IL PECCATO E LA VERGOGNA/ Anticipazioni ultima puntata, mercoledì 22 settembre 2010 e trama quinta puntata, mercoledì 15

- La Redazione

Ecco le imperdibili indiscrezioni sugli ultimi due episodi della fiction con Gabriel Garko e Manuela Arcuri

Il peccato e la vergogna anticipazioni ultima puntata, mercoledì 22 settembre 2010 e trama quinta puntata, mercoledì 15 Il peccato e la vergogna sta volgendo al termine con le ultime due imperdibili puntate. Non mancheranno appassionanti colpi di scena che emozioneranno e toglieranno il fiato ai telespettatori, che hanno dimostrato di apprezzare questa nuova serie che vede come protagonisti Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Continua la loro passione a tinte forti. La drammatica ossessione di Nito per Carmen, che gli fa commettere azioni criminali e i disperati tentativi della bella Carmen di salvare la famiglia Fontamara, a cui ormai è legata grazie allamore per Giancarlo e per il loro bambino. Ecco cosa accadrà nella quinta e penultima puntata , in onda il 15 settembre. Giancarlo Fontamara (Francesco Testi) ora è a capo di un gruppo di partigiani e rischia di nuovo di morire in un attentato.

Intanto Carmen (Manuela Arcuri) cerca ancora di contrastare le minacce di Nito (Gabriel Garko), che nel frattempo è tornato in servizio grazie a Duranti (Massimo Venturiello). Il perfido commissario è deciso a riprendersi Carmen e, scoperto che Giancarlo è ancora vivo, cerca di toglierlo di mezzo facendolo arrestare. Carmen Tabacchi allora, per proteggere luomo che ama nonché padre di suo figlio, decide di approfittare un militare tedesco che è innamorato di lei. Ma il gioco potrebbe farsi pericoloso per Carmen, perché i Fontamara sono ebrei.

Il peccato e la vergogna, anticipazioni trama ultima puntata, mercoledì 22 settembre 2010 – Nel tentativo di aiutare l’amato Giancarlo Fontamara, a capo di un gruppo della Resistenza, Carmen finisce in prigione, dove subisce ancora una volta la brutale violenza di Nito. Il perfido giovane vorrebbe fuggire in Sudamerica e portare Carmen con sé, ma la liberazione di Roma gli sconvolge i piani e lo costringe a trovare rifugio nelle campagne romane.

 

Lì ci sono gli uomini della Resistenza e Nito, gerarca fascista, rischia grosso. Intanto Carmen, delusa da Giancarlo, trova consolazione negli affari, ma per lei le sofferenze non sono ancora finite.

Avrà un tragico epilogo la sua drammatica storia?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori