Pronostico MotoGp/ Gran Premio di Francia 2016 Le Mans, il punto sulla gara di Manuel Poggiali (esclusiva)

- int. Manuel Poggiali

Pronostico MotoGp, Gran Premio di Francia 2016 Le Mans: il punto sulla gara di Manuel Poggiali. L’analisi delle possibilità dei big: Lorenzo in pole position e Valentino Rossi solo settimo

LorenzoJerez_15
Infophoto

Al Gran Premio di Francia della MotoGp a Le Mans partirà in pole position Jorge Lorenzo, che ha stabilito anche il record della pista. Secondo partirà Marc Marquez, terzo Andrea Iannone: dunque in prima fila ci saranno una Yamaha, una Honda e una Ducati, garanzia di una corsa aperta a diverse soluzioni. Buono anche il quinto posto di Andrea Dovizioso con l’altra ‘rossa’ ufficiale. La sorpresa è costituita dalle due Monster Yamaha Tech 3 di Pol Espargaro e Bradley Smith, che partiranno rispettivamente quarta e sesta. Solo settimo invece partirà Valentino Rossi, che dopo la grande vittoria di Jerez qui sarà chiamato a rimontare. Per presentare il Gran Premio di Francia abbiamo sentito Manuel Poggiali. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Lorenzo in pole position, il pilota spagnolo sarà il favorito a Le Mans? Sì, bisogna dire che Lorenzo ha sempre fatto bene su questo circuito e partirà con molte possibilità di successo a Le Mans.

In più il record della pista: sembra un circuito veramente favorevole a Lorenzo… E’ una cosa importante ma che può anche dipendere dal cambio di regolamento. Non voglio per questo sminuire la prestazione di Lorenzo, voglio solo dire che sarebbe stato diverso se Lorenzo avesse dato più di un secondo di distacco ai suoi avversari.

Cosa dire del secondo posto di Marquez? Secondo me è con Lorenzo il pilota più completo. Questa stagione poi mi sembra più convincente rispetto allo scorso anno, quando sbagliava spesso quando non vinceva. Magari non è stato così veloce per problemi tecnici qui a Le Mans, perchè la sua Honda non è stata così competitiva.

Bene le Ducati col terzo posto di Iannone e il quinto posto di Dovizioso, cosa potranno fare in gara? Si sa che la Ducati può sempre fare ottime cose. Non ci si deve quindi meravigliare del terzo e del quinto posto di Iannone e Dovizioso. Una cosa però sono le prove, una cosa è la gara dove la Ducati dovrà cercare di conquistare quel successo che manca da tanto tempo.

Valentino Rossi solo settimo, saprà recuperare? Ha sempre dimostrato di poter recuperare, di poter fare molto bene in gara e cercare di essere molto competitivo.

Il pilota pesarese ha fatto un passo indietro rispetto a Jerez? Diciamo che a Jerez Valentino ha fatto cose eccezionali rispetto agli altri piloti, che qui hanno lavorato in un’altra maniera rispetto a Rossi.

Monster Yamaha col quarto posto di Pol Esparagaro e il sesto di Bradley Smith, se l’aspettava? E’ un ottimo risultato ma tutto questo dimostra che la Yamaha ha il pacchetto migliore, è veramente la moto più forte. Pol Espargaro e Bradley Smith sono in ogni caso due ottimi piloti.

Qual è il suo pronostico sul Gran Premio di Francia? Penso che si giocheranno il successo Lorenzo e Marquez. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori