Calciomercato Napoli/ Campagnaro: ecco perchè ho cambiato squadra. Le notizie al 13 settembre

- La Redazione

Calciomercato Napoli, Hugo Campagnaro spiega i motivi della sue scelte. In scadenza di contratto con il Napoli, il difensore è passato all’Inter dove ha raggiunto il suo mentore Mazzarri

campagnaro_pinzolo
Hugo Campagnaro, difensore dell'Inter - InfoPhoto

All’Inter Mazzarri ha ritrovato Hugo Campagnaro, pilastro della difesa che ha aiutato il suo Napoli a diventare grande, sia in Italia che in Europa. Si tratta di un giocatore di valore, lo ha dimostrato prima nel corso degli anni alla Sampdoria e poi al San Paolo. I partenopei lo hanno rimpiazzato ma la sua mancanza si sente. Nel corso di un’intervista al Corriere della Sera, il centrale argentino ha parlato del rapporto che lo lega a Mazzarri: “Questa è la mia settima stagione consecutiva con lui: dalla Samp all’Inter, passando per 4 anni a Napoli. La sua forza è quella di far diventare una squadra il gruppo di giocatori dal quale parte. Chiede molto, ma dà molto. Sa spiegare benissimo cosa vuole, con lui tutti sanno come muoversi, dove andare e come giocare. E’ esigente ma tra noi non c’è nessuna “crisi del settimo anno“. Anzi semmai il contrario”. Il Napoli sal canto suo ha operato alla grande sul calciomercato, ma la partenza di Campagnaro potrebbe pesare alla lunga. Il giocatore ha spiegato la scelta che lo ha portato a Milano: “Io ero in scadenza di contratto e la trattativa per il rinnovo era difficoltosa. Non volevo arrivare all’ultimo giorno per decidere il mio futuro, anche perché nel calcio c’è sempre il rischio di farsi male e io ho 33 anni. Ho valutato varie situazioni ed ho scelto l’Inter perché era una sfida affascinante. Sono contentissimo di essere qui“.

Aumenta a dismisura la lista di società interessate al giovane regista dell’Atalanta, il talentino Daniele Baselli. Il classe 1992 originario di Brescia, considerato da molti il vero erede di Andrea Pirlo, si è trasferito dal Cittadella a Bergamo durante lo scorso mercato estivo, e pare che siano molte le società a lui interessate. Oltre a Inter, Juventus e Milan, anche il Napoli avrebbe infatti drizzato le antenne per il giovane cresciuto fra le fila degli orobici che sogna in grande. Domani sera è in programma il match proprio fra i nerazzurri di Bergamo e i partenopei, in quel del San Paolo, e chissà che Baselli non possa fare una breve comparsa in campo per mettersi in mostra. Naturalmente se ne riparlerà solamente a partire dalla prossima estate visto che l’Atalanta non ha assolutamente intenzione di cedere il proprio gioiellino già in inverno. Le big devono fare in fretta però, evitando altri spiacevoli casi avvenuti in passato, su tutti, quello legato a Marco Verratti, talento ex Pescara trasferitosi a Parigi fra le fila del Paris Saint Germain, per scarsa convinzione proprio delle nostre società più blasonate.

Altro talento finito nelle scorse ore sul taccuino del direttore sportivo Riccardo Bigon, è Geronimo Rulli, talentuoso 21enne che cura la porta dell’Estudiantes di La Plata, uno dei club più prestigiosi del campionato argentino. Viste le voci circolanti negli ultimi giorni che vogliono l’estremo difensore del Napoli, Pepe Reina, già promesso sposo del Barcellona a partire dalla stagione 2014-2015, il club campano starebbe correndo ai ripari, iniziando i sondaggi in vista del futuro. Oltre al giovane Rafael, quindi, la porta verrebbe consegnata ad un nuovo talento sudamericano, con il passaporto comunitario, che ha moltissimi estimatori. Oltre al Napoli sulle tracce di Rulli vi sono infatti anche società del calibro di Barcellona, Manchester City e Porto. Tali interessi giustificano una richiesta economica sicuramente non modesta per un 21enne, ben 6 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori