Chi è Pino Pagano? Pippo Baudo fermò suicidio in diretta all’Ariston/ “Vivo con 280euro e senza un polmone”

- Jacopo D'Antuono

Chi è Pino Pagano? Minacciò il suicidio in diretta tv al Festival 1995: provò a gettarsi da una balconata ma Pippo Baudo, conduttore di Sanremo, evitò il dramma.

pino pagano pippo baudo 2020 youtube 640x300 Pino Pagano e Pippo Baudo, foto Youtube

Pippo Baudo sventò il dramma in diretta tv: Pino Pagano, all’epoca disoccupato, tentò il suicidio durante il festival di  Sanremo 1995

Il 23 febbraio 1995, il Festival di Sanremo rischiò di essere il palcoscenico di un evento drammatico quando Pino Pagano, un uomo di 38 anni proveniente da Bologna e disoccupato, tentò il suicidio minacciando di gettarsi giù dalla galleria del teatro Ariston. La situazione raggiunse l’apice della tensione fino all’intervento risolutivo di Pippo Baudo, conduttore del Festival di Sanremo 1995, che con calma e determinazione affrontò la situazione. Pippo Baudo, con il suo approccio empatico, riuscì a instaurare un dialogo con Pino Pagano e ad assicurargli il suo sostegno, evitando il suicidio e convincendolo ad abbandonare il suo intento disperato. L’episodio, che ha tenuto incollati allo schermo circa 17 milioni di spettatori, si concluse con abbracci e applausi, diventando una delle scene più memorabili della storia del Festival di Sanremo.

Tuttavia, le polemiche non tardarono ad arrivare, con molte voci che insinuavano che il tentato suicidio di Pino Pagano fosse stato pianificato per aumentare l’audience. Sebbene tali chiacchiericci siano stati sempre smentiti sia dalla Rai che da Pippo Baudo stesso, l’episodio resta ben impresso nella memoria collettiva del pubblico e degli spettatori del Festival di Sanremo.

Pino Pagano, cosa fa oggi? Il pentimento per la “sceneggiata” del suicidio al Festival di Sanremo del 1995

Oggi, Pino Pagano, 64 anni e con un polmone in meno a causa di un tumore, racconta la sua versione dei fatti, ammettendo di aver commesso un errore di cui si pente profondamente. Nonostante il passato, vive con una pensione di 280 euro al mese e, sebbene non segua più il Festival di Sanremo, ha trovato un modo per sbarcare il lunario facendo qualche apparizione come ospite nei locali e producendo musica.

Rimane il mistero su quanto accaduto quella serata al Festival di Sanremo, ma l’episodio continua a far discutere, soprattutto dopo una successiva lettera indirizzata a Baudo da Pino Pagano. “Pippo mi perdoni, sono stato consigliato male. Mi sono molto pentito delle cretinate che ho fatto, solo per guadagnare una manciata di milioni e un po’ di pubblicità in più. Ora vedo tutto sotto un’altra luce, provo altre emozioni”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Film e Cinema

Ultime notizie