Calciomercato Roma/ Xhaka rinnova con l’Arsenal: “Sono molto felice, sono ancora qui”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Roma, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. I giallorossi stanno provando a sistemare gli ultimi esuberi, Nzonzi compreso. Lotito parla di Pedro.

Nzonzi Pasalic Roma Atalanta lapresse 2019 640x300
Calciomercato Roma news: Steven Nzonzi in uscita (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO ROMA, XHAKA HA RINNOVATO CON L’ARSENAL

La Roma sta cercando di piazzare Nzonzi entro la chiusura del calciomercato estivo ma proprio a centrocampo ha seguito a lungo un elemento di qualità che sembrava essere stato individuato in Granit Xhaka, di proprietà dell’Arsenal. In scadenza fra meno di un anno, ovvero nel giugno 2022, fino a qualche giorno fa, il ventottenne svizzero ha confermato di aver prolungato il suo rapporto con i Gunners, fino al 2024 si legge dal portale Transfermarkt, e ne ha parlato in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale dei londinesi a margine del derby cittadino perso malamente in casa contro il Chelsea per 2 a 0: “Sono molto felice, sono ancora qui. Ovviamente ho firmato un nuovo contratto e voglio ripagare la fiducia prima di tutto del nostro staff e poi dei nostri tifosi, e loro sanno che darò tutto in ogni partita e in ogni sessione di allenamento. Quindi sì, penso che dovremo dimostrarlo presto come squadra.” La Roma continua dunque a guardarsi intorno per migliorarsi a centrocampo ed uno dei nomi rimasti in corsa è quello di Denis Zakaria di proprietà del Borussia Monchengladbach. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO ROMA, NZONZI NON VUOLE ANDARSENE

I dirigenti della Roma stanno provando a cedere i calciatori in esubero che non rientrano dunque nei piani di allenatore e società per questa fase finale della finestra di calciomercato. Nell’elenco di questi giocatori figura anche il nome di Steven Nzonzi, centrocampista francese sotto contratto fino al giugno del 2022. Secondo quanto rivelato dal giornalista Emanuele Zotti tramite il suo account Twitter, Nzonzi avrebbe respinto al mittente tutte le proposte di ingaggio che gli sono state recapitate tramite il padre-agente che ne cura gli interessi ma il problema sarebbe rappresentato dalla volontà del calciatore di non dover rinunciare allo stipendio attualmente garantitogli dai capitolini, come ben spiegato da Eleonora Trotta. A questo punto dunque se non riuscirà a trovare un club in grado di offrirgli un ingaggio pari a quello percepito alla Roma, Nzonzi spingerà per la risoluzione del contratto così da accasarsi altrove a parametro zero.

CALCIOMERCATO ROMA, LOTITO PARLA DI PEDRO

Come dicevamo la Roma ha bisogno di sistemare gli esuberi in questi ultimi giorni della sessione di calciomercato estivo. I giallorossi la scorsa settimana sono riusciti a cedere lo spagnolo Pedro ai cugini della Lazio, completando una cessione tra i due club della Capitale che non avveniva da circa una quarantina d’anni. Intervistato da Rai Sport, il patron biancoceleste Claudio Lotito è tornato a parlare dell’acquisto di Pedro sottolineando di aver anche ricevuto alcune minacce: “Ci vuole buon senso. Ogni forma di discriminazione, anche da parte dei club, va combattuta. Pedro non era impiegato e per noi era idoneo alla squadra, quindi abbiamo fatto un acquisto che ritengo giusto. Non le nascondo che ho ricevuto telefonate di sedicenti tifosi e minacce, ma sono abituato. Sarri l’ha ritenuto utile, io l’ho messo nelle condizioni di acquisirlo.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA