CENTOVETRINE/ Anticipazioni e video: Fiamma impedisce l’incontro tra Laura e Sebastian. Puntata 16 gennaio 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda giovedì 16 gennaio 2014, Laura decide di dare una possibilità a Sebastian e accetta di incontrarlo

centovetrine-fiamma
Centovetrine

Ci sarà questo atteso incontro chiarificatore tra Laura e suo marito? Sembra proprio di no e tutto per colpa di Fiamma che, letta la lettera, fermerà i due chiamando la polizia. Sebastian allora affronta Leo per una delle prime scene ad alta tensione. Brando e Viola, intanto, cacciano via Sveva dalla tenuta. Nell’ultima puntata, Laura (Elisabetta Coraini) parla con Jacopo (Alex Belli) della sua situazione e lui le consiglia di incontrare suo padre per capire la verità. L’ex stilista sembra davvero intenzionata a farlo ma prima ritorna a lavoro dove, durante una conferenza stampa, difende a spada tratta il marito. Le certezze di Carol (Marianna De Micheli) e Leo (Luciano Roman) vacillano ma Fiamma (Caterina Misasi) ha trovato e letto la lettera di Sebastian. Brando (Aron Marzetti) affronta Sveva (Elena Cucci) e poi torna dalla moglie a raccontarle tutto. I due finiscono col fare l’amore, più forti e uniti di prima. Ivan (Pietro Genuardi) raggiunge Frida ma non può parlare con lei perchè sul posto giunge anche Zeno (Massimiliano Vado). Grazie ad una loro discussione, il manager scopre che i due non hanno ucciso Oriana. In attesa della puntata di oggi non perdere le anticipazioni presenti in questo articolo e clicca qui per rivedere l’ultimo episodio online 

A Centovetrine Laura non sa se credere alle parole di Leo e Carol, e seguire il suo cuore e incontrare Sebastian: cosa deciderà di fare? Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi nella soap. Laura Beccaria (Elisabetta Coraini) e Jacopo Castelli (Alex Belli) stanno discutendo animatamente. La donna dice di non avere alcun rimorso. Durante la prigionia continuava a ripetersi che prima o poi suo marito (e padre di Jacopo) Sebastian Castelli (Michele D’Anca) l’avrebbe salvata ma ciò non è avvenuto. La sua libertà la deve a Carol Grimani (Marianna De Micheli) che ha pagato il riscatto e non a Sebastian. Jacopo evidenzia le stranezze della vicenda e chiede alla donna di rifletterci. Chi è il suo vero nemico? Suo marito Sebastian o Carol? Laura non vuole sentire ragioni e non crede nell’innocenza di Sebastian. Nella sua vita è stata ingannata troppe volte, anche dalle persone a lei vicine. Jacopo ribatte che suo padre non l’abbia ingannata ma è una vittima nella vicenda, così come lei. Sebastian non sapeva nulla del rapimento e non ha mai smesso di amarla. Jacopo mette in guardia la donna da Leo Brera (Luciano Roman) e Carol che la stanno isolando per colpire lei e Sebastian e le chiede di incontrare il padre, per poterlo guardare negli occhi e scoprire la verità. Laura accetta: incontrerà Sebastian.

Cecilia Castelli (Linda Collini) e Damiano Bauer (Jgor Barbazza) sono preoccupati: Ivan Bettini (Pietro Genuardi), agli arresti domiciliari in quanto imputato per la morte della fidanzata Oriana D’Averio, non risponde al telefono. In questura arriva Zeno Bauer (Massimiliano Vado), fidanzato di Cecilia, sorpreso dalla presenza di Damiano. Cecilia inventa una scusa spiegando che lei e Damiano si stanno recando dal gioielliere per cambiare le fedi nuziali.

Laura è tornata a lavoro alla rivista “Cento” e rimprovera Carol e Fiamma Brera (Caterina Misasi) di aver, rispettivamente, scritto un articolo su Sebastian eccessivamente garantista e scattato delle foto non all’altezza. Laura ha indetto una conferenza stampa per fare chiarezza sulla situazione. Dopo aver accusato la stampa di sciacallaggio mediatico nei suoi confronti (era stata additata dai giornali come assassina), ha ricordato l’esistenza in Italia della presunzione d’innocenza, che deve necessariamente valere anche per Sebastian. Laura dichiara inoltre di essere fiduciosa nel lavoro degli inquirenti e che se Sebastian è colpevole e giusto che paghi. 

Cecilia e Damiano vanno a casa di Ivan e non lo trovano. L’uomo rischia di finire in galera non rispettando l’obbligo domiciliare. Suonano alla porta: sono i carabinieri che controllano il rispetto dell’obbligo domiciliare. Damiano dice alle guardie che Ivan è al pronto soccorso per un incidente domestico, in cui ha riportato la frattura del setto nasale. Poco dopo Ivan rientra in casa: era a casa di Frida Baroni (Gaia Scodellaro), alla ricerca di prove che potessero scagionarlo. Ivan ha origliato una conversazione tra Frida e Zeno in cui la donna minacciava il fidanzato di Cecilia, che vorrebbe tirarsi fuori dalla torbida faccenda, dicendogli che gli avrebbe fatto fare la fine di Oriana. Frida sta per lasciare l’Italia e ha già con se i documenti falsi. Cecilia e Damiano rimproverano Ivan per la sua imprudenza, ora devono risolvere il problema con le guardie… Ci pensa Damiano, sferrando un pugno sul naso di Ivan e rompendogli il setto nasale. Leo e Carol sono preoccupati dal comportamento di Laura: la donna sta reagendo in fretta e potrebbe ostacolare il loro piano criminale.

Trama puntata 16 gennaio 2014 – Laura decide di dare una possibilità a Sebastian e accetta d’incontrarlo. Ma Fiamma intercetta la lettera che lui le ha scritto e avvisa Leo. Leo però è pronto a tutto pur di fare in modo che i due non si incontrino ne oggi ne mai. Mentre la polizia, allertata dalla telefonata di Fiamma, ferma Laura, Sebastian affronta Leo. Brando e Viola, profondamente delusi dal comportamento di Sveva, la cacciano da Serralunga. Mentre va via la ragazza ha un brutto incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori