Chiara Ferragni, il primo incontro con Fedez?/ “Io e lui eravamo fidanzati con altri”

- Serena Granato

Chiara Ferragni ricorre ai social per parlare del suo primo incontro avuto con Fedez, prima che sbocciasse il grande amore della sua vita: la storia di un “quadrilatero”

Fedez e Chiara Ferragni 640x300
Fedez e Chiara Ferragni (Foto: web)

Chiara Ferragni racconta un romantico retroscena su TikTok

I social network rappresentano la sua vera roccaforte nel business e mentre sale l’attesa generale per il suo debutto nel ruolo di co-conduttrice previsto a Sanremo 2023, Chiara Ferragni decide ora di raccontare ai fan e non, come è avvenuto l’incontro con colui che sarebbe diventato il marito e il padre dei figli Leone e Vittoria, ovvero Fedez. L’occasione che l’influencer ha avuto per raccontarsi è stato un intervento condiviso sul profilo personale di TikTok, dove in particolare l’influencer cremonese ha spiegato di aver conosciuto Fedez per la prima volta quando i due facevano coppia con altre persone, ma il loro rapporto ha avuto una metamorfosi nel corso della loro frequentazione, fino a diventare il grande amore vip made in Italy che oggi il mondo intero venera.

“Tutti mi state chiedendo storie di quando ho conosciuto Fede- esordisce la webstar nel suo intervento social-. Ne ho parlato in varie interviste, nel documentario, ma mai in maniera dettagliata. La prima volta che ho visto la sua faccia, come vi ho già detto nell’altro video, era sulla cover di Rolling Stone Italia a ottobre 2014”. La rivelazione poi prosegue con dei curiosi particolari: “Andiamo avanti di un anno e qualche mese, siamo a dicembre 2015, io abitavo a Los Angeles, stavo con un ragazzo californiano da due anni e mezzo. Era una relazione però che volevo terminare, non ci andavo d’accordo, mi faceva molto soffrire. Al tempo stesso però avevo paura di stare a LA da sola”. Inoltre, “Anche Fede era in una relazione con la sua ex. Ci siamo incontrati in un hotel grazie a questa coppia di amici in comune che volevano farci conoscere senza creare love story. Solo per farci conoscere, e magari farci lavorare insieme”.

Chiara Ferragni e la scintilla dell’amore con Fedez

La frequentazione tra i due consorti vip, poi, ha avuto un primo highlight importante quando Chiara Ferragni ha scoperto di essere menzionata nella canzone di Fedez, “Vorrei ma non posto”, del 2016. “Ci troviamo in questo hotel di Milano, lui con la sua ex fidanzata e io col mio ex ex fidanzato, che non era il ragazzo con cui stavo, ma il ragazzo con cui all’epoca ancora lavoravo -prosegue il racconto-. Andiamo d’accordo, parliamo di diverse cose. Mi ricordo che non ne potevo più della mia relazione, non sapevo come uscirne, lui mi aveva dato un vibe bellissimo, molto rilassato. A marzo 2016 lascio questo mio ex fidanzato, scopro che anche Fede si era mollato, però non ci sentimmo”.

Ed è stato proprio il tormentone dell’estate 2016 a far scoccare la scintilla tra Chiara Ferragni e Fedez, rendendoli ancor più vicini: “Sento parlare di lui in maniera ossessiva a maggio 2016 perché esce la canzone “Vorrei Ma Non Posto“. Tutti mi dissero che aveva parlato di me e io ho pensato: “Oddio, chissà che c***o avrà detto“. Ero terrorizzata dal fatto che mi avesse presa in giro. Invece, poi, ho ascoltato la canzone ed è stato super carino”. E quindi l’altro retroscena: “Così una sera, quando ancora non c’erano le Instagram Stories, c’era Snapchat, lo usavo parecchio, stavo tornando da una cena con la mie sorelle a Milano, c’era la canzone in radio e io faccio uno Snap con le mie sorelle che cantiamo la canzone. Lui subito dopo fa una storia o uno snap in cui dice “Chiara grazie che stai supportando la canzone, dobbiamo limonare”. Probabilmente era ubriaco con i suoi amici. Io a quel punto è il momento in cui comincio a seguirlo”.

La frequentazione intima tra i due ha così inizio: “Dopo ho iniziato a scrivergli, perché tutti sui social mi scrivevano che Fede aveva detto che voleva limonarmi. Gli scrivo e gli dico “ma cos’è questa storia che mi vuoi limonare?”. Lui lì diventa un po’ più serio e iniziamo a parlare su Instagram nei messaggi diretti, iniziamo una conversazione. Lui mi chiede se vogliamo uscire. Io in quel momento ero single, avrei voluto subito, ma non pensavo assolutamente potesse essere il ragazzo per me, non so perché. Però mi piaceva, mi faceva simpatia e mi sembrava una persona molto onesta. Quindi gli avrei detto anche di sì, ma le agende non combaciavano e avevo il terrore di farmi paparazzare con lui, perché non volevo farmi fotografare con qualcuno se non era una storia seria, ma solo un flirt o una cosa leggere. Non volevo creare gossip inutile ed ero terrorizzata. Lui poi era seguitissimo. Le agende poi non combaciavano e così ci siamo promessi di sentirci a settembre”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA