino. In secondo luogo anche Mattia Perin, che potrebbe arrivare in uno dei tanti intrecci di calciomercato con il Genoa: clicca qui per leggere tutta l’intervista a Luca Serafini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori