MOTO GP / Hamilton: Il mio preferito è Valentino Rossi (7 marzo 2016)

- La Redazione

Moto Gp news, ultime notizie al 7 marzo 2016. Aggiornamenti in tempo reale, conclusi i test in Qatar dove l’Aprilia ha presentato la nuova moto. Ottimo il bilancio per Bradl.

motogp_test
Infophoto - immagine di repertorio

Lewis Hamilton, Campione del Mondo di Formula 1, ha parlato della Moto Gp essendo un grande appassionato anche di moto. “Non vedo l’ora di provare almeno una volta su due ruote, e quest’anno sono intenzionato a farlo. Il campionato della MotoGP è appassionante da vedere, c’è una competizione molto serrata. Chi è il mio preferito? Senza dubbio Valentino Rossi, in ogni caso ci sono molti grandi piloti, per questo, per quanto riguarda il prossimo campionato, voglio seguire da vicino più gare, in passato ero riuscito a vederne solamente una” conclude il campione del Mondo di Formula 1, Lewis Hamilton. 

Il noto telecronista, Guido Meda, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di “Insella.it” per commentare il rinnovo di Valentino Rossi con la Yamaha e del ruolo che avrà Casey Stoner in questa stagione. “Mi aspetto un piccolo vantaggio di Lorenzo su Rossi. Sicuramente per lui sarà veramente difficile replicare una stagione come quella dell’anno scorso, in testa dalla prima all’ultima gara anche se poi ha perso il Mondiale. Mai come quest’anno dovrà evitare di perdere le staffe, anche se probabilmente si troverà alle prese con qualche provocazione. Penso che Rossi rinnoverà con la Yamaha, non riesco ad immaginare il giorno in cui dirà “basta”. Stoner? Non mi aspetto che faccia tutto il mondiale, ma magari un paio di gare sì” conclude Guido Meda. 

-Jorge Lorenzo ha fretta di rinnovare il contratto con la Yamaha prima dell’inizio del Moto GP che prenderà il via il prossimo 20 marzo. Il manager director della Yamaha, Lin Jarvis, ha però dichiarato di non voler giocare a rialzo per il rinnovo del Campione del Mondo in carica ai microfoni di “Sportweek”: “Sappiamo come funziona il mercato e quali sono i prezzi relativi, siamo pronti a pagare i nostri piloti ai prezzi di mercato ma non abbiamo intenzione di andare oltre. Quindi non andremo a rialzo, non accettiamo la guerra delle offerte anche perché siamo nella posizione fortunata di offrire molto ai nostri piloti. Per chiunque sarebbe un’ottima opportunità far parte della Yamaha, soprattutto ora che abbiamo dimostrato il nostro valore” conclude Jarvis. 

Pol Espargarò ha completato la bellezza di centotredici giri sul circuito di Losail, in Qatar. Il pilota si è subito ambientato con le ruote Michelin e con la nuova moto concludendo con il miglior tempo di 1:55.882. “Sono molto soddisfatto di quanto fatto nei test in Qatar, ma abbiamo ancora margini di miglioramento. Dopo i problemi che abbiamo avuto in Malesia non sapevamo che direzione prendere e come lavorare sull’elettronica, la mia simulazione è stata interrotta dalla bandiera rossa sono rientrato, non abbiamo toccato nulla sulla moto e, ancora in pista, ho migliorato nuovamente il mio tempo. Mi trovo molto bene con le gomme Michelin, non vedo l’ora che inizi la stagione proprio sul circuito di Losail, anche se in qualifica sarà dura ma durante la domenica faremo sicuramente grandi cose” conclude Espargarò. 

Sono stati dei test importantissimi quelli per l’Aprilia, con i piloti Alvaro Bautista e Stefan Bradl che hanno debuttato sulla nuova RS-GP 2016, la moto con cui gareggeranno nel prossimo Campionato del Mondo di Moto Gp. Gli ultimi test si sono svolti in notturna in Qatar, ed i piloti hanno collezionato ben 210 giri: 106 per Bautista con il miglior crono di 1:57.043 e 104 giri per Bradl con il crono di 1:57.340. Albesiano, il responsabile dell’Aprilia Racing ha dichiarato di essere molto soddisfatto in vista della prima tappa del Mondiale, in programma nel weekend del 20 marzo: “Abbiamo lavorato tanto, riuscendo alla fine a percorrere un buon numero di giri con entrambi i piloti. Forse ci è un po’ mancato l’acuto, sia con Alvaro che con Stefan, ma non era certamente questo il nostro obiettivo. Il Qatar ci ha fornito tante informazioni” conclude Albesiano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori