MOTOGP/ Gran Premio di Malesia, Uncini: stupendo duello per il Mondiale tra Lorenzo e Pedrosa (esclusiva)

- int. Franco Uncini

FRANCO UNCINI ci presenta in esclusiva il Gran Premio della Malesia della MotoGp a Sepang, ennesimo capitolo del duello tra Jorge Lorenzo e Daniel Pedrosa, nel ricordo di Simoncelli

pedrosa_lorenzo
Motogp (Infophoto)

La MotoGp torna in pista a Sepang per il Gran Premio della Malesia, terzultima prova del Mondiale 2012: sarà ancora duello all’ultima ruota tra Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, i due piloti spagnoli che corrono rispettivamente per la Yamaha e la Honda e si contendono il titolo mondiale, divisi da 28 punti nella classifica mondiale. E’ una sfida appassionante, ma speriamo che la gara regali emozioni anche oltre a loro due. Casey Stoner potrebbe fare da ‘terzo incomodo’, se le sue condizioni di forma andranno in crescita rispetto a Motegi. Noi speriamo poi che Valentino Rossi e Andrea Dovizioso possano andare sul podio anche perché proprio su questo circuito l’anno scorso, il 23 ottobre, perse la vita Marco Simoncelli. E’ stata messa una targa a Sepang in suo onore per ricordarlo per sempre. Per parlare di MotoGp e di questo duello mondiale tra Lorenzo e Pedrosa abbiamo sentito Franco Uncini. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net. 

Gran Premio di Malesia: la sfida tra Lorenzo e Pedrosa continua… E’ un duello bellissimo, veramente fantastico, che sta rendendo appassionante questo finale del Mondiale. Bisogna sottolineare la crescita di Pedrosa, che prima era un pilota in parte perdente mentalmente. Adesso ha acquistato sicurezza, mentalità vincente, è pronto per giocarsi il titolo iridato con Lorenzo, che resta comunque il favorito di questo Mondiale.
A chi si addice più il circuito di Sepang? Direi che le Yamaha sono leggermente avvantaggiate su questo tipo di circuito.

A Lorenzo in queste ultime 3 gare basterà amministrare il suo vantaggio… Sì, in effetti potrebbe fare così, ma penso che vorrà anche giocarsi le sue chance di vittoria nelle tre gare che mancano alla fine del Mondiale. In particolare a Valencia, nella gara conclusiva in Spagna, vorrà sicuramente vincere davanti al suo pubblico.

Sarà il sigillo del dominio iberico? Sì, meglio di così per la Spagna questa stagione non poteva essere. Speriamo che l’anno prossimo siano i nostri piloti a fare risultati altrettanto importanti.

Intanto vedremo spettacolo tra questi due piloti sul circuito di Sepang? Me lo auguro, potrebbe essere veramente così, una gara da incorniciare nella storia della MotoGp.
Stoner potrebbe essere il terzo incomodo?

Stoner in effetti potrebbe dare fastidio sia a Lorenzo, inserendosi tra Pedrosa e lui, ma potrebbe anche disturbare lo stesso Pedrosa con combinazioni diverse di risultati.
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso cosa potranno fare? Valentino è in crescita negli ultimi Gran Premi, Dovizioso è arrivato spesso sul podio. Credo però che la vittoria in questo Gran Premio di Malesia sarà un affare privato tra Lorenzo e Pedrosa.

In Moto 2 e Moto 3 potrebbero già assegnarsi i titoli: che giudizio dà di Marquez e Cortese? Cortese ha fatto molto bene in queste stagioni, si merita questo Mondiale. Marquez è un grande talento del motociclismo, l’anno prossimo sarà in MotoGP. Forse è troppo esuberante, ma i suoi colleghi lo calmeranno certamente, gli daranno quella freddezza necessaria per affrontare questo sport.

In chiusura un ricordo di Marco Simoncelli, scomparso proprio un anno fa sul circuito di Sepang… E’ stato commovente oggi quando abbiamo portato la targa in onore di Marco, una cosa toccante, commovente. Marco comunque è rimasto nei nostri cuori, anzi ci vede da lassù, guarderà questo Gran Premio anche lui. Non potremo mai dimenticarlo.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori