UNDER THE DOME/ Anticipazioni: Barbie viene arrestato. Puntata 8 ottobre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di “Under the dome”: preoccupato che Jim possa fare del male a Julia, Barbie la affida ad Angie e poi viene arrestato ma dinanzi allintera città si dichiara innocente

under-the-dome-logo
Under The Dome
Pubblicità

Ieri sera, lunedì 7 ottobre, su Rai Due è andato in onda lepisodio 11 di Under the Dome, inizialmente previsto per mercoledì. Lepisodio 12 andrà in onda questa sera, martedì 8 ottobre, alle ore 22.40, dopo un doppio episodio inedito di Criminal Minds, al posto di Bates Motel che osserva una settimana di pausa e proseguirà da martedì 15 ottobre alle 22.40. Infine, mercoledì 9 ottobre alle ore 22.40 arriverà lepisodio 13 l’ultimo della prima stagione di Under the dome. Prima di scoprire le anticipazioni dell’episodio Gravi circostanze in onda questa sera, rivediamo quanto successo ieri a Chester’s Mill in “Parla del diavolo”.

Norrie (Mackenzie Lintz), Joe (Colin Ford), Angie (Britt Robertson) e Junior (Alexander Koch) osservano dubbiosi le costellazioni che le stelle rosa hanno formato sul soffitto del fienile, mentre continua la metamorfosi del bruco in una farfalla monarca. Joe propone di raccontare tutto a Julia (Rachelle Lefevre) poiché la mini cupola ha comunicato con lei e gli altri acconsentono. Intanto Julia sta ancora cercando di perdonare suo marito per essersi fatto uccidere e Barbie (Mike Vogel) per averlo ucciso quindi chiede a Barbie di portarla nel luogo dove ha sepolto Peter perché solo chiudendo quella storia, la loro relazione potrà andare avanti. Mentre Barbie si prepara, Maxine (Natalie Zea), infuriata perché luomo lha rifiutata, bussa alla porta della casa di Julia e, quando questa le apre, le spara colpendola in pieno petto. Nello stesso momento, Junior confessa ad Angie di pensare che il loro legame non sia una casualità ma che il destino abbia voluto unirli, però nella ragazza è ancora vivo il ricordo del suo sequestro e lo allontana dicendogli che, non appena la Cupola sarà calata, andrà via e non si rivedranno mai più. Rifiutato ancora una volta, Junior decide di smettere di aiutarli con il dilemma della mini cupola. In seguito a questi due eventi, nella Cupola si scatena una terribile tempesta. Joe arriva a casa di Julia in tempo per aiutare Barbie a portare la donna in ospedale dove Barbie è costretto a intubarla con una penna. Ciononostante, il cuore di Julia si ferma e Barbie cerca di rianimarla disperatamente. Nel frattempo Angie va da Junior per convincerlo a collaborare e il ragazzo le salva la vita impedendo a una panchina sollevata dal vento di abbattersi su di lei. Nello stesso istante, Barbie risucchia laria che si è accumulata nel torace di Julia e il suo cuore riprende a battere. Questo induce Joe a pensare che Barbie, avendo salvato lui e Julia, sia il monarca che sarà incoronato. Libero di ordire le sue losche trame, Big Jim (Dean Norris) racconta a Linda (Natalie Maartinez) che Barbie è un pericoloso criminale e la poliziotta comincia a sospettare che luomo abbia sparato a Julia perché lei aveva scoperto la verità su Peter.

Pubblicità

Dopo aver sparato a Julia, Maxine va da Big Jim e lo minaccia dicendogli che farà del male a Junior se lui non rispetterà i patti, poi annuncia di volersi recare a Bird Island. Big Jim è costretto a raccontare tutto al figlio e gli chiede di stare in guardia mentre lui cercherà di liberarsi definitivamente di Maxine. Julia è fuori pericolo e Barbie si reca alla fabbrica per la resa dei conti finale, seguito a ruota da Big Jim che è pronto a mettere in atto il suo diabolico piano per incastrarlo. A Bird Island, invece, Maxine trova il cadavere di sua madre in riva al mare e, notando le mani legate, capisce che è opera di Big Jim, quindi si dirige verso la fabbrica per lo scontro decisivo insieme a uno degli energumeni del fight club. Con uno stratagemma Barbie fa saltare la corrente nella fabbrica e con Big Jim approfitta dell’oscurità per disarmare Maxine e il suo scagnozzo, per poi consegnarli alla polizia. Una volta fuori dalla fabbrica, però, Jim infrange la sua promessa di consegnarli vivi e spara loro un colpo in testa, uccidendoli. Poi si prepara a fare lo stesso con Barbie ma sopraggiunge Linda che crede alla versione di Jim secondo la quale è stato Barbie a sparare ai due e apre il fuoco su di lui. Big Jim approfitta della sua fuga per dichiarare lo stato di emergenza e farlo passare per un pericoloso criminale al quale dovrà essere inflitta la pena di morte. 

Pubblicità

Come se ciò non bastasse, Dodee (Jolene Purdy) gli riferisce di aver ascoltato una conversazione via radio nella quale dei militari dichiaravano che finalmente era stato ritrovato Dale Barbara. Mentre il presunto monarca si dà alla fuga nei boschi, Joe torna al fienile e racconta ai ragazzi quanto accaduto in ospedale ma Junior è convinto che la tempesta si sia fermata perché lui ha deciso di tornare. Per uscire dall’impasse, Norrie propone di andare a toccare la Cupola contemporaneamente nel luogo indicato da quattro punti apparsi su una parete del fienile seguendo le indicazioni delle costellazioni sul soffitto. Quando questo accade, però, i ragazzi vedono Big Jim fuori dalla Cupola, poi delle macchie di sangue gli si allargano sulla camicia e nelle loro mani compaiono dei coltelli insanguinati. L’immagine e i coltelli scompaiono nel momento in cui Junior si allontana per andare a cercare suo padre. Rimasti soli, Norrie, Joe e Angie ipotizzano che, per far calare la Cupola, Big Jim dovrà morire e che saranno loro quattro a doverlo uccidere.

Trama puntata 8 ottobre 2013 – Dodee ricorda cosa le è accaduto quando ha toccato la mini cupola e lo racconta a Big Jim ma poi intuisce che l’uomo ha ucciso il Reverendo Coggins, oltre ad aver commesso diversi altri crimini, e Jim la uccide incolpando Barbie anche per questo. Preoccupato che Jim possa fare del male a Julia, Barbie la affida ad Angie e poi viene arrestato ma dinanzi all’intera città si dichiara innocente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori