Capello “Donnarumma irriconoscente col Milan”/ “Via Lukaku-CR7? Inter-Juve alla pari”

- Maurizio Mastroluca

Fabio Capello critico in seguito scelta di Gianluigi Donnarumma di lasciare il Milan. In un’intervista rilasciata a Tuttosport commenta anche le situazioni di Inter e Juventus.

Gianluigi Donnarumma Milan scale lapresse 2020 640x300
Gianluigi Donnarumma (Foto LaPresse)

Capello non condivide la scelta di Donnarumma

L’ex allenatore Fabio Capello torna a parlare. Lo fa in un’intervista rilasciata a Tuttosport, in cui ha affrontato diversi temi. Ha espresso il suo parere sull’addio di Gianluigi Donnarumma al Milan, e successivamente si è concentrato sulle squadre di Serie A, facendo un’analisi in modo particolare su Inter, Juventus e Milan, tre delle quattro compagini impegnate nella maggiore competizione europea, la Champions League. Sull’attuale portiere del PSG, Don Fabio è stato molto critico, non condividendo la scelta del calciatore nato a Castellammare di Stabia.

Capello ha dichiarato: “Non giustifico la sua non riconoscenza”, in quanto il portiere non avrebbe avuto un reale motivo di lasciare il club rossonero dopo aver raggiunto la qualificazione in Champions League. Nel caso in cui la squadra di Stefano Pioli non avesse centrato il pass per l’Europa delle grandi, secondo Don Fabio: “Sarebbe stato diverso. Visto anche l’importante offerta che il Milan alla fine gli aveva riconosciuto”.

L’analisi di Capello su Inter e Juventus dopo gli addii di Lukaku e Ronaldo

Dopo non essersi mostrato d’accordo sul passaggio di Gianluigi Donnarumma dal Milan al PSG, Fabio Capello, nell’intervista di Tuttosport, fa un’analisi dell’attuale situazione della Serie A, soffermandosi principalmente sull’Inter e la Juventus, le quali hanno detto addio ai loro top player, Romelu Lukaku e Cristiano Ronaldo. Secondo Capello, la crisi economica ha allontanato gli imprenditori italiani che prima investivano nel calcio per avere un ritorno di popolarità, mentre adesso: “Le risorse le hanno i russi, gli arabi e qualche americano”.

Successivamente commenta la situazione di Inter e Juventus: “Il nostro campionato ha perso i calciatori migliori. Senza Lukaku e Cristiano Ronaldo, il valore di Inter e Juve si equivale. Entrambe possono passare il girone in Champions”. Fabio Capello conclude esprimendo il suo parere sul cammino che il Milan dovrebbe intraprende in Europa: “Conviene puntare direttamente al terzo posto per spostarsi in Europa League”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA