Calciomercato Lazio/ Marcheggiani (ag. FIFA): Petkovic, rischia di essere “bruciato”. Hernanes? Il rinnovo ci sarà (esclusiva)

- int. Matteo Marcheggiani

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Matteo Marcheggiani ha parlato del calciomercato della Lazio e in particolare del rinnovo del contratto di Hernanes, giocatore brasiliano.

hernanes_esultanza
Hernanes, centrocampista della Lazio (Infophoto)

I tifosi della Lazio hanno sempre criticato Lotito e continuano a farlo. Secondo i supporters biancocelesti Lotito non ha rinforzato a dovere la squadra nell’ultima sessione di calciomercato, sulla carta la Lazio non sembra adatta a lottare per qualcosa di importante ma Petkovic, ottimo allenatore del club romano, proverà ancora una volta a fare qualcosa di positivo. Lotito ha anche dichiarato di non aver voluto prendere Ylmaz e di avergli preferito il giovane Perea. Solo il tempo potrà dire se il numero uno della Lazio ha avuto ragione o no. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Matteo Marcheggiani ha parlato del calciomercato della Lazio.

Secondo me la Lazio ha fatto il solito mercato per gli obiettivi che si è prefissata la società. Certo, è sempre un mercato non per vincere lo Scudetto.

Lotito avrà ragione anche quest’anno? Non sempre il tecnico Petkovic potrà fare il miracolo di vincere una Coppa Italia, la squadra è forte ma sul mercato si potevano prendere giocatori importanti.

Ylmaz non è arrivato, Lotito gli ha preferito Perea. Il tempo farà capire se ha ragione Lotito, certo, bisognava anche vedere come reagiva lo spogliatoio della Lazio con la presenza di Ylmaz.

Klose sembra troppo isolato non crede? In effetti il tedesco in attacco appare isolato anche se alle spalle ci sono giocatori dai piedi buoni che stanno facendo bene come Candreva.

Capitolo Hernanes, ci sarà il rinnovo del contratto? Secondo me sì perché si tratta di un giocatore importante.

E’ in scadenza nel 2015, quando firmerà il Profeta? Credo entro questa stagione perché Lotito non penso voglia arrivare nell’ultimo anno con il giocatore in scadenza.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori