Calciomercato Juventus/ Maxi Gomez e Depay le alternative per l’attacco

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Juventus: i rumors e le indiscrezioni riguardanti le trattative della sessione invernale. I bianconeri pensano ad Azmoun o Martial per l’attacco. Zakaria al posto di Arthur

Memphis Depay Olanda lapresse 2021 640x300
Calciomercato Juventus - Memphis Depay (Foto LaPresse)

In casa Juventus proseguono le valutazioni riguardo al reparto avanzato in questi giorni di calciomercato invernale. La situazione di Dybala non è l’unica preoccupazione per i bianconeri là davanti spece se si considera che Alvaro Morata deve ancora essere riscattato dall’Atletico di Madrid per 35 milioni di euro ed altri due giocatori che supportano la fase offensiva juventina come Federico Bernardeschi e Juan Cuadrado sono a loro volta in scadenza di contratto a fine stagione.

Per questo motivo i piemontesi starebbero monitorando con grande attenzione anche i profili di Memphis Depay e di Maxi Gomez del Valencia. Il ventisettenne olandese è legato al Barcellona fino al giugno del 2023 ed i catalani avrebbero già provato a proporlo alla Juventus nell’ottica di aggiudicarsi proprio Morata. Per il venticinquenne proveniente dall’Uruguay si segnala invece la concorrenza in Italia della Fiorentina.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: TRA AZMOUN E MARTIAL

La Juventus sta ragionando sulle prossime mosse di calciomercato da attuare soprattutto in attacco al fine di mantenere l’organico altamente competitivo. In attesa di capire quali saranno gli sviluppi in merito alla permanenza di Paulo Dybala in bianconero, i nomi più caldi accostati con insistenza alla Vecchia Signora dopo l’infortunio patito da Federico Chiesa sembrano essere quelli di Sardar Azmoun dello Zenit San Pietroburgo ed Anthony Martial del Manchester United.

Il problema principale per arrivare all’iraniano riguarda come sempre la formula del trasferimento: essendo in scadenza di contratto a giugno 2022, ovvero al termine della stagione attualmente in corso, dovrebbe rinnovare con i russi per poi essere ceduto in prestito ma lo Zenit non sembra affatto convinto di questa soluzione e non è neanche una società bisognosa di denaro. La Juve potrebbe invece approfittare della situazione di Martial, considerando che il francese non sarebbe certo uno dei preferiti del nuovo allenatore Rangnick.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: LE MANOVRE DEI BIANCONERI

Il tecnico Allegri aveva annunciato che la rosa sarebbe rimasta tale al 99% un paio di settimane fa ma il calciomercato può essere imprevidibile anche per la Juventus. Uno degli elementi più chiacchierati rimane Arthur Melo, finito nel mirino dell’Arsenal, ma sebbene i piemontesi non siano intenzionati a lasciarlo partire volendo ancora puntare su di lui, il sostituto sarebbe già stato individuato in Denis Zakaria del Borussia Monchengladbach, accostato pure a Napoli e Roma.





© RIPRODUZIONE RISERVATA