Calciomercato Juventus/ Allegri: “Ronaldo si allena bene, a me ha detto che resta”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Juventus, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. McKennie ha mercato in Premier League e Bundesliga. Maksimovic se parte Rugani, cercato dalla Lazio.

Juventus Sassuolo
Probabili formazioni Juventus Sassuolo (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS, LE PAROLE DI MISTER ALLEGRI

Il calciomercato non è ancora concluso per la Juventus che potrebbe effettuare ancora qualche movimento sia in entrata che in uscita ma intanto il tecnico Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del primo impegno ufficiale in campionato. L’allenatore bianconero ha risposto alle domande dei giornalisti in merito alla permanenza di Cristiano Ronaldo ed al rendimento di Paulo Dybala, oltre al mercato in generale, come riporta Sky Sport: “Al mercato ci pensa la società e siamo in sintonia. Ci sono dei giovani e dobbiamo cercare di creare valore. Ho trovato una squadra che ha fatto bene perché l’anno scorso ha vinto due trofei e bisogna continuare su questa squadra. A me Ronaldo ha detto che rimane alla Juve, così chiariamo questa cosa. Io penso che non c’è molto da dimostrare, si lavora per ottenere dei risultati e nel calcio, alla fine, l’importante è vincere. Io non ho niente da dimostrare, devo solo mettermi a disposizione di questa rosa. Quello che è successo nei miei primi anni alla Juve, è qualcosa che rimane nel passato. Ronaldo ha vinto 5 palloni d’oro, ma se quest’anno non fa un’annata giusta si ricorderanno che ha fatto male nell’ultimo anno alla Juve. Lo stesso vale per Chiesa, che ha fatto un grande Europeo: se quest’anno non va bene, tutti lo dimenticheranno. Bisogna mettersi sempre in discussione, altrimenti non si riesce a vincere. Quello che è stato fatto rimane, ma non bisogna pensare al passato, soltanto a quello che c’è ancora da fare. Così si creano i presupposti per rendere al meglio. Io non parlo dei rumors, dico solo che Ronaldo si è sempre allenato bene e non c’è mai stata da parte sua una volontà di andare via. Le doti tecniche di Dybala non si discutono. Quest’anno si è presentato come al suo primo anno, come se volesse riprendersi la Juventus perché sa che le sue ultime due annate non sono state alla sua altezza. A livello mentale sta dimostrando di essere pronto a tornare. Se sarà il capitano? Se gioca sì.” (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO JUVENTUS, MCKENNIE VERSO LA PREMIER LEAGUE

In casa Juventus si sta cercando di sistemare l’organico da mettere a disposizione di mister Allegri in questi ultimi giorni di calciomercato, sia in entrata che in uscita. Nello specifico in partenza ci sarebbe Weston McKennie, ventiduenne statunitense che i bianconeri punterebbero a vendere per non meno di 30 milioni di euro. Stando alle indiscrezioni più recenti una soluzione per McKennie potrebbe essere rappresentata dal Wolverhampton ma per il quotidiano Tuttosport non tramonta nemmeno la pista che lo porterebbe al Tottenham. In particolare i londinesi proverebbero addirittura ad intavolare uno scambio con Tanguy Ndombele ma non bisogna dimenticare nemmeno gli estimatori presenti in Bundesliga. Anche i tedeschi del Bayern Monaco, con cui i rapporti sono buoni se si pensa ad esempio all’operazione Coman, e del Borussia Dortmund, dove interessa parecchio Erling Haaland, potrebbero rappresentare un’opzione più che interessante per tutte le parti.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, MAKSIMOVIC SE PARTE RUGANI

La Juventus è alle prese con diversi rinnovi di contratto nel corso di questa sessione di calciomercato estivo ed ha anche ritesserato il proprio capitano Giorgio Chiellini dopo che quest’ultimo era rimasto svincolato a fine giugno. Dando un’occhiata al reparto arretrato bianconero c’è però un elemento che potrebbe non giocare con la Vecchia Signora nella stagione che sta per cominciare ufficialmente, ovvero Daniele Rugani. Alle spalle di Chiellini, Bonucci e De Ligt nelle gerarchie di squadra, Rugani è da tempo nel mirino della Lazio di mister Maurizio Sarri che gradirebbe poter puntare su un giocatore che ha già allenato sia all’Empoli che alla Juventus. In caso di effettiva partenza di Rugani, che auspicherebbe di avere un minutaggio superiore rispetto a quello che gli verrebbe garantito a Torino, la Juventus proverà a tesserare Nikola Maksimovic. Il serbo è infatti rimasto senza squadra dopo l’ultima stagione al Napoli, che non lo ha riconfermato, e potrebbe vantare una certa esperienza nell’ambiente avendo giocato nei cugini granata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA