RADIO BELVA/ Sospeso su Rete 4, tornerà su Italia 1?

- La Redazione

Lo show di Vittorio Sgarbi è stata probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Radio Belva ha chiuso i battenti, ma spunta un ipotesi di ritorno su Italia 1

parenzo-cruciani_r439
Immagine d'archivio

Breve ma intenso. Anche troppo. È durata una sola puntata l’esperienza di Radio Belva, il programma condotto dalle due “zanzare” Cruciani e Parenzo su Rete 4. Sospeso con scuse dal direttore di rete Giuseppe Feyles che ha detto: “Il programma non ha le caratteristiche di tono e contenuto adatti al prima time della rete. Ieri in alcuni momenti la concitazione della diretta ha preso una deriva non condivisibile della quale ci scusiamo con il pubblico e gli ospiti in studio e in collegamento”.

Ma oggi è emersa un’inaspettata novità: sembra che Radio Belva possa tornare sulle frequenze di Italia 1. È Dagospia a rivelare per prima l’indiscrezione: Luca Tiraboschi, direttore del canale vorrebbe ingaggiare il duo, in sintonia, secondo il suo parere, con il target più giovanile al quale si rivolge Italia 1. Inoltre sembrerebbe che il programma sia piaciuto, e non poco, a Silvio Berlusconi che avrebbe seguito la prima puntata e ne sarebbe rimasto colpito in positivo.

La sospensione pare essere solamente momentanea e le dichiarazioni di Mauro Crippa, direttore generale dell’Informazione Mediaset, sembrano lasciare uno spiraglio: “Radio Belva torna ai box. La nuova trasmissione di Cruciani e Parenzo ha provato a fare un giro di pista, ma è finita fuori alla seconda curva: ieri sera ho visto cose che non si possono vedere in onda – la mente vola facilmente alla rissa dei due conduttori con un Vittorio Sgarbi in grande spolvero – e che non possiamo e non dobbiamo permetterci di trasmettere. La strada della sperimentazione è piena di insidie e inevitabilmente anche di errori che devono essere corretti.

Il prototipo rientra in officina per la messa punto. E per tornare prossimamente”. Non tutto è perduto dunque: Radio Belva, o meglio una sua versione restaurata a dovere, potrebbe tornare in onda, con le due “zanzare” pronte a pungere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori