AMICI 12/ Chi è Ronan Keating, il leader dei Boyzone pronto per un duetto nella finale

- La Redazione

Tra gli ospiti della finale di Amici 12, anche il nome del cantante irlandese Ronan Keating, leader dei Boyzone, che duetterà con uno dei cantanti rimasti in gara

Keating_RonanR439
Ronan Keating (Infophoto)
Pubblicità

Tra gli ospiti della finale di Amici 12, anche il nome del cantante irlandese Ronan Keating, che duetterà con uno dei cantanti rimasti in gara. La notizia era ormai nellaria da alcuni giorni ed è stato poi lo stesso Keating dal proprio profilo twitter a confermarla dicendosi entusiasta di partecipare in qualità di ospite allultima puntata di Amici avvisando la città di Roma del suo arrivo. Ronan Patrick John Keating, meglio conosciuto semplicemente come Ronan Keating, è nato in Irlanda a Dublino il 3 marzo 1977. Sin da piccolo ha sempre avuto una certa passione per la musica e soprattutto mostrato delle doti canore fuori dal comune, che lo hanno portato a imporsi fin da giovanissimo nel firmamento delle musica internazionale. Infatti, è il 1993 che fa la comparsa nel mondo della musica come frontman, nonché voce dei Boyzone, una band che molti definirono come la risposta irlandese agli altrettanto famosi Take That, che nella parte centrale degli anni Novanta era la band che riscuoteva maggior successo soprattutto tra i teenager.

Il primo album dei Boyzone venne pubblicato soltanto nel 1995 con il titolo Said and Done, ottenendo un buon successo, tantè che sarà dato avvio a un importante tour proprio in quellanno che prese lo stesso nome dellalbum. La produzione di canzoni di successo incominciò ad intensificarsi e infatti nel 1966 uscì il secondo album intitolato A Different Bit, seguito nel 1998 da Where We Belong.

Pubblicità

Nel 1999 arriva già il momento di una prima raccolta dei brani di maggior successo che vennero inseriti in By Request e sempre nello stesso anno nel cd a cofanetto The Singles Collection 1994-1999. Proprio in questanno, nellanimo di Ronan Keating nasce il desiderio di percorrere una carriera da solista. Lha vissuta come una grande sfida dallalto fascino e non certamente un punto di rottura con il resto del gruppo, tantè che dopo qualche anno si ritroveranno. Il suo esordio come solista ebbe un grandissimo successo in quanto lo fece con il brano When You Say Nothing At All, che molti ricorderanno per essere stata la colonna sonora del film Notting Hill che ha fatto sognare milioni di innamorati nel mondo. Per Ronan Keating è un successo strepitoso che lo porterà al primo posto nelle classifiche dei singoli più venduti di tutta Europa e non solo, diventando probabilmente la canzone simbolo di quellanno e con la quale viene identificato ancora oggi.

Tuttavia fino al 2000 Ronan Keating collaborerà saltuariamente con i Boyzone o quanto meno lo farà fino a che proprio in quellanno uscirà il suo primo album da solista intitolato con il suo nome di battesimo Ronan. Capace di vendere in tutta Europa qualcosa come 6 milioni di copie. Nel 2002 esce il suo secondo album da solista intitolato Destination, che presenta diversi brani interessanti e di successo. Non riuscirà a bissare il grande successo del precedente, ma certamente 4 milioni di copie vendute e diverse settimana in cima alle classifiche di mezza Europa può essere considerato un risultato più che soddisfacente.

Pubblicità

L’anno successivo pubblica un nuovo album, il terzo da solista, intitolato “Turn It On”. Sarà un album che non piacerà particolarmente ai suoi fan e più in generale al pubblico musicale, ma che comunque raggiunge quota 1 milione di copie vendute. Nel 2004 decide di essere ancora protagonista stavolta con una raccolta intitolata “10 Years of Hits”, con la quale celebra i suoi primi 10 anni di attività naturalmente prendendo in considerazione anche il periodo passato nei Boyzone. L’album avrà successo e riuscirà a piazzare sul mercato ben 3 milioni e mezzo di copie.

Nel 2007 rientra nei Boyzone dando luogo a un incredibile e fortunatissimo tour mondiale a cui seguirà al pubblicazione di una raccolta ancora una volta molto apprezzata dal pubblico. Attualmente porta avanti sia la carriera da solista che quella nei Boyzone e il suo ultimo album è del 2012 ed è intitolato “Fires”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori