Calciomercato Juventus/ Vlahovic: “Emozionato e orgoglioso, voglio vincere”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Juventus: i rumors e le indiscrezioni riguardanti le trattative dei bianconeri. Torna di moda il nome del romanista Zaniolo. Le parole dell'agente di Cambiaso

Dusan Vlahovic J medical visite lapresse 2022 640x300 Calciomercato - la presentazione di Dusan Vlahovic alla Juventus (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: LA PRESENTAZIONE DI VLAHOVIC

La Juventus ha senza dubbio messo a segno il colpo più importante del calciomercato di gennaio con l’acquisto di Dusan Vlahovic dalla Fiorentina. Questa mattina il calciatore è stato presentato ufficialmente in conferenza stampa dove ha dichiarato: “Buongiorno a tutti. Prima di iniziare vorrei ringraziare la Fiorentina e tutta la gente che è stata lì. I miei compagni della Primavera e della prima squadra con cui ho lottato fino all’ultimo, tutti i direttori a cominciare da Corvino fino a Barone e Pradè, i presidenti Della Valle e Commisso e gli allenatori che sono stati con me in questi anni ma in particolare voglio ringraziare Italiano che ha fatto tanto per me e lo ringrazierò sempre e anche Prandelli che mi ha aiutato tanto. Ringrazio la città di Firenze che mi ha supportato sempre e mi ha accolto quando ero un bambino io ho dato tutto me stesso fino all’ultimo momento. Ringrazio i tifosi che mi hanno supportato nel bene e nel male.”

L’attaccante serbo ha poi parlato della nuova avventura: “Sono emozionato e orgoglioso di aver firmato con la Juventus che è una società gloriosa. Sono prontissimo e voglio dare il mio contributo alla squadra per ottenere grandi risultati. Voglio ringraziare il presidente della Juve e tutte le persone che mi hanno portato qui. Si parlava tanto delle squadre estere ma la scelta è stata facile. Il DNA della Juve di non mollare mai e di combattere fa parte del mio carattere e la scelta è stata facile. Voglio ambientarmi il prima possibile per gli schemi del mister. Voglio conoscere bene i mie compagni e creare un rapporto di amicizia con tutti dai compagni allo staff perché è il primo passo per arrivare a traguardi importanti. Io sono nella Juve e non ci sono scuse. Devo farmi trovare pronto perché la Juve non aspetta nessuno. Pensiamo partita per partita perché la Juve vuole vincere. Qua conta solo vincere. Sono ancora un ragazzo e non sono ancora consapevole di tutto quello che gira intorno a me. Mi sembra quasi assurdo che tanti bambini abbiamo me come idolo. Sono arrivato in una delle società più gloriose del mondo e sto provando emozioni fortissime. Devo lavorare al massimo e voglio vincere con la Juve.”

CALCIOMERCATO JUVENTUS: ZANIOLO TORNA DI MODA

La Juventus è stata sicuramente la società che si è mossa meglio in questa finestra di calciomercato invernale che si è appena conclusa. I bianconeri si sono aggiudicati il fuoriclasse Dusan Vlahovic dalla Fiorentina e nella giornata di ieri hanno completato pure gli acquisti di Denis Zakaria dal Borussia Monchengladbach e di Gatti dal Frosinone, dove rimarrà fino al termine della stagione. I piemontesi hanno completato pure diverse operazioni in uscita, incassando qualcosa e risparmiando su stipendi importanti.

Il Burnley ha infatti presto in prestito il gallese Aaron Ramsey, finito ai margini del progetto, ed in Premier League sono andati anche Rodrigo Bentancur e Dejan Kulusevski, entrambi acquistati dal Tottenham degli ex juventini Paratici e Conte. La dirigenza della Vecchia Signora non resta in ogni caso con le mani in mano pensando piuttosto già alle prossime mosse da effettuae a giugno ed in questo senso pare essere tornato di moda il nome di Nicolò Zaniolo della Roma.

CALCIOMERCATO JUVENTUS: LE MANOVRE DEI BIANCONERI

Già accostato alla Juventus durante il calciomercato della scorsa estate, Zaniolo potrebbe essere l’obiettivo per il centrocampo nonostante l’intenzione della Roma di puntare a lungo su di lui, ora sotto contratto fino al giugno del 2024. Un altro giocatore su cui puntare per giugno è Andrea Cambiaso, difensore di proprietà del Genoa. Intervistato da Tuttomercatoweb.com, il suo procuratore Giovanni Bia ha spiegato: “Vedremo, la situazione è chiara: il Genoa giustamente ha fatto muro su tutto, essendo genovese e genoano che da ragazzino andava in curva vuole dare una mano al Genoa per salvarsi. A giugno poi vedremo, è richiesto e non è un segreto. Speriamo di essere tutti contenti per poter valutare le situazioni.”







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Juventus

Ultime notizie