Calciomercato Napoli/ News, Caccese (ag. FIFA): Benitez-Higuain doppio addio a gennaio. E Koulibaly… (esclusiva)

Calciomercato Napoli news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Caccese ha parlato del calciomercato partenopeo e in particolare della situazione di Benitez.

26.10.2014 - int. Antonio Caccese
Higuain_Atalanta
Gonzalo Higuain segna in campionato contro l'Atalanta (Infophoto)

Il Napoli grazie al calciomercato e al campo vuole uscire fuori da questa crisi e Benitez sta cercando di ritrovare il vero Higuan che ancora non ha segnato in campionato. E dall’Inghilterra si parla di una grande offerta di calciomercato da parte del Liverpool per il Pipita che potrebbe andare via nel mercato di gennaio. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Antonio Caccese ha parlato del calciomercato Napoli.

Benitez continua a puntare sul proprio modulo di gioco: fa bene? No, credo che a centrocampo c’è bisogno di un centrocampista in più per dare maggiore equilibrio al club partenopeo. Rischia di portare De Laurentiis a clamorose decisioni.

Crede nell’esonero di Benitez? Non penso che De Laurentiis arrivi a questa scelta importante, però è anche vero che molto dipenderà dai risultati. A fine stagione invece andrà via sicuramente.

Il Liverpool vuole Higuain subito: potrebbe esserci il clamoroso addio? Molto dipenderà dalla possibile offerta che il Liverpool per il Pipita, per 45 milioni di euro sono convinto che De Laurentiis lascerà andare Higuain.

Difficile però trovare il sostituto… Per questo ho detto che solo in caso di u di calciomercatona grandissima offerta Higuain potrebbe andare via. Altrimenti tutto rimandato a giugno dove ci sarà l’addio sicuro del Pipita.

De Guzman-Michu, pronta la bocciatura per entrambi? Assolutamente sì e bisogna anche pensare al fatto che entrambi venivano visti come i giocatori più forti presi in estate.

Koulibaly invece… Il ragazzo sta convincendo tutti e in difesa sta padroneggiando. E’ sicuramente il migliore dei nuovi acquisti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori