Calciomercato Milan News/ Sirene tedesche per Calhanoglu e Rodriguez (Ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Milan news, ultime notizie sulle trattative dei rossoneri: l’esterno ed il centrocampista hanno diversi estimatori in Bundesliga.

conti 2018 lapresse 640x300
Milan: Andrea Conti - La Presse

Nonostante il nuovo allenatore Marco Giampaolo stia completando l’assetto tattico per la stagione che sta per cominciare, il Milan potrebbe ancora muoversi in questa sessione di calciomercato sia in entrata che in uscita. Riguardo alle possibili cessioni, i rossoneri potrebbero decidere di lasciar partire l’esterno svizzero Ricardo Rodriguez. Nelle intenzioni del terzino ci sarebbe la volontà di restare a Milanello per giocarsi le proprie carte con la concorrenza ma il Milan, in caso di offerta importante, non deciderà di trattenerlo. Le indiscrezioni rivelano che per Rodriguez si sarebbe recentemente fatto avanti lo Schalke 04 e per lui si tratterebbe quindi di un ritorno in Bundesliga. Discorso molto simile anche per quanto riguarda il centrocampista turco Hakan Calhanoglu. Come confermato da La Gazzetta dello Sport, anche Calhanoglu potrebbe tornare a giocare in Germania dopo gli anni trascorsi al Bayer Leverkusen, da cui era arrivato, visti i diversi estimatori. (agg. Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO MILAN NEWS: GIAMPAOLO IL MIGLIOR ACQUISTO

Il Milan si sta muovendo in maniera molto attiva per questa finestra di calciomercato estivo ed i movimenti sia in entrata che in uscita potrebbero non essere ancora conclusi. Intanto la redazione di Milannews.it ha intervistato in esclusiva il giornalista Carlo Pellegatti, noto esperto in quanto a faccende rossonere, che riguardo alle scelte della società per l’ultima parte della sessione ha commentato: “Da questi ultimi giorni di mercato mi aspetto tanto: c’è bisogno di capire quale sarà il mercato in uscita per capire quale sarà il mercato in entrata. Il mercato del Milan è legato a questo doppio filo che costringe il Milan a fare una cessione importante per portare a termine un acquisto importante.” Il giornalista ha inoltre espresso parole d’elogio nei confronti del nuovo allenatore Giampaolo spiegando: “Marco Giampaolo è l’acquisto più importante di questa stagione, un gran lavoratore ed un fine tattico, un allenatore coraggioso, propositivo ed esigente, al quale piace il bel gioco e lo spettacolo, che vuole divertire il pubblico: insomma, un allenatore da San Siro. Uno che ha referenze importanti come Maurizio Sarri e Arrigo Sacchi, ma ne parlano bene tutti: è il nostro top player, o meglio, il nostro top trainer.” (agg. Alessandro Rinoldi)

SCAMBIO SILVA-FERNANDES

In casa Milan si sogna un grande colpo entro la chiusura della finestra di calciomercato e, nei giorni scorsi, in questo senso è emerso il nome di Bruno Fernandes, di proprietà dello Sporting di Lisbona. Secondo quanto rivelato dal quotidiano torinese Tuttosport, la valutazione da 70 milioni di euro effetuata dai biancoverdi potrebbe convincere i dirigenti rossoneri ad inserire nella trattativa un calciatore dato da tempo sul piede di partenza, ovvero Andrè Silva. Per il centravanti lusitano si era fatto avanti il Monaco ma il lungo tira e molla tra le parti ha spinto il club del Principato a chiamarsi fuori dalla corsa per l’ex Siviglia. L’inserimento del cartellino di Silva nella trattativa per arrivare a Bruno Fernandes consentirebbe quindi al Milan di abbassare le pretese dello Sporting per il suo ventiquattrenne nonostante potrebbe comunque essere necessario un conguaglio economico. (agg. Alessandro Rinoldi)

ISCO O JAMES RODRIGUEZ

Detto che Gianluigi Donnarumma potrebbe partire soltanto per un’offerta del Paris Saint-Germain superiore ai 50 milioni di euro, il Milan sembra comunque aver già chiaro in mente come spendere quel denaro in questi giorni di calciomercato. Stando alle indiscrezioni più recenti provenienti da La Gazzetta dello Sport infatti, i rossoneri avrebbero messo gli occhi su due calciatori di proprietà del Real Madrid, ovvero Isco ed James Rodriguez. Per lo spagnolo l’interesse risulta ormai datato da tempo mentre per il colombiano si profila un duello con il Napoli, sulle sue tracce dalla fine del campionato. Tutti e due i giocatori non sembrano destinati a trovare molto spazio nella stagione alle porte. Un’eventuale cessione farebbe comodo al Real Madrid avendo già speso molto in questo mercato e volendo ancora puntare su Neymar, in uscita dal PSG, consentendo quindi al Milan di approfittare della situazione. (agg. Alessandro Rinoldi)

DONNARUMMA VIA SOLO PER OFFERTA CONGRUA

Il Milan ha bisogno di monetizzare da una cessione importante prima di tornare ad operare sul calciomercato in entrata. Uno dei possibili sacrificabili sarebbe Gianluigi Donnarumma anche se i rumors rivelano che la dirigenza non sarebbe intenzionata a lasciarlo partire. Se l’estremo difensore dovesse lasciare Milanello, lo farà soltanto per una cifra superiore ai 50 milioni di euro. Il Paris Saint-Germain, per volere del dirigente Leonardo, rimane attento alla situazione ma finora non si è spinto oltre ad una proposta comprendente il cartellino di Areola più 20 milioni di euro come conguaglio economico ed i parigini sono quasi competamente concentrati sulla cessione di Neymar al Real Madrid. Una volta ottenuta una somma di denaro importante, il Milan potrà tornare a sognare avendo messo ad esempio lo spagnolo Isco, di proprietà dei Blancos, nel mirino. (agg. Alessandro Rinoldi)

WERDER BREMA SU CONTI

Il calciomercato del Milan è ancora in via di definizione tra entrate e uscite e una novità potrebbe presto concretizzarsi riguardo l’esterno difensivo Andrea Conti. Un giocatore sul quale i rossoneri puntavano forte al momento del suo acquisto dall’Atalanta, ma gli infortuni hanno gelato le velleità del ragazzo, che negli ultimi due anni ha potuto farsi vedere in campo con continuità solo nella seconda parte della scorsa stagione. Troppo poco per diventare un imprescindibile, ma non per non suscitare interesse da parte di alcuni club internazionali. Su tutti il Werder Brema, che vorrebbe offrire al Milan un conguaglio pesante in grado di convincere i rossoneri a lasciar Conti libero. Il Milan per ora spara abbastanza alto, 15 milioni di euro, con l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio che parla anche di un interesse del Parma, ma non alle cifre del club meneghino.

ANCHE LAXALT IN PARTENZA

Di sicuro il calciomercato del Milan farà registrare importanti stravolgimenti anche per quanto riguarda le cessioni di alcune seconde linee, con Giampaolo che vuole ridefinire la squadra secondo le sue preferenze e non secondo quelle dei suoi predecessori. E anche Diego Laxalt dovrebbe essere coinvolto da questa sorta di rivoluzione, con gli esterni attualmente in rosa che sicuramente non sembrano piacere moltissimo al nuovo allenatore. All’ex Genoa non mancano comunque gli estimatori e ce ne sarebbe uno particolarmente importante, considerando l’esperienza che si parerebbe di fronte all’uruguaiano. Stiamo parlando di Gasperini e l’Atalanta, che vorrebbero puntare sull’esperienza di Laxalt per affrontare al meglio la storica prima esperienza in Champions League del sodalizio bergamasco. Come riporta Sky Sport, però, il Milan non sarebbe disposto a cedere in prestito il giocatore, che potrebbe dunque restare senza un’offerta adeguata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA