CALCIOMERCATO INTER/ Materazzi: vi dico la mia sull’addio di Skriniar!

- Francesco Saverio Petito

Matteo Materazzi e l’Inter, il pensiero dell’ex difensore che ha detto la sua in merito alle ultime vicende di calciomercato che vedono protagonista Milan Skriniar

Materazzi
Marco Materazzi

Calciomercato Inter, Marco Materazzi su Skriniar

Chi meglio di lui poteva parlare dell’Inter. Marco Materazzi ha deciso di soffermarsi sulla situazione che sta vivendo il club nerazzurro reduce da alcune amichevoli deludenti con la squadra di Inzaghi che non è riuscita ancora ad ingranare in questo pre campionato. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex difensore campione del Mondo nel 2006 con l’Italia, ha spiegato la necessità del club di tenere un giocatore come Milan Skriniar per la prossima stagione. Poi sul tema dei tanti goal subiti in questo precampionato, Materazzi ha glissato “è solo calcio estivo, le qualità dei giocatori dell’Inter non si discutono”.

L’ex difensore dell’Inter Marco Materazzi ha parlato di calciomercato Inter ed ha fatto una previsione di ciò che potrà succedere nei prossimi mesi. “Con i centrali al top, non ci saranno più problemi. Ha inserito tantissima qualità e la qualità alla fine fa sempre la differenza. Un conto è avere dieci o quindici giocatori titolari e un conto è averne venti, specie in una stagione così particolare, che avrà 50 giorni di riposo forzato per il Mondiale. Non sarà facile gestire tutto questo”.

Marco Materazzi: ecco le favorite per lo Scudetto

Marco Materazzi ha inoltre affrontato anche l’argomento relativo alla corsa Scudetto e delle ambizioni non solo dell’Inter ma anche di un’altra squadra: la Roma. Il club giallorosso, allenato da un mentore di Materazzi ossia José Mourinho, ha le potenzialità per poter lottare fino alla fine. “Ha creato un ambiente incredibile, domenica in amichevole è successo qualcosa di straordinario. Ha ricreato la magia che c’era tra squadra, società e tifosi. Oltre alla Roma, però, anche le altre si sono rinforzate”. 

Poi Materazzi, sempre nell’intervista alla Gazzetta dello Sport, è tornato a parlare dello scorso campionato e di come il Milan sia riuscito a vincere lo Scudetto ai danni dell’Inter. “Diciamo che i rossoneri sono stati bravi. L’Inter ha perso un po’ di sicurezza dopo il derby: se fai 7 punti in 7 gare vuol dire che qualcosa è venuto a mancare. Fiducia ritrovata dopo la vittoria in casa della Juve: lì l’Inter è tornata a viaggiare a gonfie vele, fino ‘all’incidente’ di Bologna. E il Milan ne ha approfittato. Se c’era una squadra che meritava il titolo per continuità, quella era il Milan. Ma per qualità, l’Inter è stata decisamente superiore”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA