Chicago Fire 6/ Anticipazioni 23 e 30 luglio: Casey e Dawson, rapporto in crisi per..

- Morgan K. Barraco

Chicago Fire 6, anticipazioni del 23 e  30 luglio 2019, in prima Tv su Italia 1. Ancora problemi per Dawson e Casey, intanto in caserma arriva…

Chicago Fire 6, la serie
Chicago Fire 6, in prima Tv su Italia 1.

CHICAGO FIRE 6, ANTICIPAZIONI 30 LUGLIO

Mentre sta per concludersi l’appuntamento di questa sera, iniziamo già a scoprire le anticipazioni della prossima settimana di Chicago Fire 6. L’appuntamento, ricordiamo, è per martedì 30 luglio 2019 su Italia 1 dalle ore 21.20 con due nuovi episodi. Il primo di questi, dal titolo “L’apparenza inganna”, vede complicarsi ulteriormente la relazione tra Casey e Dawson. La donna, infatti, trascorre tutto il suo tempo ad indagare sull’adolescente scomparso accanto a Severide e questo causa un po’ di problemi. Nel frattempo Otis, Mouch e Herrmann indagano su un forte profumo che invade la caserma 51. Nel secondo episodio, “Nuove opportunità”, Casey e Dawson si mettono sulle tracce di Bria, una ragazza che è stata allontanata dal padre ha forti problemi di dipendenza. I due pompieri riusciranno ad ottenere per lei dai servizi sociali una tutela temporanea. (Aggiornamento di Anna Montesano)

DAWSON E SEVERIDE IN ANSIA PER…

Sarà una puntata decisamente difficile quella di Chicago Fire 6, in onda questa sera, per Dawson e Severide che si ritroveranno ad occuparsi di Bria, una giovane che terrà con il fiato sospeso entrambi i protagonisti della serie e che causerà problemi a Casey che comincerà a porsi delle domande sull’atteggiamento che avranno Dawson e Severide nei confronti della giovane. Entrambi, infatti, cercheranno di aiutarla in tutti i modi e di starle vicino. Dawson, infatti, prenderà a cuore il caso di Bria e così farà Severide che trascorrerà molto tempo con lei, ma perché tanto interesse per la ragazza? C’è qualcosa che lega Dawson e Severide a Bria o tutto è dovuto alla loro voglia di aiutare le persone in difficoltà? Per scoprirlo, un’altra, nuova puntata di Chicago Fire vi aspetta e, come sempre, non mancheranno i colpi di scena (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

VIAGGIO NEL TEMPO PER BODEN…

Uno dei tanti casi che richiede l‘intervento della squadra di Chicago Fire si trasforma in un viaggio nel tempo per Boden nel primo episodio della nuova puntata della serie tv di Italia 1, in onda questa sera. La squadra, infatti, riceve una chiamata per salvare la vita ad un uomo, svenuto ne proprio appartamento. La squadra presta subito soccorso e, nel verificare l‘identità dell’uomo, Boden scopre che si tratta di Stoke Porter, un musicista blues per il quale il padre aveva una vera passione. Avendo perso il genitore tre anni prima, per Boden, l‘incontro con il musicista è l‘occasione per tornare indietro nel tempo e ricordare i momenti piacevoli vissuti con il padre. Per Boden, però, non c’è tempo per vivere di emozioni e ricordi. Il suo lavoro, infatti, lo spinge a mettere da parte il cuore e ad agire usando unicamente la ragione. Ci riuscirà? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

PER DAWSON, NON E’ MAI SOLO LAVORO…

Per Dawson non è mai solo una questione di lavoro. Chi segue Chicago Fire 6 (e non solo) lo sa bene visto che lo storico personaggio ha dato anima e corpo alla serie di Dick Wolf in questi anni e farà lo stesso questa sera. A partire dalle 21.20 circa, con un piccolo cambio di programmazione (visto che andranno in onda due episodi e non tre), Dawson avrà modo di occuparsi di una giovane che rischia di perdere tutto proprio per via di un incidente che ha portato a galla rivelazioni scottanti anche su suo padre. In particolare, Dawson cercherà in tutti i modi di aiutare Bria, la ragazza salvata dall’incendio questa sera, nel secondo dei due episodi previsti per questa sera. Proprio la protagonista farà di tutto non solo per aiutarla ma anche per impedire ai servizi sociali che la dividano dal padre, ricoverato per una crisi d’astinenza. Come andrà a finire la storia di Bria questa sera? (Hedda Hopper)

CHICAGO FIRE 6, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, martedì 23 luglio 2019, Italia 1 trasmetterà due nuovi episodi della serie Chicago Fire 6 in prima Tv per le reti in chiaro. Saranno il settimo e l’ottavo, dal titolo “Veri eroi” e “Coinquilini“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Brett (Kara Killmer) affronta Hope (Eloise Mumford) riferisce a Brett (Kara Killmer) che l’accusa di furto è solo una falsità di un suo ex amante sposato. Intanto, una parte di un garage crolla proprio come Dawson (Monica Raymund) aveva previsto: rimane intrappolata all’interno con altre persone e un operaio muore poco dopo. I tentativi di creare un varco vengono interrotti quando si scopre che una ragazza è intrappolata nell’ascensore. Mentre la Caserma è ignara di tutto, Dawson si accorge della presenza di monossido di carbonio. Arrivata finalmente sul posto, la 51 si unisce alle altre squadre presenti per creare un passaggio verso l’interno. Prima che Casey (Jesse Spencer) possa recuperare la moglie, Dawson fa uscire i superstiti da un’apertura a Nord e torna indietro per salvare anche il militare.

I sospetti di Stella (Miranda Rae Mayo) su Hope aumentano quando non riceve la sua busta paga. Poco dopo, Severide (Taylor Kinney) e Casey entrano in conflitto per decidere quale operazione sia meglio compiere per salvare un ferito appeso ad un tetto con un filo spinato. Il Capitano se la prende poi con Otis (Yuri Sardarov) quando decide di acquistare un macchinario di soccorso dal Giappone senza alcuna autorizzazione. Boden invece gli impone di risolvere tutto prima che la frattura con Severide peggiori. Dopo aver soccorso una donna incinta, Brett accetta l’invito a cena di un medico presente sul posto, Pete Calhoun (Nick Jandl). Nonostante i suoi tentativi, Casey invece non riesce a far pace con Severide. Il giorno dopo, mentre Hope scopre la sua colpa per il mancato assegno di Stella, Silvie scopre che Pete in realtà è sposato.

Durante un pericoloso incendio, Stella mette a rischio la sua vita per salvare una neonata. Intanto, Otis convince Herrmann (David Eigenberg) a mandarlo in spedizione in un locale in fallimento con la scusa di recuperare attrezzature utili. Poco dopo, Kidd scopre che verrà trasferita subito alle Pubbliche Relazioni. Nei giorni seguenti, Stella si ubriaca al Molly e Casey e Boden scoprono che il Comandante Huffhiness (Michael Hayden) non ha fatto in particolare il nome di Kidd per il trasferimento. Al suo primo turno, l’ex vigile del fuoco scopre che il nuovo capo vuole sfruttarla per motivi politici. La squadra invece accoglie il giovane Manfredi (Brian Charles Johnson) e grazie alle sue parole Casey decide di parlare con Mullins (John Gatins), scoprendo l’infrazione di Hope. Stella viene quindi reintegrata, ma non perdona Brett. Poco dopo, Dawson scopre che il padre è stato accoltellato dopo aver salvato una donna da un aggressore.

CHICAGO FIRE 6, ANTICIPAZIONI DEL 23 LUGLIO 2019

EPISODIO 7, “VERI EROI” – Ramon riesce a sopravvivere all’accoltellamento dopo una corsa d’urgenza al Med. Gabriela però si sente in colpa per aver trattato male il padre nelle ore precedenti al suo tentato omicidio. Intanto, Brett inizia a rivalutare la sua relazione con Antonio quando si ritrova a prendere una decisione salvavita sul campo. Otis invece continua a fare breccia nel cuore di Lily, preparandosi con gli amici alla futura apertura del Molly North. Nel frattempo, Boden e la squadra salvano un musicista di blues da un incendio ed il Comandante diventa stranamente emotivo.

EPISODIO 8, “COINQUILINI” – Dawson scopre che il padre di una ragazza che ha appena salvato è dipendente dagli antidolorifici. L’uomo frequenta un brutto ambiente e Gabriela decide di tenerlo d’occhio per evitare altri guai. In seguito ad una chiamata, Herrmann finisce per avere un battibecco acceso con un agente di Polizia. Insospettiti dal buon umore di Brett, Otis e Cruz cercano invece di capire chi sia l’uomo misterioso con cui sta uscendo. Intanto, Boden scopre che Julian, il fratello di Donna, è tornato in città per chiedergli un aiuto economico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA