Cancellato Gp Mugello/ Motogp, attesa per il calendario: sarà doppio Gp a Misano?

- Michela Colombo

Cancellato il Gp del Mugello 2020: niente Gran Premio d’Italia 2020 per la Motogp, che a breve dovrebbe ufficializzare il nuovo calendario. Qui sarà doppio Gp a Misano?.

pubblico mugello motogp
Il pubblico della MotoGp al Mugello (LaPresse)

Cattive ma non inaspettate notizie per gli appassionati della Motogp: la Dorna sul portale ufficiale ha appena annunciato che il Gp del Mugello 2020 è stato cancellato. Nessun Gran Premio d’Italia Oakley dunque per la stagione 2020 del Motomondiale, altra vittima della pandemia da coronavirus: la prova, originariamente prevista dal 29 al 31 maggio, era stata fin da subito rinviata a data da destinarsi, e infine oggi è stata definitivamente stralciata dal calendario della Motogp. Un grave perdita dunque non solo per gli appassionati italiani ma per tutti i fan della Motogp, che a questo punto attendono a stretto giro che la FIM e la Dorna ufficializzino un nuovo calendario per la stagione 2020 del Motomondiale post Covid 19, che oramai dovrebbe essere stato messo a punto, dopo mesi di voci e contrattazioni con team e circuiti. E proprio nella nuova programmazione del campionato, ecco che per i tifosi italiani dovrebbe arrivare una consolazione: cancellato il Gp del Mugello, la Dorna dovrebbe andare a confermare un doppio Gran Premio a Misano.

CANCELLATO GP DEL MUGELLO: NON ACCADEVA DA PIU’ DI 30 ANNI

Ma una eventuale doppia gara al tracciato titolato a Marco Simoncelli sarebbe solo un cioccolatino di consolazione per i fan della Motogp, di certo ben tristi che il Gp del Mugello sia stato ufficialmente cancellato dalla stagione 2020 del motomondiale. E davvero perché la prova azzurra è tappa spettacolare e attesissima ogni anno. La pista toscana infatti è entrata nel calendario del mondiale dal 1976 diventando appuntamento fisso e iconico dal 1991: il 2020 sarà dunque il primo anno senza questo Gran Premio in oltre 30 anni di storia. Alla notizia della cancellazione del Gp del Mugello, il CEO della Dorna Ezpeleta ha affermato: “Sarà una grande assenza quella del Mugello, è uno dei circuiti più belli del mondo e siamo molto orgogliosi di chiamarla la sede del Gran Premio d’Italia”. Di fila l’invito, a cui si è unito anche Paolo Poli, ad del Mugello Circuit, a tutti i fan, di rivedersi nella prossima stagione con rinnovato entusiasmo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA