ELUANA/ “Eutanasia” della tv? Lo Spettacolo continua…

- Gianni Foresti

GIANNI FORESTI analizza per noi come la televisione ha dato la notizia della morte di Eluana. Sottolineando come lo spettacolo è comunque continuato.

giornalisti_laquiete_R375x255_09feb09

Un amico di Udine passando per la strada dove è ubicata la clinica La Quiete ed osservando i giornalisti, i fotografi e le troupe delle tv mi ha detto: “Sembra di essere in un fumetto western con i condor che aspettano la vittima”. E così è stato.

Una voce fatta filtrare ad arte ha annunciato che Eluana era morta, i tg alle 20.25 hanno ripreso la notizia: il TG1 diceva che non c’era ancora la sicurezza, mentre TG5 titolava Eluana è morta. Marco Pannella insieme a Lilli Gruber su La7 non esultavano (ci mancherebbe !!) ma sembrava che per loro la notizia fosse scontata. Il Tg1 continuava con il collegamento da Udine, il Tg2 partiva con il minuto di silenzio del Senato e con il discorso di Schifani. Il Tg5, dopo la concitata conferma dell’inviato, è andato in pubblicità e poi Striscia La notizia ed il Grande Fratello come se niente fosse. Il Tg1 ha sforato continuando con un collegamento telefonico da Udine fino alle 21.05, mentre a quell’ora Emilio Fede partiva con un suo TG4 speciale. Ripartiva Affari tuoi su RaiUno, XFactor su RaiDue, Italia 1 non pervenuta.

Lo spettacolo deve continuare. Alle 21.10 il TG3 ha dato la notizia dell’orario della morte: 20.10, ed a ruota è partito Chi l’ha visto?, che ghiotto boccone per RaiTre ! Che manna per i media, per le tv, ma è stato facile, tutto è trapelato al momento giusto, chissà….

Comunque, grande sconcerto per tutti: è pur sempre morta una persona, ma come non avrei voluto essere nei panni di un infermiere della Quite, così neppure in quelli di un giornalista o di un cameraman. Lo spettacolo deve continuare e se non ci saranno sviluppi (tipo risultati strani dagli esami tossicologici) a breve la tv se ne dimenticherà. A questo punto è meglio spegnere il televisore.

P.S. Berlusconi rompendo con il Colle è andato controcorrente e ha sicuramente perso consensi, forse però doveva pensarci una settimana fa. Mentana stizzito perché il palinsesto di Canale 5 non ha voluto fermare il Grande Fratello per farlo andare in onda ha annunciato le dimissioni da direttore editoriale. Bravo.

Comunque la cosa migliore da fare è quella che ha detto il vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi a L’Infedele: ho detto una preghiera per Eluana.

Diciamola anche noi ma teniamo spento il televisore. Per un po’ però.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori