TUMORE AL SENO, MALATTIA CAROLINA MARCONI/ “Dovevo diventare mamma…”

- Rossella Pastore

Carolina Marconi ha un tumore al seno. La sua lotta alla malattia condivisa sui social: “Risolverò questa situazione”, scrive su Instagram.

Carolina Marconi
La showgirl Carolina Marconi

Carolina Marconi, nello studio televisivo di “Verissimo”, ha raccontato il dramma personale che sta vivendo. Il tumore al seno è stato scoperto per caso, durante alcune analisi per la fecondazione assistita: “Non facevo da quattro anni la mammografia, complice anche il Coronavirus. Il medico mi ha detto che c’era un piccolo nodulo e una protesi rotta. Dalla risonanza con contrasto e dall’istologico è risultato che il mio era un tumore piccolissimo e molto aggressivo. È stato come un fulmine che mi ha trafitto lo stomaco. Mi mancava solo quell’esame per provare a diventare mamma. Quando ho saputo che avevo un tumore, io sono scappata dall’ufficio di questa clinica e sono andata nel bar a piangere”.

Al suo compagno, Alessandro Tulli, subito dopo la triste notizia, Carolina ha detto: “Io non ho tempo per un tumore, io devo fare un figlio. Poi sono rientrata e da lì hanno fissato il giorno dell’intervento: 6 aprile, compleanno di mia madre, anche lei malata di tumore alla tiroide. L’operazione è durata otto ore e ringrazio Dio che mi ha dato l’opportunità di darmi la forza per lottare”. Il ciclo di chemioterapia finirà il 10 novembre: “Farò una di quelle feste…”, ha rivelato in lacrime la showgirl, tra gli applausi del pubblico presente. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Carolina Marconi racconta la malattia

Carolina Marconi ha ricevuto la diagnosi di tumore al seno nel marzo scorso, e da allora non fa che condividere le varie conquiste/disfatte della sua battaglia con chi la segue sui social network. Su Instagram, in particolare, Carolina ha scritto: “Vi ringrazio di cuore per questo. Per non farmi sentire sola, dite che vi faccio bene io e che sono un esempio, ma la verità è che mi state facendo tanto bene voi, mi date gioia ed è l’unico motivo per cui ho deciso di condividere la mia storia con tutti voi. E perché credo che parlare in questo momento faccia bene”.

Una delle implicazioni pressoché inevitabili della chemioterapia è la perdita di capelli. Carolina ha dovuto fare i conti con una nuova immagine di sé allo specchio, ma l’impatto è stato meno traumatico di quanto si possa pensare: “Ho sempre portato i capelli lunghi – ha commentato –, ma stavolta sono costretta a tagliarli e non mi importa: ricresceranno. Ed io risolverò questa situazione”.

Il sostegno dei social a Carolina Marconi

In un’intervista recente, Carolina Marconi ha dichiarato di essersi sottoposta a un’operazione per farsi asportare il seno ed evitare così la radioterapia. L’asportazione e successiva ricostruzione è stata fatta in un unico intervento durato in tutto 8 ore. La showgirl è andata sotto i ferri al mattino presto, e il suo unico timore – confida – era quello di non risvegliarsi. Alla fine, però, è andato tutto per il meglio.

Anche il primo ciclo di chemio è finito abbastanza rapidamente: “Ho letto anche i tanti messaggi di supporto che mi avete inviato, mi avete veramente fatto una grande compagnia“, si legge sempre su Instagram. “Grazie ancora per tutto questo, siete meravigliosi. Mi date tanto coraggio e calore. Poi il tempo è volato e senza che me ne accorgessi ho finito il primo ciclo di chemio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA