FESTIVAL DI VENEZIA 2013/ Il programma completo dei film in concorso: tre gli italiani in gara

- La Redazione

E stato presentato il programma ufficiale della settantesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica che si svolgerà al Lido di Venezia dal 28 agosto al 7 settembre.

infophoto_MOSTRA_CINEMA_DI_VENEZIA_R439
Foto: InfoPhoto

E stato presentato il programma ufficiale della settantesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica che si svolgerà a Venezia dal 28 agosto al 7 settembre 2013. Diretta per il secondo anno da Alberto Barbera, la kermesse verrà aperta dalla pellicola di Alfonso Cuaron, Gravity, con protagonisti George Clooney e Sandra Bullock. Sono tre, invece, i film italiani in gara tra i diciannove totali: cè L’intrepido di Gianni Amelio, Via Castellana Bandiera di Emma Dante e il documentario Sacro Gra di Gianfranco Rosi. Nella categoria fuori concorso, compare anche lultimo lavoro del regista e sceneggiatore Ettore Scola, “Che strano chiamarsi Federico. Scola racconta Fellini”, unico film italiano in questa sezione. Nella categoria Fuori concorso documentari, infine, sono presenti tre pellicole italiane: “La voce di Berlinguer” di Mario Sesti e Teho Teardo, “Summer 82 When” di Salvo Cuccia, e “Con il fiato sospeso” di Costanza Quatriglio. Di seguito, ecco tutti i film in concorso e fuori concorso (alla pagina seguente) che parteciperanno alledizione numero settanta della Mostra del Cinema di Venezia.

Es-Stouh (Les Terrasses) di Merzak Allouache (Algeria, Francia)

L’intrepido di Gianni Amelio (Italia)

Miss Violence di Alexandros Avranas (Grecia)

Tracks di John Curran (Regno Unito, Australia)

Via Castellana Bandiera di Emma Dante (Italia, Svizzera, Francia)

Tom La Ferme di Xavier Dolan (Canada, Francia)

Child Of God di James Franco (Usa)

Philomena di Stephen Frears (Regno Unito)

La Jalousie di Philippe Garrel (Francia)

The Zero Theorem di Terry Gilliam (Regno Unito, Usa)

Ana Arabia di Amos Gitai (Israele, Francia)

Under The Skin di Jonathan Glazer (Regno Unito, Usa)

Joe di David Gordon Green (Usa)

Die Frau Des Polizisten di Philip Groning (Germania)

Parkland di Peter Landesman (Usa)

Kaze Tachinu di Hayao Miyazaki (Giappone) – film d’animazione

The Unknown Known di Errol Morris (Usa)- documentario

Night Moves di Kelly Reichardt (Usa)

Sacro Gra di Gianfranco Rosi (Italia) – documentario

Jiaoyou (Stray Dogs) di Ming-Liang Tsai (Taipei cinese, Francia)

Shinji Aramaki – Space Pirate Captain Harlock

Alfonso Cuarón – Gravity (film di apertura)

Salvo Cuccia – Cuccia – Summer 82 When Zappa Came To Sicily

Anna Eborn – Pine Ridge

Alex Gibney – The Armstrong Lie

Miguel Gomes – Redemption

Kitty Green – Ukraina Ne Bordel (Ukraine Is Not A Brothel)

Ki-Duk Kim – Moebius

Steven Knight – Locke

Sang-Il Lee – Yurusarezaru Mono (Unforgiven)

Greg Mclean – Wolf Creek 2

Costanza Quatriglio – Con Il Fiato Sospeso

Thierry Ragobert – Amazonia

Edgar Reitz – Home From Home Chronicle Of A Vision

Paul Rudish & Aaron Springer & Clay Morrow – O Sole Minnie (Gondola)

Paul Schrader – The Canyons

Ettore Scola – Che Strano Chiamarsi Federico – Scola Racconta Fellini

Mario Sesti & Teho Teardo – La Voce Di Berlinguer

Andrzej Wajda & Ewa Brodzka – Walesa. Czowiek Z Nadziei (Walesa. Man Of Hope)

Bing Wang – Feng Ai (‘TIL Madness Do Us Part)

Frederick Wiseman – At Berkeley

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori