CARLO CONTI/ Foto, quella riflessione su Firenze e le tradizioni (Tale e Quale Show)

- Morgan K. Barraco

Carlo Conti, Tale e Quale Show 2019: il conduttore è pronto per l’inizio di una nuova stagione della trasmissione di Rai Uno. Intanto sui social riflette sulle tradizioni

carlo conti
Carlo Conti - Foto Instagram

Carlo Conti stasera sarà protagonista di Tale e Quale Show, ma negli ultimi giorni ha fatto parlare molto di sé per delle parole sui social network. Il noto conduttore ha infatti deciso di tirare fuori una tradizione della sua Firenze, città che gli ha dato i natali. Precisamente si parla della Festa della Rificolona, un evento di folklore popolare che viene organizzato dalla diocesi di Firenze ogni 7 settembre seguendo il calendario liturgico che parla della vigilia della natività di Maria. Carlo Conti sottolinea: “La sera del 7 settembre per i bimbi di Firenze era una serata speciale: la rificolona. Quest’anno lungo l’Arno nessuna rificolona, tradizioni che si perdono“, clicca qui per la foto e per i commenti dei follower. (agg. di Matteo Fantozzi)

“Non so se andrò da Amadeus al Festival di Sanremo”

Carlo Conti è pronto per dare il via a Tale e Quale Show 2019 e tornare alla guida di uno dei programmi più popolari fra le famiglie italiane. Per quest’occasione introdurrà alcune novità, fra cui la volontà di anticipare una sorta di spin-off per il gran finale dell’edizione. “Ci permetterà di sperimentare dei non vip”, sottolinea a Leggo parlando dell’ultima puntata, che andrà in onda dopo una settimana di pausa e solo a conclusione della competizione ufficiale. “La nostra parola d’ordine è divertire e non finire tardi”, continua parlando dei valori delsuo programma, fra i preferiti anche dai bambini. Ed a proposito dei più piccini, Conti nega già la possibilità di poter condurre anche una versione dedicata ai giovanissimi talenti. “Non mi va di vedere i bambini che fanno i grandi”, dichiara infatti. Ecco perchè ha detto di sì invece allo Zecchino d’Oro, dove i piccoli concorrenti possono fare i bambini, senza doversi confrontare con il mondo degli adulti. Per il conduttore ci sarà anche la possibilità di ritornare a teatro al fianco degli amici Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni: l’appuntamento è previsto per il prossimo dicembre con tappa al Brancaccio di Roma.

Carlo Conti, Tale e Quale Show 2019: nessuna preoccupazione e…

Nessuna preoccupazione nella mente di Carlo Conti per il debutto di Tale e Quale Show 2019, anche se è inevitabile chiedersi, in modo scherzoso, se qualcuno arriverà a cadere dalle scale dello studio. Il cast scelto quest’anno annovera 13 concorrenti fisici, ma solo 12 effettivi visto che Gigi e Ross formeranno un unico partecipante pur essendo una coppia. “Qualcuno è più famoso, qualcuno un po’ meno, ma la forza del cast di Tale e Quale è questa”, dice il conduttore a Blogo. Per formare la squadra di quest’anno, ha pensato infatti a tutti i protagonisti che avrebbero potuto formare un unico coro, fatto di tanti talenti diversi, versatili ed eterogenei. Riguardo al Festival di Sanremo, Conti non assicura la sua presenza come ospite, anche se a condurlo sarà l’amico e collega Amadeus. “Farà bene e si divertirà, come ho avuto la fortuna di fare anche io”, aggiunge infine senza sbilanciarsi troppo sulla possibilità di andare a trovare Amadeus durante una delle dirette previste dalla kermesse.

La riflessione sulle tradizioni

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La sera del 7 settembre per i bambini di Firenze era una sera speciale: la rificolona ! 7/9/2019 lungarno nessuna rificolona ….. tradizioni che si perdono .

Un post condiviso da Carlo Conti (@carlocontirai) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA