ITALIAS GOT TALENT 5/ Chi è Samuel Barletti, il ventriloquo nato in Brasile

Tra i finalisti di Italias got talent 5 cè anche Samuel Barletti, da molti indicato sin dalle fasi iniziali come uno dei sicuri protagonisti in grado di farsi valere

08.11.2013 - La Redazione
Igt5_samuel-barlettiR439
Samuel Barletti

Tra i finalisti di Italias got talent 5 cè anche Samuel Barletti, da molti indicato sin dalle fasi iniziali come uno dei sicuri protagonisti in grado di farsi valere. Si tratta di un cinquantenne che fa il ventriloquo di professione, sfruttando una passione insorta con prepotenza quando da bambino si accorse di poter fischiare tenendo la bocca chiusa. Una prerogativa che ha saputo coltivare con il passare degli anni, affinando le doti sino a trasformare quello che era solo un divertimento in un lavoro ricco di soddisfazioni. La sua nascita ha avuto luogo in Brasile, di dove è originaria la mamma, mentre il padre è toscano. Dopo essersi sposato e aver avuto un figlio, ha divorziato e ha trovato una nuova compagna con la quale vive tuttora.

La sua tecnica può essere considerata del tutto particolare e gli permette di emettere il suono voluto anche mantenendo la bocca praticamente sigillata, una caratteristica non molto comune anche in artisti di grande livello e che ha di conseguenza colpito con molta forza le giurie che lo hanno sottoposto sin qui a giudizio, compresa quella composta da Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti. Sin dalle prime auditions dello show di Canale 5 è riuscito a calamitare lattenzione di chi lo ha visto dar vita a prove assolutamente strepitose accompagnato dal suo tigrotto Tyson, uno degli svariati pupazzi che solitamente usa per le sue incredibili e divertenti performances. E ha così strappato senza esitazioni il placet dei tre giudici, passando in semifinale, pur dovendo sottoporsi allo stress derivante dallessere il primo a sottoporsi alla prova. La bravura palesata nel corso dei due minuti della sua esibizione e la tranquillità con cui è riuscito a convincere giuria e pubblico in sala hanno però costituito il miglior viatico possibile al seguito del suo percorso verso la finale, dimostrando che anche dal punto di vista della personalità e della tenuta nervosa, Barletti ha diverse carte da giocare. 

A caratterizzare le prove del ventriloquo, oltre a una bella presenza, è il talento che viene dispiegato in dosi industriali. Come è successo quando si è presentato di fronte alla giuria accompagnato da una grossa scatola, dalla quale ha estratto con una specie di colpo di teatro il tigrotto dagli occhi leggermente spiritati. Da quel momento ha dato vita a una esibizione che è riuscita anche a sgretolare le resistenze di chi non ne può più di ventriloqui, più o meno bravi, e con la quale Samuel Barletti è riuscito a catturare lattenzione sia degli adulti che dei più piccoli, quelli solitamente più interessati a questo tipo di spettacolo. Unesibizione che non mostra la minima smagliatura e che soprattutto non prevede cali di tensione, trasformandosi in una sorta di passerella trionfale in crescendo.

In effetti, la bravura con cui Barletti riesce a interloquire con i suoi pupazzi è veramente straordinaria, in quanto il tutto avviene senza che mostri segni di aprire la bocca o di compiere il minimo sforzo, con una tecnica assolutamente stupefacente e che è il risultato di anni di prove. Una performance che ha toccato il suo apice quando Barletti ha fumato una sigaretta, continuando a far parlare il pupazzo, tra levidente stupore del pubblico. Parole che fuoriuscivano dalla bocca di Tyson non solo nella nostra lingua, ma anche in altri idiomi come il tedesco, linglese e il francese, oltre che in un fluente dialetto napoletano. Sino a dare vita a imitazioni come quella di Silvio Berlusconi, in un crescendo che ha letteralmente entusiasmato giurati e pubblico in sala, oltre che quello da casa. Il palese divertimento di tutti, è quindi sfociato nel comprensibile gradimento espresso dalla giuria e nella vera e propria standing ovation che ha salutato il finale. 

Un gradimento che si è rinnovato anche nella seconda semifinale, avvenuta nell’ottava puntata dello show, che lo ha visto protagonista di uno spettacolo con due pupazzi, che ha confermato la sua bravura e che è stato ampiamente ricompensato dal pubblico da casa, che ha riversato una grande massa di consensi con il televoto, permettendogli il diretto accesso alla finale. In vista della quale, probabilmente, starà preparando un nuovo numero che potrebbe sancirne la vittoria finale, per la quale sembra in effetti uno dei principali favoriti proprio per quanto mostrato sinora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori