CALCIOMERCATO/ Napoli, Carratelli: Montella erede di Mazzarri. Destro? Dipende da…(esclusiva)

- int. Mimmo Carratelli

In esclusiva a Ilsussidiario.net, il noto giornalista Mimmo Carratelli ha parlato del mercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di Montella al posto di Mazzarri...

montella_r400 Foto Infophoto

Il tormentone di calciomercato che continua a caratterizzare la vita calcistica di Napoli è sempre lo stesso: cosa faranno nella prossima stagione Walter Mazzarri e il Matador Edinson Cavani? Dalla risposta a questa domanda dipenderà in gran parte il futuro dei partenopei, che si annuncia comunque roseo dal momento che un posto nella prossima Champions League è già una certezza e quindi le grande notte europee torneranno al San Paolo. Qualora i due principali artefici dei successi del Napoli dovessero andare via, serviranno operazioni di calciomercato adeguate per reperire sostituti all’altezza, e bisogna dire che per la panchina sono in crescita le quotazioni di un nome davvero importante: stiamo parlando di Vincenzo Montella, reduce da una ottima stagione al Catania e una straordinaria con la Fiorentina. Refernze importanti per un napoletano che potrebbe diventare “profeta in patria”. Per quanto riguarda invece l’attacco, le voci di calciomercato si intrecciano soprattutto con la Roma: potrebbe arrivare almeno uno tra Osvaldo e Mattia Destro, ma molto dipenderà appunto da chi sarà il prossimo allenatore giallorosso… Di questi scenari di mercato abbiamo parlato con uno dei giornalisti sportivi più apprezzati di Napoli, Mimmo Carratelli. Ecco cosa ci ha detto in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Mazzarri sembra vicino all’addio. Chi sarebbe il tecnico ideale per sostituirlo? Si fanno grandi nomi ma il migliore sarebbe Vincenzo Montella, che è giovane ed è molto bravo. Fa giocare bene la squadra, sarebbe il degno sostituto di Mazzarri.
Ma da Firenze lo faranno andare via? Non è sicuro neanche che Mazzarri vada via, speriamo non sbagli panchina domenica prossima (c’è Napoli-Roma, ndR). Credo che è ancora tutto da decidere il futuro del tecnico toscano.
C’è anche il futuro di Cavani in ballo. Con Mazzarri verso l’addio è difficile la sua permanenza? 
Io non credo che le due cose siano legate tra di loro. Cavani ha tutto da guadagnare come ingaggio, anche se De Laurentiis farà un’offerta per aumentare lo stipendio del Matador. Però credo che Napoli gli ha dato tanto e potrebbe disputare la Champions League.
Per sostituire Cavani su chi dovrebbe puntare il Napoli?

Io credo che non sarà facile spendere tutti i soldi che potrebbero arrivare dalla cessione di Cavani. Ma il Napoli dovrà anche rinforzare altri settori.

Cioé? Mondonico qualche giorno fa diceva che il Napoli dovrà comprare due esterni importanti. A sinistra c’è sicuramente Armero, a destra servirà un esterno nuovo al posto di Maggio. E poi un bomber ovviamente.

Con Mazzarri a Roma l’attaccante Osvaldo non andrebbe via. E se arrivasse Destro? Piace molto a De Laurentiis ma dipenderà molto dal prossimo allenatore del Napoli. E’ anche vero che ci sarebbe bisogno di una certezza in attacco. Però non bisogna fare voli pindarici parlando di Jovetic e Dzeko.

 

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie