CALCIOMERCATO ATALANTA NEWS/ Reguilon è complicato, Freuler: “Grazie a tutti…”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Atalanta news: le indiscrezioni e le ufficialità riguardanti i movimenti della sessione estiva. Reguilon costa troppo, il saluto di Freuler alla Dea

Reguilon stop Spagna lapresse 2020 640x300
Calciomercato Lazio - piace Reguilon del Tottenham (Foto LaPresse)

Calciomercato Atalanta news, Reguilon del Tottenham piace ma costa troppo

I dirigenti dell’Atalanta proseguono il loro lavoro di potenziamento della rosa in questo agosto di calciomercato. I bergamaschi vogliono sistemare l’organico a disposizione di mister Gian Piero Gasperini per poter affrontare nel migliore dei modi la stagione appena cominciata e tra i nomi circolanti in orbita nerazzurra nelle ultime ore è emerso pure quello di Sergio Reguilon, brasiliano in uscita dal Tottenham di Antonio Conte.

Stando a quanto riportato da L’Eco di Bergamo e dalla stampa britannica, la Dea starebbe valutando il profilo del venticinquenne Reguilon, attualmente sotto contratto con i londinesi fino al giugno del 2025. Finito ai margini del progetto degli Spurs, Reguilon viene però seguito da diversi club ed il suo arrivo in Lombardia sarebbe frenato dagli alti costi dell’operazione tra cartellino ed ingaggio. Nella passata stagione Reguilon ha collezionato 31 apparizioni complessive impreziosite da due reti e tre assist vincenti per i compagni.

Calciomercato Atalanta news, Freuler saluta dopo il passaggio al Forest

Nel frattempo l’Atalanta ha completato un’operazione di calciomercato in uscita cedendo Remo Freuler al Nottingham Forest. Il centrocampista svizzero ha voluto salutare i nerazzurri tramite il suo profilo Instagram spiegando: “Non è mai facile salutarsi soprattutto dopo sei anni ricchi di emozioni e di grandi successi. Insieme siamo riusciti a fare cose incredibili, portando in giro per l’Europa i nostri colori e l’immagine di questa bellissima città. A Bergamo, grazie al vostro affetto, mi sono sempre sentito a casa.”

“Per questo ci tengo a ringraziare tutti: la famiglia Percassi, i dirigenti, mister Gasperini, il suo staff, i compagni di squadra con cui in questi anni ho condiviso gioie e momenti indimenticabili, e poi tutti quelli che, lavorando con passione dietro le quinte, rendono grande questo Club. E naturalmente un enorme grazie va ai tifosi che con la loro infinita passione ci hanno sempre sostenuto, sia nei momenti felici che in quelli più difficili, per fortuna pochi. A questo punto della carriera però può succedere di dover fare delle scelte, anche se dolorose: ho deciso di cogliere questa opportunità per provare una nuova esperienza, confrontarmi con un nuovo campionato come la Premier League. Ma Bergamo e l’Atalanta faranno sempre parte di me.”





© RIPRODUZIONE RISERVATA