CADUTA DOVIZIOSO E PEDROSA / Video MotoGP, il pilota spagnolo falcia l’italiano: il tweet di Pedrosa (Gp Americhe 2016, oggi 11 aprile)

- La Redazione

Caduta Dovizioso e Pedrosa: nel corso del Gran Premio delle Americhe 2016 di MotoGP il pilota spagnolo della Honda è finito lungo in staccata travolgendo lo sfortunato italiano della Ducati.

dovizioso_phixr
Dovizioso (Fonte Infophoto)

Ancora una caduta per Andrea Dovizioso, ancora una volta non per merito suo. Questa volta è stato Pedrosa a falciare la traiettoria del pilota Ducati trascinandolo a terra in una rovinosa caduta, da cui si temeva davvero il peggio. Andrea Dovizioso però a differenza di quanto accaduto la scorsa settimana con Iannone commenta così la vicenda: “Sono davvero molto deluso perché anche oggi non ho potuto finire la mia gara a causa dell’errore di un altro pilota, Però voglio anche guardare ai lati positivi: non mi sono fatto male e vista la dinamica dell’incidente poteva andare molto peggio. Pedrosa non è un pilota kamikaze” commenta il pilota Ducati. Intanto Pedrosa twitta chiedendo scusa a Dovizioso: “Fine settimana deludente, le mie scuse a Dovizioso e Ducati”.  Clicca qui per vedere il video della caduta di Dovizioso e Pedrosa – Clicca qui per vedere il momento del dialogo ai box fra i due con il commento dei telecronisti Sky

Andrea Dovizioso deve fare nuovamente i conti con lo zero, che rappresenta i punti in classifica collezionati nelle ultime due gare complice la caduta di ieri causata da Dani Pedrosa. Ecco le parole del pilota Honda, che è subito corso nei box Ducati per scusarsi con il suo avversario: “E ‘stato un finale molto sfortunato, avrei potuto lottare per il podio. Sono contento che Dovizioso non si sia fatto male, mi dispiace per lui. Quando è caduto ho provato una pessima sensazione, per fortuna non abbiamo le ali per la moto perché avrebbero potuto ferirlo. Mi impegnerò sempre affinché vengano vietate” conclude il pilota Honda che dopo la caduta ha cercato di recuperare posizioni in pista senza però riuscirci chiudendo all’ultimo posto nel Gran Premio del Texas. 

Dani Pedrosa ha subito chiesto scusa ad Andrea Dovizioso dopo aver procurato la caduta del pilota Ducati nel Gran Premio delle Americhe. Non una parola sull’accaduto da parte di Andrea Iannone, altro pilota Ducati che è salito invece sul podio e la scorsa settimana è stato protagonista della stessa vicenda. Il pilota aveva sicuramente l’occasione per tornare sulla faccenda a fine gara e spendere parole di conforto nei confronti del suo compagno di squadra dopo che la settimana scorsa era stato lui a far cadere Dovizioso. Iannone non ha minimamente accennato alla caduta di Dovizioso nelle interviste post gara, dopo la scena di Pedrosa che si reca nei box Ducati per chiedere personalmente scusa a Dovizioso per avergli causato la caduta nel Gran Premio del Texas. 

La caduta di Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa è stato uno dei momenti salienti della gara MotoGp del Gran Premio delle Americhe ad Austin. Sfortuna incredibile per il Dovi, che è stato abbattuto per la seconda gara consecutiva senza alcuna colpa. Alla fine per il pilota della Ducati resta solo una possibile consolazione: pensare alla salute. Infatti è questo il tono delle prime dichiarazioni rilasciate dal forlivese: “Sono stato fortunato a non farmi male. Se mi avesse colpito con la moto più avanti, sarebbe stato un problema”. Una cosa è certa: l’Oscar della Sfortuna non glielo può togliere nessuno… Clicca qui per vedere il video della caduta di Dovizioso e Pedrosa – Clicca qui per vedere il momento del dialogo ai box fra i due con il commento dei telecronisti Sky

La caduta di Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa nel corso del Gran Premio delle Americhe 2016 della MotoGP verrà ricordata oltre che per la sua dinamica, anche per ciò che è avvenuto dopo: le scuse del pilota spagnolo a quello italiano. Com’è apparso evidente dalle immagini provenienti da Austin, il centauro della Honda si è immediatamente sincerato delle condizioni del collega della Ducati chiedendogli scusa per averlo falciato. Questo primo atto di scuse è stato molto apprezzato dai fan della MotoGP che non hanno potuto fare a meno di sottolineare positivamente l’ulteriore gesto di Pedrosa, corso ai box della Ducati per ribadire a Dovi il proprio dispiacere per l’accaduto. Come testimonia il labiale del ducatista, anche l’azzurro si è preso una parte di colpe dicendo a Pedrosa che se è andato lungo è stato anche perché lui per primo non ha preso bene la curva 1. Insomma, nonostante la sfortuna, Dovizioso e Pedrosa si confermano due dei piloti più corretti del Mondiale: Clicca qui per vedere il momento del dialogo ai box fra i due con il commento dei telecronisti Sky

Periodo sfortunato per Andrea Dovizioso: il pilota Ducati è stato infatti vittima di una caduta con Dani Pedrosa nel corso del Gran Premio delle Americhe 2016 della MotoGP. Dopo essere caduto in Argentina insieme al compagno di squadra Andrea Iannone, questa volta Dovizioso è stato falciato dallo spagnolo della Honda, finito lungo nella staccata della curva 1, che ha travolto il collega che si trovava in traiettoria davanti a lui. L’impatto fortunatamente non sembra aver provocato danni a nessuno dei piloti, ma il rischio infortunio è stato elevato dal momento che la moto impazzita di Pedrosa, dopo essere sfuggita al comando del suo centauro, ha centrato la fiancata di quella di Dovi mancando di poco le gambe dell’italiano. Una volta a terra, Pedrosa si è immediatamente rialzato per scusarsi con Dovizioso: un atteggiamento all’insegna del fair play confermato anche pochi minuti dopo, quando il pilota della Honda si è recato nei box Ducati per chiedere nuovamente scusa all’azzurro che fino a quel momento era terzo proprio davanti all’iberico. Clicca qui per vedere il video della caduta di Dovizioso e Pedrosa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori