Calendario dell’Avvento, Kinder e Lego tra i più cercati/ Boom di vendite per Natale

- Silvana Palazzo

Calendario dell’Avvento, un successo anche per Natale 2021: boom di vendite, Kinder e Lego i più cercati. Ma ci sono tante versioni sul mercato…

calendario avvento yt 640x300
Calendario dell'Avvento (Foto: YouTube)

Anche quest’anno c’è un boom di vendite per il Calendario dell’Avvento. Una tradizione ormai, visto che inizialmente era un prodotto rivolto soprattutto ai bambini. Ora invece ci sono tanti brand che li realizzano anche per ragazzi e adulti. Dall’inizio dell’anno al Black Friday le vendite stimate del Calendario del’Avvento solo su Amazon si attestano a oltre due milioni di euro, con un incremento del 15% rispetto allo stesso periodo del 2020, ma solo il 40% è stato registrato nella prima metà di novembre. Da notare che non sono tenute in considerazione le ultime due settimane di novembre che l’anno scorso sono state quelle in cui c’è stato il maggior numero di vendite.

Tra le ricerche di Amazon il termine di ricerca “calendario avvento 2021” è al primo posto, a seguire “calendario avvento lego”, “calendario avvento 2021 beauty” e “calendario avvento Kinder”. Ma stanno spopolando anche versioni meno convenzionali con birra, tisane, vino, caffè e prodotti di cancelleria. Così come non mancano neppure le versioni fai da te.

CALENDARIO DELL’AVVENTO, SUCCESSO ANCHE NEL 2021

I brand che stanno registrando il maggior numero di vendite del Calendario dell’Avvento sono Lego, Playmobil e Amazon Beauty, ma nella classifica ci sono anche Barbie, Funko, L’Oreal Paris e Yankee Canale. C’è il grande classico della Kinder, con il Calendario dell’Avvento Kinder Surprese. Al suo interno ci sono 24 tra ovetti, barrette e cioccolatini mignon che conquistano cuori e palati dei bambini di ogni età.

Più in generale, in Europa a far registrare il maggior numero di vendite del Calendario dell’Avvento è la Germania, infatti quelle stimate sono pari a 10 volte quelle che si registrano invece nel mercato italiano. Un successo legato al fatto che il Calendario dell’Avvento è un modo per evidenziare l’importanza dell’attesa e godere del tempo che trascorre in vista del Natale, del 25 dicembre. Ognuno vive a modo suo quest’attesa e questo si riflette anche nella scelta delle versioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA