Video/ Roma Juventus (2-0): gli highlights, Mirante: “Siamo maturati difensivamente”

- Stefano Belli

Video Roma Juventus (risultato finale 2-0): gol e highlights del big match della 36^ giornata di Serie A. Florenzi e Dzeko consentono ai giallorossi di rimanere in corsa per la Champions.

roma juventus lapresse 2019
Video Roma Juventus (LaPresse)

Parlando del video di Roma Juventus, scopriamo quali sono state le dichiarazioni di uno dei protagonisti della partita: Antonio Mirante è stato certamente uno dei segreti giallorossi per la vittoria contro i campioni d’Italia, le sue parate nel primo tempo hanno tenuto a galla la squadra permettendole di segnare le reti decisive nel finale. Ex della partita (era la riserva di Gigi Buffon nell’anno della Serie B juventina), Mirante ha parlato ai microfoni di Sky Sport e ha voluto accantonare i suoi meriti: “Siamo cambiati a livello di atteggiamento difensivo, ci stiamo sacrificando per raggiungere il quarto posto e abbiamo ritrovato la nostra compattezza”. Ci sono state chiaramente dichiarazioni sul potenziale futuro: il portiere ha detto di essere stato consapevole del suo ruolo di secondo, ma poi Robin Olsen è finito in panchina e “giocare è bello, ma è sempre una questione di lavoro e io ho sempre lavorato come se dovessi giocare ogni domenica”. Parole di stima per il preparatore Savorani “che non mi molla” ma anche la giusta sottolineatura sulla personale etica del lavoro: “Non sono venuto a Roma a fare nulla”. (agg. di Claudio Franceschini)

VIDEO ROMA JUVENTUS: LE PAROLE DI FLORENZI

Uno dei grandi protagonisti del video di Roma Juventus è stato senza dubbio Alessandro Florenzi, autore del gol che ha sbloccato il risultato e al centro dell’attenzione anche per un battibecco con Cristiano Ronaldo. Ai microfoni di Roma Tv, Florenzi ha raccontato innanzitutto proprio il diverbio con Ronaldo: “Lasciamo perdere quello che succede in campo. Noi abbiamo buttato due volte la palla fuori, lui invece l’ha giocata. Lui è un Pallone d’Oro e pensa di avere il diritto di fare quello che ha fatto, io ho cercato di continuare a giocare”. Florenzi passa poi a raccontare una vittoria fondamentale: “Sono tre punti molto importanti, ora non dobbiamo pensare più alla classifica ma vincere le prossime due partite e dare tutto come stasera (ieri, ndR). Poi vedremo dove saremo. Sappiamo di non aver fatto l’annata che volevamo, ci sono tanti motivi, ma queste annate ci sono, in cui non raccogli quello che semini, un po’ per sfortuna e un po’ per demerito di tutti. Dobbiamo finire il campionato senza rimpianti, al 90′ contro il Parma dobbiamo guardarci negli occhi e sapere che abbiamo dato tutto quello che avevamo, poi quello che sarà sarà. Sapevamo che non era facile vincere contro la Juve, non è mai facile. Abbiamo giocato per vincere ma cercando di non perdere. Il mister oggi ha fatto delle scelte giuste, penso che l’entrata di Ünder sia stata fondamentale. Ci è mancata tanto, è stato bravo, così come Kluivert che ha speso tantissimo anche aiutandomi in difesa. Questo significa che con la testa e con le gambe ci siamo, abbiamo corso per 90 minuti”, ha completato la propria analisi Florenzi ai microfoni della televisione tematica giallorossa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GRANDE VITTORIA GIALLOROSSA

Atalanta, Milan e Torino chiamano, la Roma risponde battendo la Juventus per 2-0 nel big match della 36^ giornata di Serie A 2018-19: nel video degli highlights troverete i gol di Alessandro Florenzi ed Edin Dzeko che hanno deciso la sfida in favore della formazione di Claudio Ranieri che resta agganciata al treno buono per la Champions League. Terza sconfitta in campionato assolutamente indolore per gli uomini di Massimiliano Allegri che comunque hanno provato a onorare l’impegno, almeno nel primo tempo. Se il risultato è rimasto in equilibrio il merito è tutto di Antonio Mirante che nelle gerarchie ha scavalcato Robin Olsen diventando così il portiere titolare dei giallorossi. L’ex-estremo difensore di Parma e Bologna (che militò nella Juve quando giocava in Serie B) ha compiuto quattro parate decisive, tre nella prima frazione di gioco (salvando su Cuadrado e per ben due volte su Dybala) e una nella ripresa quando ha abbassato la saracinesca davanti a Emre Can. Quando i campioni d’Italia sono calati e hanno abbassato la guardia, la Roma ha trovato sempre più spazi per attaccare, strappando i tre punti nelle battute conclusive del match. Tre punti importantissimi che consentono ai capitolini di non perdere contatto dalle dirette rivali che hanno vinto e non accennano a rallentare. A 180 minuti dalla fine del campionato le posizioni dalla terza all’ottava sono tutte da definire, e in mezzo c’è anche la finale di Coppa Italia, per cui non è affatto scontato che la sesta e la settima vadano in Europa League

VIDEO ROMA JUVENTUS 2-0, LE DICHIARAZIONI

L’allenatore della Roma, Claudio Ranieri, dopo la fine della partita è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “Sono soddisfatto per come sono andate le cose anche se c’è voluto un grandissimo Mirante per tenerci in partita nel primo tempo, dobbiamo continuare a crederci, non dipende tutto da noi ma il nostro obiettivo è stare con la coscienza a posto al termine del campionato. L’anno prossimo? Ho accettato l’incarico fino a maggio e – come da accordi – non intendo assolutamente oltre, penserò comunque a svolgere nel migliore dei modi il mio lavoro per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati”. Ha parlato anche Massimiliano Allegri, il tecnico della Juventus non sembra più di tanto deluso per il KO che non ha alcuna ripercussione sul giudizio complessivo della stagione: “Come ogni anno a fine campionato tireremo le somme e capiremo dove si può ancora migliorare, ormai il margine d’errore è sempre più sottile. Abbiamo portato a casa due trofei, purtroppo nel momento decisivo siamo usciti dalla Champions, ai quarti ci mancavano troppi giocatori importanti e non eravamo nelle migliori condizioni per tenere testa a una squadra arrembante e giovane come l’Ajax. Sul mercato lascio la parola alla società, sono sicuro che i dirigenti prenderanno le decisioni migliori per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione”.

VIDEO ROMA JUVENTUS, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA