QUINTA COLONNA/ Anticipazioni, intervista a Schettino: “Non mi sono pentito di non aver dato subito l’allarme generale”. Stasera seconda puntata

Torna l’apprfondimento estivo di Canale 5: Salvo Sottile conduce il secondo appuntamento del nuovo programma, con l’intervista in esclusiva al comandante della Costa Concordia…

10.07.2012 - La Redazione
schettino_R439
Immagine di archivio

A Quinta Colonna l’intervista a Francesco Schettino. Ha scelto di microfoni del nuovo programma di Canale 5, Quinta Colonna, per parlare per la prima volta dopo l’arresto Francesco Schettino, ora fuori dal carcere, il comandante della nace Costa Concordia, affondata al largo dell’Isola del Giglio dopo un tragico “inchino”. Secondo i rumors che circolano sul web, Schettino avrebbe messo all’asta queasta intervista e miglior offerente si sarebbe rivelato proprio il settimanale di cronaca, approfondimento e attualità condotto da Salvo Sottile e scritto con Siria Magari. Ecco alcuni stralci dell’intervista rilasciata da Schettino, divulgati dall’ufficio stampa Mediaset: “Non avrei mai pensato potesse accadere una cosa del genere, va al di là di ogni intenzione provocare una cosa così perché alla fine, nell’incidente, non solo viene identificata la nave e un’azienda, viene identificato il comandante e quindi è normale che io debba chiedere scusa a tutti come rappresentante di questo sistema”.

Su Facebook e Twitter l’invito a boicottare Quinta Colonna

Chiede quindi pubblicamente scusa il comandante della Costa Concordia e riguardo alla scelta di non aver dato subito l’allarme generale, afferma: “Non mi sono pentito di non aver dato subito l’allarme generale. Sarebbe stata quella un’imprudenza. Far fermare la nave per mettere a mare le scialuppe, per evitare danni alle scialuppe in un fondale di 100 metri dove la nave sarebbe poi, purtroppo, sicuramente affondata. Se siamo qui oggi a discutere di questo è proprio perché io ho fatto delle scelte da comandante”. Il resto della lunga intervista sarà mandato in onda stasera, 10 luglio 2012, a partire dalle ore 21.10, su Canale 5. Come reagiranno gli ospiti in studio e l’opinione pubblica a queste dichiarazioni di Schettino? L’intervista al comandante non sarà l’unico argomento che sarà affrontato nella seconda puntata di Quinta Colonna, che tornerà su un importante fatto di cronaca che aveva particolarmente scosso l’opinione pubblica, il G8 di Genova del 2001. E’ di pochi giorni fa la sentenza che ha condannato alti funzionari della Polizia di Stato per le violenze alla scuola Diaz durante le manifestazioni nel capoluogo genovese nel 2001. Salvo Sottile prende in esame le ripercussioni politiche e istituzionali innescate dal verdetto dei giudici di Cassazione. Nel corso della serata dibattito e approfondimenti anche au altri temi di attualità e cronaca rosa… Continua alla pagina seguente.

L’appuntamento con Quinta Colonna è per stasera, martedì 10 luglio 2012 e non giovedì 12 come previsto inizialmente. Il cambio di collocazione in palinsesto è probabilmente dovuto agli ascolti non brillantissimi della prima puntata, che non aveva raggiunto i due milioni di telespettatori. Programmato il martedì, Quinta Colonna non andrà a scontrarsi con Superquark di Piero Angela, ma potrebbe rivelarsi insidioso anche il prime time di Rai Uno del martedì, con Last cop ultimo sbirro, nuova serie tv poliziesca che la scorsa settimana aveva superato in ascolti tv l’ultima puntata di Dr House…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori