HOP/ Il film che unisce lanimazione e il live action

- La Redazione

Questa sera, sabato 12 ottobre, su Italia va in onda in prima tv Hop, una commedia che unisce attori in carne ossa e personaggi disegnati. Ecco la trama del film

Hop-Film
Hop

Questa sera, sabato 12 ottobre, alle 21.10 su Italia 1 va in onda in prima visione il film Hop. Uscito nel 2011, è una commedia danimazione diretta da Tim Hill e distribuita in Italia dalla Universal Pictures. Con la partecipazione di attori famosi come James Marsden, che interpreta Fred DeLepris, e Kaley Cuoco nel ruolo di Samantha, Hop vede, oltre alla presenza come guest star di David Hasselhoff, anche lintervento di doppiatori importanti come Russel l Brand, Hugh Laurie e Hank Azaria. Nella versione italiana si distinguono invece Francesco Facchinetti (C.P. da piccolo) e Luca Argentero (Fred). Il film quindi unisce lanimazione e il live action, attori in carne e ossa che recitano insieme a personaggi animati, con un risultato che è quello di mettere più alla portata del pubblico italiano una tradizione non tipicamente nazionale avvicinando per primi i bambini.

Ecco la trama di Hop. Sulla ridente Isola di Pasqua, il Coniglietto Pasquale vive con C.P. il suo scapestrato figlio adolescente che dovrebbe succedergli nel ruolo di organizzatore della festa di Pasqua e che invece si rifiuta di seguire i dettami del padre perché coltiva segretamente la passione della batteria. Spaventato dagli impegni che comporterebbe lereditare la missione del padre, C.P. fugge a Hollywood nel tentativo di vedere finalmente realizzato il suo sogno di diventare un famoso batterista. Tuttavia il giovane coniglio in fuga viene accidentalmente investito dal pigro e disoccupato Fred DeLepris (James Marsden), un ragazzo con la sindrome di Peter Pan che si accontenta di vivacchiare senza avere un vero lavoro. Sentendosi responsabile dellincidente, Fred è quasi costretto a ospitare C.P. a casa sua almeno fino alla sua completa guarigione, ma la convivenza sarà tuttaltro che semplice a causa del difficile carattere di entrambi. Intanto però il Coniglio Pasquale ordina alle sue guardie reali, i Berretti Rosa, di mettersi alla ricerca di C.P. e di riportarlo immediatamente sullIsola di Pasqua.

Nel frattempo la notizia della fuga si diffonde nella fabbrica pasquale e i pulcini programmano di mettere a segno un colpo di stato e porsi a capo dellorganizzazione della festa di Pasqua, soppiantando il Coniglio Pasquale. Sotto la guida del pulcino spagnolo Carlos e del suo scagnozzo Fil, i pulcini ordiscono una rivolta. Approfittando del fatto che i Berretti Rosa hanno catturato Fred, Carlos fa rapire il Coniglio Pasquale, congela i Berretti Rosa e si impadronisce dellUovo del Destino, un oggetto magico che lo tramuta in un coniglio gigante. 

Nel frattempo C.P. è arrivato quasi sull’orlo di una carriera sfolgorante quando viene a sapere che le condizioni in cui versa il regno di suo padre si stanno facendo critiche, quindi abbandona la musica per andare a sistemare le cose. Nella sfida finale con Carlos, C.P. risulta vincitore e finalmente accetta di assumere l’incarico di Coniglio Pasquale con l’amico Fred. 

Dopo i titoli di coda c’è una scena in cui C.P. e Fred consegnano un cestino di Pasqua in Cina a una donna che, tempo prima, aveva attaccato il padre di C.P., lasciando presupporre che ci sarà un sequel.

La colonna sonora del film “I Want Candy” è cantata, da: Russel Brand, James Marsden, Hugh Laurie, Kaley Cuoco e David Hasselhoff. I protagonisti umani del film sono stati mostrati solo 5 mesi dopo l’uscita del primo poster raffigurante il coniglio C.P. su un uovo di cioccolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori