CENTOVETRINE/ Anticipazioni e ascolti al 18%: Sebastian sospetta di Carol e Leo. Puntata 10 gennaio 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda venerdì 10 gennaio 2014, Sebastian capisce di essere vittima di un completto e sospetta che dietro a tutto ci siano Carol e Leo

Centovetrine_SebastianCastelliR439
Sebastian Castelli (Michele D'Anca)

Puntate importanti a Centovetrine dove proprio in questi giorni si sta festeggiando il 13esimo compleanno della soap italiana che si prepara a stupirci con nuovi colpi di scena. Leo (Luciano Roman) e Carol (Marianna De Micheli) hanno finalmente ottenuto il loro primo grande successo quando scoprono che Sebastian (Michele D’Anca) è finito nei guai. Il boss, però, scopre che è stata proprio Carol (Marianna De Micheli) ad aver pagato il riscatto e così comincia a sospettare qualcosa… Nell’ultima puntata, infatti, grazie ai suoi avvocati, Sebastian è tornato a casa dove la polizia ha trovato alcune prove a suo discapito. Presto potrebbe tornare in carcere…. Laura (Elisabetta Coraini) comincia a pensare che il marito sia innocente! Adam (Jacopo Venturiero) incontra la sorella e le chiede di partire con lui e lasciare per sempre Leo (Luciano Roman) per via di quello che ha scoperto su di lui e il suo vero figlio. Fiamma però rifiuta e torna dal padre per metterlo al corrente di tutto. Cecilia (Linda Collini) e Damiano (Jgor Barbazza) seguono Zeno (Massimiliano Vado) e scoprono che l’uomo doveva incontrarsi con Frida (Gaia Scodellaro), è lei la sua complice!! La soap ha conquistato il 18.48% con 3.024.000 spettatori nell’ultima puntata.

Nella prossima puntata di Centovetrine Sebastian capisce di essere vittima di una cospirazione e inizia aintuire che dietro a tutto ci siano Carol e Leo: Castelli riuscirà a scoprire la verità e a chiarirsi con Laura? Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo oggi nella soap. Adam (Jacopo Venturiero) dopo aver scoperto la verità che Jacopo (Alex Belli) è il figlio di Leo (Francesco Roman), visibilmente adirato in quanto si sente tradito dalla persona che vedeva come un padre, si dirige verso la casa di Fiamma (Caterina Misasi) per scoprire che anche lei era a conoscenza di tutto. Adam rimarca come questa sia la prova che Leo non abbia a cuore loro futuro e come il suo unico obiettivo sia quello di recuperare il rapporto con il suo vero figlio Jacopo al quale vuole dare il controllo della Holding. Fiamma capisce linfelicità da parte di Adam ma allo stesso tempo lo invita a essere più ragionevole e credere alle parole di Leo ed ossia che lui non abbia più nessuno interesse nei confronti di Jacopo. Adam però non pare essere disposto a credere nuovamente a Leo, rimarcando come lui sta facendo esattamente come facevano gli uomini che li tenevano carcerati quando erano ancora dei bambini facendo leva sullaffetto che Adam ha nei confronti di Fiamma per fare in modo che facesse tutto quello che gli chiedevano. Fiamma non è assolutamente daccordo e ricordaal fratello come Leo sia stato colui che li ha liberati e che li ha trattati come dei veri figli. Nonostante le belle parole che Fiamma spende a favore di Leo, Adam è più che mai deciso ad andare via da Torino. A tal proposito chiede anche a Fiamma di seguirlo ma la donna dopo averlo più volte scongiurato di ponderare più volte la situazione in cui si trovano, si vede costretta a scegliere di rimanere. Intanto, nel commissariato di polizia Valerio (Sergio Troiano) avverte Laura (Elisabetta Coraini) che Sebastian (Michele DAnca) ha negato tutte le accuse che lei stessa ha formulato nella propria denuncia ed ossia di non aver mai ricevuto alcuna notizia da lei, di non aver mai tramato alle sue spalle e quantaltro. Laura a tal proposito evidenzia a Valerio come nellincrociare lo sguardo di Sebastian, ha notato nel suo volto e nei suoi occhi un certo sollievo nel vederla lì viva. Laura è convinta che Sebastian sia davvero innocente anche se ci sono alcuni inconfutabili prove che per il momento lo inseriscono come il potenziale principale indiziato e inoltre lo stesso Valerio sottolinea come ci siano dei criminali che messi con le spalle al muro riescono a essere quanto mai convincenti nel raccontare le proprie menzogne. Valerio, quindi, mette al corrente Laura del fatto che in base alle prove piuttosto concrete che lei ha fornito, ci sono buone possibilità che la sua situazione venga riconsiderata dal giudice e quindi possa tornare presto in libertà. Sebastian in un altro ufficio del commissariato è stato raggiunto dal figlio Jacopo, pronto a dargli tutto il proprio sostegno. Jacopo fa presente al padre come al momento ci sono due possibili spiegazioni per quanto sta accadendo: la prima è che Laura sia realmente evasa e ora per tornare a essere libera stia tentando di incastrarlo mentre la seconda è che Laura sia stata plagiata. Comunque per il momento Sebastian, grazie allintervento dei propri avvocati, può fare ritorno a casa dove lo attende una cattiva sorpresa. Nello specifico Valerio e un paio di agenti che stanno effettuando una perquisizione dalla quale emerge una lettera che Laura aveva scritto a Sebastian ora è stata sostituita con quella che precedentemente gli era stata inviata. Inoltre, sono state rinvenute le chiavi della casa di Laura che sarebbe servita per avvelenare Margot. Sebastian e Jacopo fanno presente come si tratti di un chiaro tentativo di incastrarlo ma Valerio non può fare altro che far giungere le prove al giudice. 

Nel frattempo Damiano (Jgor Barbazza) e Cecilia (Linda Collini) vanno all’appuntamento dove scoprono che Zeno (Massimiliano Vado) è in combutta con Frida (Nadia Scodellaro) che dunque non era morta. I due parlano dei loro traffici di oro con Zeno che pare voglia tirarsi fuori dalla cosa anche in ragione della morte di Oriana. Damiano vorrebbe arrestarli ma Cecilia chiede pazienza perché vuole beccarli al prossimo scambio e magari cogliere sul fatto il capo dell’organizzazione. Infine, Fiamma va da Leo per fare in modo che intervenga per far cambiare idea ad Adam, ma l’uomo non ne ha nessuna intenzione avvalorando la tesi dello stesso Adam.

 

Trama puntata 10 gennaio 2014 – Leo e Carol possono incassare una fondamentale vittoria e ritrovare la loro complicità. Sebastian scopre che è stataCarol a pagare il riscatto per la liberazione di Laura. Capisce così di essere vittima di una cospirazione e inizia aintuire che dietro a tutto ci siano Carol e Leo. Adam decide di restare a Torino e giura a Fiamma che d’ora in poi non sarà più al soldo di Leo ma correrà da solo:il suo nuovo obiettivo è Viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori