Calciomercato Lazio/ Sarri: “Non ci possiamo permettere tanti cambi”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Lazio: i rumors e le indiscrezioni riguardanti le trattative della sessione invernale. Il CSKA di Mosca potrebbe aggiudicarsi sia Muriqi che Vavro. Lapadula in prestito?

Sarri Lazio Serie A
Maurizio Sarri, allenatore Lazio (Foto LaPresse)

L’indice di liquidità continua a tenere sotto scacco il calciomercato della Lazio. I biancocelesti non possono infatti operare in entrata andando ad acquistare quei calciatori che potrebbero essere utili all’organico a disposizione di mister Maurizio Sarri, da sempre un allenatore con una filosofia calcistica ben chiara da attuare poi in campo con determinati interpreti. Aspettando qualche cessione che possa sbloccare questa situazione, i capitolini si apprestano a disputare la gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia domani contro l’Udinese. Intervistato da Lazio Style Channel, Sarri ha sottolineato l’importantza di avere una rosa profonda visti anche i tanti infortuni.

Ecco le parole del tecnico toscano riportate dal Corriere dello Sport: “Serve lo spirito di voler passare il turno, la Coppa Italia è importante. Dobbiamo scendere in campo con la testa di chi deve giocare una partita importante. Non pensiamo alle gare passate o future, pensiamo a questa sfida. Dispiace non avere tanti cambi, ci sono 6-7 giocatori fermi. Sarà difficile dal punto di vista mentale e anche fisico, ma andiamo dritti. Non abbiamo molte possibilità, faremo qualche cambio, ma non più di tanto. Non ce lo possiamo permettere. Ora vogliamo continuare su questa strada: la partita con la Salernitana va presa con le molle, non so dove finiscano i nostri pregi e dove sono i difetti dell’avversario viste le tante assenze. Di sicuro abbiamo mostrato un calcio di qualità, che va al di là della forza dell’avversario.

CALCIOMERCATO LAZIO: VAVRO CON MURIQI AL CSKA MOSCA

La Lazio sta lavorando alle uscite in questi giorni di calciomercato così da rientrare nei parametri imposti dall’indice di liquidità ed operare poi in entrata. Nell’elenco dei calciatori in partenza ci sono sempre Vedat Muriqi e Denis Vavro che, stando alle indiscrezioni più recenti emerse nelle scorse ore e secondo quanto riportato da Il Messaggero, potrebbero finire entrambi al CSKA di Mosca. Lo stesso dirigente laziale Tare aveva confermato a margine dell’impegno in campionato di avere ricevuto un’offerta da una società russa.

Il ventisettenne kosovaro piace molto ai rossoblu ma tuttavia non sarebbe molto convinto della destinazione, preferendo vivere un’avventura altrove. I contatti dovrebbero intensificarsi nel corso di questa settimana e per Vavro si segnalano anche altre possibili opzioni visto che lo slovacco piace pure in Spagna al Rayo Vallecano ed all’Huesca dopo che il giocatore non si è accordato con il Valladolid.

CALCIOMERCATO LAZIO: LE MANOVRE DEI BIANCOCELESTI

In casa Lazio non è ancora tramontata l’idea di aggiudicarsi un attaccante da alternare ad Immobile in questa sessione di calciomercato invernale. Se da un lato il nome caldo resta quello di Jonathan Burkardt del Mainz, con cui si potrà discutere per l’estate, dall’altro è riemerso il nome di Gianluca Lapadula come alternativa temporanea. Come spiegato da Radiosei infatti i biancocelesti vorrebbero aggiudicarsi l’ex milanista con la formula del prestito il trentunenne del Benevento per poi concentrare i propri sforzi sul ventunenne tedesco a giugno.







© RIPRODUZIONE RISERVATA