CENTOVETRINE/ Ascolti sopra il 19%. Le anticipazioni del 17 settembre

- La Redazione

Vediamo le anticipazioni della prossima puntata di Centovetrine, che ancora una volta presenta dati di ascolto lusinghieri nella fascia daytime pomeridiana di Canale 5

centovetrine-damiano
Centovetrine

La soap di Canale 5 si conferma uno dei programmi più visti della fascia pomeridiana. La puntata di ieri, lunedì 16 settembre, è stata infatti vista da oltre 3,1 milioni di telespettatori, pari uno share superiore al 19%. Grosso modo si tratta di dati in linea con la media, a conferma che Centovetrine ha ormai un ampio zoccolo duro di italiani che la guardano.

Oggi, lunedì 16 settembre, è andata in onda la seconda puntata della quattordicesima stagione di Centovetrine. Prima di scoprire le anticipazioni del prossimo episodio, ecco un riassunto di quanto successo oggi (a questo link è possibile rivedere l’intera puntata grazie a Video Mediaset). Carol (Marianna De Micheli) si trova insieme al padre Vinicio Corradi (Mariano Rigillo), ospiti di Leo Brera in un luogo sicuro al riparo dei tanti nemici dello stesso Corradi che da tempo cercano di stanarlo. Carol non vuole assolutamente accettare quello che ha in mente il padre che dopo questo incontro organizzato al fine di potersi riabbracciare, deve nuovamente partire, in quanto per poter prevenire attacchi nei suoi riguardi, deve muoversi alla stessa stregua di un fuggiasco. Inoltre, Corradi crede che questa sia lunica soluzione possibilità per assicurare alla figlia di essere sempre costantemente al sicuro dai nemici. Carol protesta molto con Corradi che però è irremovibile tante che la invita a fare in modo di non rovinare questo ultimi momenti insieme. Corradi poi le ricorda come lui sarà sempre con il cuore accanto a lei e inoltre le darà tutto il proprio supporto anche se da lontano. Damiano (Jgor Barbazza) dopo aver ultimato la ristrutturazione del vecchio Blue Valantine facendolo diventare un vero e proprio club di musica Jazz con laiuto di suo fratello e di Ivan Bettini (Pietro Genuardi), si ritrova allinterno del proprio appartamento a sfogliare la richiesta che potrebbe farlo rientrare in polizia. Mentre legge il fascicolo arriva Frida (Gaia Scodellaro) che pare essere la sua nuova fiamma. Infatti, la donna fa presente al proprio uomo come avrebbe gradito qualche apprezzamento dopo la sua esibizione nel locale al fine di provare lacustica. Tra i due sembra esserci molto trasporto e grande sintonia. Intanto, Carol in attesa che il padre termini la preparazione delle valigie in vista della nuova partenza, scambia qualche impressione con Leo, il padrone di casa. Luomo fa presente a Carol come sappia benissimo la grande rabbia che lei ha dentro per le ingiustizie che ha dovuto subire nel corso della propria vita come la perdita delluomo che amava, la partenza dalla propria città e ora il distacco forzato dal padre. Carol ben sapendo che Corradi non avrebbe mai rivelato alluomo tali informazioni, chiede come faccia a conoscere parte della sua vita. Leo rimarca come occorre essere sempre informati sulle persone che ci si trova davanti se non si vuole correre il rischio di trovarsi a essere sorpresi e nel caso specifico, Leo, per evitare che qualcuno potesse averla seguita, ha preso una serie di precauzioni. Leo, inoltre, parla del fatto che loro abbiano tantissime cose in comune come la perdita di una persona cara. Proprio mentre dice queste parole luomo avverte un leggero malore placato immediatamente per mezzo di una pillola. Infine, prima di andarsene, rimarca come il loro incontro possa essere un segno del destino e inoltre la invita a godersi a pieno queste ultime ore insieme con il padre in quanto potrebbero essere le ultime. Intanto, Viola (Barbara Clara) ha praticamente terminato il proprio percorso universitario per la gioia di Brando (Aron Marzetti). Viola parlando dellincendio con cui è stata distrutta parte di Serralunga, torna a evidenziare come si senta responsabile. Tuttavia, Brando la invita a non addossarsi colpe che non ha visto che lunico responsabile sia colui che ha appiccato lincendio e ossia il loro concorrente, Oscar. 

Più tardi Viola recatasi nella sede della Holding si imbatte nuovamente nel direttore commerciale, Adam Vega che si mostra carino nei suoi confronti nonostante il loro primo incontro fosse stato tutt’altro che idilliaco. Lui si vuole far carico di leggere la tesi mostrandosi piuttosto gentile, peccato che poi rovini tutto evidenziando che lo faccia soltanto perché lei è la figlia del suo datore di lavoro. Sebastian (Michele D’Anca) si trova insieme a Laura (Elisabetta Coraini) nello commissariato con Valerio (Sergio Troiano) con quest’ultimo che vorrebbe avere notizie di Margot (Gaia Messerkilnger) che è stata avvelenata. I due dicono di non avere più sue notizie. Infine, Ettore (Roberto Alpi) riceve a casa la visita di un vecchio amico, Edoardo Della Rocca (Luca Biagini) che è tornato da Hong Kong per chiedergli aiuto. Vorrebbe che venisse con lui giacché sente essere in atto una cospirazione ai suoi danni che presto potrebbe metterlo ai margini della sua stessa azienda.

Trama puntata 17 settembre 2013 – Ettore accetta la proposta di Edoardo, e Sebastian si appresta a essere l’unico leader del Gruppo Ferri. Viola reagisce da par suo alle illazioni di Adam e si getta a capofitto sulla sua tesi, cercando di migliorarla. Diana ammette a se stessa che l’amore che prova per Jacopo non è svanito, ma lui sembra lontano dall’idea di darle una nuova possibilità. Cecilia viene a sapere da Ivan che Damiano è tornato a Torino e che ha aperto un nuovo locale, e quando va da lui lo trova in compagnia di Frida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori