Carolina Marconi/ “Tumore? Farò l’impossibile per diventare mamma, anche adottando”

- Alessandro Nidi

Carolina Marconi e la sua lotta contro il tumore: “Oggi sto bene e ho trovato tanta solidarietà dalle altre donne sui social media”

Carolina Marconi 640x300
Carolina Marconi (Storie Italiane, 2021)

Carolina Marconi è intervenuta in qualità di ospite nel corso della trasmissione di Rai Uno “Storie Italiane”, andata in onda nella mattinata di oggi, martedì 12 ottobre 2021, e condotta da Eleonora Daniele. La showgirl ha ricordato che questo è il mese della prevenzione e ha invitato tutte le donne a sottoporsi ai controlli.

Dopo la scoperta del tumore e i cicli di terapia, ha rivelato che oggi sta bene e sta affrontando con forza questo momento, ripercorrendo quei giorni drammatici: “Volevo un figlio, stavo facendo una serie di controlli e proprio dopo la mammografia ho avuto la brutta notizia. Da lì il mondo mi è crollato addosso. Sono stata male, ho pianto tanto. Quando passi un momento del genere, non sai di avere quella forza così incredibile. A mente fredda, mi meraviglio dell’energia che è uscita da me. Tutte quelle mamme che mi scrivono perché hanno passato questo. Mi hanno tranquillizzato, non mi hanno fatto sentire sola, mi hanno scritto. Io uso il mio Instagram come se fosse un diario, a cui affido tutte le mie emozioni”.

CAROLINA MARCONI: “RICEVO GRANDE SOLIDARIETÀ DALLE ALTRE DONNE SUI SOCIAL”

Sui social media, Carolina Marconi ha incontrato il supporto delle altre donne, che la stanno aiutando a superare questo momento difficile. Le mancano sei cicli di chemioterapia “bianca”, poi “il 10 novembre farò una grande festa per celebrare la fine del percorso di cure. Farò l’impossibile per diventare mamma, perché me lo merito. Se non ci riuscirò, adotterò un bambino”.

In studio è poi intervenuto Fabrizio Cerusico, il medico che ha in cura l’ex concorrente del Grande Fratello: “La prevenzione non è uno slogan, è una cosa molto seria. Carolina è stata molto eroica, sta testimoniando un percorso di terapia importante. Si guarisce con la fede nei medici, nella scienza e, per chi crede, anche con la Fede in Dio. Lei sta dicendo a tutti che si può fare, che si può guarire e che si potrà diventare madri anche dopo una battaglia contro il tumore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA