Calciomercato Juventus news/ De Ligt chiama Sarri “Come giocheremo?” (ultime notizie)

- Davide Giancristofaro Alberti

Calciomercato Juventus news, Matthijs De Ligt ha telefonato a Maurizio Sarri per capire come giocherà la squadra bianconera (ultime notizie)

Calciomercato juventus
Calciomercato Juventus news: Matthijs De Ligt è vicino (Foto LaPresse)

Si avvicina a piccoli passi alla Juventus, Matthijs De Ligt, il colpo probabilmente più importante del calciomercato estivo dei campioni d’Italia in carica. Come riferito nelle ultime ore dai principali organi di informazione sportiva, il giovane centrale di difesa di proprietà dell’Ajax, nel giro della nazionale olandese, avrebbe chiamato Maurizio Sarri, tecnico dei campioni d’Italia nonché suo futuro allenatore. Un fatto inusuale visto che di solito sono i tecnici a chiamare i calciatori per convincerli al trasferimento, ma non De Ligt, che nonostante i suoi 19 anni (è un classe 1999, deve ancora compiere 20 anni), ha personalità da vendere, una delle sue tante qualità che hanno ammaliato i tifosi di tutto il mondo, Juventus compresa. Secondo quanto raccolto da Sportmediaset, il ragazzo orange ha quindi preso in mano la cornetta rivolgendosi così al tecnico toscano: «Come giocheremo mister?».

CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS, DE LIGT CHIAMA SARRI

De Ligt inizia quindi a sondare il terreno, pronto ad iniziare questa nuova avventura nel campionato di Serie A fra la squadra a mani basse più forte del torneo. Nel frattempo prosegue l’operazione fra la Vecchia Signora i Lancieri, con i bianconeri che hanno messo sul piatto una settantina di milioni di euro, mentre per il giocatore dovrebbe essere pronto un ingaggio superiore ai 10 milioni di euro netti a stagione di cui una parte di fisso e un’altra di bonus. Tornando alla telefonata fra il difensore e Sarri, ovviamente l’olandese non chiedeva garanzie di impiego, visto che lo stesso sa di essere un titolare inamovibile, ma evidentemente voleva capire meglio quale sarà la filosofia di gioco che lo attende nel corso della prossima annata. Del resto De Ligt, da buon olandese, è un fautore del calcio offensivo e totale, e lo si era già capito quando in occasione della festa scudetto dell’Ajax prese in mano il microfone e disse: «Abbiamo mostrato come siamo noi di Amsterdam, nati per attaccare».



© RIPRODUZIONE RISERVATA