CALCIOMERCATO/ Napoli, Marilli (ag. FIFA): Inler via, dopo De Sanctis l’ideale è…(esclusiva)

- int. Alessandro Marilli

Inler-Dzemaili, un cambio che sta dando i suoi frutti per il Napoli: l’ex centrocampista dell’Udinese potrebbe addirittura finire sul mercato? Questo ed altro nell’intervista con A.Marilli

behrami_inler_cavani_mesto
Gokhan Inler e Valon Behrami (Infophoto)

Nelle ultime giornate Blerim Dzemaili ha cambiato il centrocampo del Napoli, dandovi maggiore spessore: dagli inserimenti dello svizzero sono arrivati ben 4 gol, importanti per suggellare le vittorie contro Torino e Genoa. La promozione di Dzemaili nell’assetto titolare sta penalizando il connazionale Gokhan Inler, sul quale cominciano a sollevarsi dei dubbi. Per il momento Mazzarri cavalca la grande forma dell’ex centrocampista del Parma, ma un domani la società potrebbe ridiscutere la posizione di Inler, acquistato l’anno scorso dall’Udinese. Sullo sfondo anche la “questione De Sanctis”: il portiere ha appena compiuto 36 anni e ha vissuto un calo di rendimento, ma il Napoli pare intenzionato a confermarlo. Di questo ed altro abbiamo parlato con l’agente FIFA Alessandro Marilli, nell’intervista esclusiva per ilsussidiario.net.

Nel Napoli cambio a centrocampo, fuori Inler dentro Dzemaili. I risultati per ora danno ragione a Mazzarri… Secondo me è una mossa giusta, personalmente penso che Inler sia molto sopravvalutato come giocatore e soprattutto non credo sia un regista.

In che senso? Lo vedo più come mediano alla Behrami, perché non ha quel calcio delicato e preciso che serve in cabina di regia. Ha la botta dalla distanza, ma non è un regista. Meglio Dzemaili che fa più gol, è bravo negli inserimenti. Al Napoli servirebbe un vero regista.

Dzemaili da confermare e Inler da cedere? Il Napoli non riuscirà mai a recuperare i soldi versati all’Udinese per Inler. Il giocatore svizzero è costato tantissimo e non ha certo dato risultati all’altezza. Io credo che in caso di un’offerta buona il Napoli dovrebbe cederlo. Lui sì, Cavani no.

Cedere Cavani sarebbe un colpo duro per il Napoli… Purtroppo sì: giocatori come Inler si trovano ancora ad un prezzo ragionevole, gli eredi di Cavani invece costano tantissimo.

Si mugugna per l’addio di Campagnaro a parametro zero. E’ d’accordo? 

Assolutamente sì, Campagnaro è un ottimo difensore, un giocatore abituato a far legna in difesa, per il Napoli sarà dura sostituirlo. Andrà probabilmente all’Inter e credo che a parametro zero sia un ottimo colpo.

Super Frey nell’ultima di campionato: il francese non potrebbe essere preso in considerazione dal Napoli? Se l’affare non comporta un esborso economico importante, io credo che Frey possa essere il sostituto ideale di De Sanctis. Anche se non è più giovanissimo, però la sua reattività è impressionante.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori