Centovetrine / Anticipazioni puntate del 6 e 7 ottobre: Carol pronta alla battaglia

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap opera Centovetrine, in onda lunedì 6 ottobre alle 14.10 su Canale 5, Sebastian incontra un fantasma terribile del proprio passato.

centovetrine-damiano
Centovetrine

Centovetrine torna domani con una nuova puntata in cui Carol avrà nuovamente una chance per tornare sulla cresta dell’onda. L’uomo licenziato oggi da Jacopo tenterà il suicidio e sarà proprio la dark lady a salvarlo ma solo per un tornaconto personale, questo cosa potrà permetterle di fare? Carol avrà nuovamente la possibilità di conquistare la fiducia di tutti, come se la giocherà questa volta?

Calmi, calmi, non stiamo parlando di Centovetrine come soap ma come centro commerciale. Nelle nuove trame della soap torinese, infatti, toccherà a Jacopo (Alex Belli), a causa della crisi, optare per un licenziamento di massa, licenziamento che darà a Carol (Marianna De Micheli), l’occasione di passare al contrattacco. Proprio salvando dal suicidio uno dei licenziati da Jacopo la donna tornerà sulla cresta dell’onda, cosa farà a quel punto?

Dopo la pausa del weekend lunedì 6 ottobre alle 14.10 su Canale 5 torna “Centovetrine“. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo nell’ultima puntata in onda della soap opera. Dopo la celebrazione del matrimonio tra Jacopo (Alex Belli) e Fiamma (Caterina Misasi), avvenuta a casa di Sebastian (Michele DAnca), Fiamma ha comunicato ai presenti che suo padre Leo (Luciano Roman) ha consegnato alla polizia il suo patrimonio. Carol (Marianna De Micheli), delusa dalla notizia, vorrebbe andare via ma viene bloccata da Jacopo. La donna gli dice che avrebbe utilizzato il patrimonio di Leo per rafforzare la holding ma Jacopo ribatte, affermando che in realtà l’avrebbe utilizzato solo per aumentare il proprio potere, in quanto incapace di agire per il bene di qualcuno che non sia lei stessa. Jacopo invita Carol a dare le dimissioni nel prossimo CdA, per uscire a testa alta dalla vicenda. Ettore Ferri (Roberto Alpi) è rientrato a Torino assieme al figlio di Emma Saint Germain (Galatea Ranzi), Vincent (Alessandro Cosentini). Emma è commossa nel rivedere suo figlio dopo tanto tempo ma il ragazzo non sembra molto contento di vederla. Emma comunica a suo figlio di aver lasciato suo padre Cedric (Enrico Lo Verso), che adesso vive a New York e lo invita a cena. Carol, delusa, torna a casa sua e trova il suo ex compagno Giorgio (Giorgio Borghetti), intento a portar via tutti i suoi effetti personali. Giorgio non rimpiange il suo amore per Carol, una donna straordinaria. Carol ammette che Giorgio la riteneva una persona migliore di quella che effettivamente è.

Cecilia (Linda Collini) e Damiano (Jgor Barbazza), finalmente sposi, tornano a casa e ricevono la telefonata dell’assistente sociale che si trova in zona e chiede di anticipare il colloquio per l’affidamento del piccolo Milo (Tommaso Neri). Cecilia è terrorizzata dall’incontro imminente, non si sente pronta ma Damiano la tranquillizza, ricordandole che presto sarà una mamma perfetta. Emma ringrazia Ettore per aver riportato Vincent a Torino e esprime i suoi dubbi sull’atteggiamento del figlio, che le è sembrato alquanto ostile. Ettore la rassicura e si dice convinto che sia solo necessario del tempo per ricostruire l’unità familiare. Milo, nervoso per l’arrivo dell’assistente sociale, ha preparato un vademecum con le domande che l’assistente sociale potrebbe rivolgere ai suoi aspiranti genitori e con le risposte migliori da dare. Secondo il ragazzo per ottenere l’affido è necessario rispondere in una determinata maniera alle domande su tv, social network, sport e tempo libero. Cecilia e Damiano lo ascoltano incuriositi. Nel frattempo l’assistente sociale arriva e Milo torna nella sua stanza. 

Fiamma è ancora incredula di aver finalmente sposato Jacopo, aveva perso tutte le speranze. Jacopo le promette che da quel momento in poi non si allontaneranno più e saranno una sola cosa, un’anima unica. Cecilia e Damiano non sono pienamente soddisfatti dell’esito del colloquio con l’assistente sociale, che non ha apprezzato in particolare che Cecilia fosse fidanzata con il fratello di Damiano, Zeno Bauer (Massimiliano Vado) e temono che l’affidamento non vada a buon termine. I due non confidano a Milo i loro timori e preferiscono dire al ragazzino che tutto è andato per il verso giusto. A cena, Emma dice a suo figlio che gli è mancato tantissimo e che ora finalmente potranno essere di nuovo una famiglia. Vincent la interrompe bruscamente, dicendole che l’unica famiglia sua è quella che sta per creare con la ragazza che ama e le rivela che tra meno di un mese si sposerà. Emma, molto felice per la notizia, vorrebbe conoscere la sposa ma Vincent, risoluto, le spiega che preferirebbe che non prendesse parte al suo matrimonio. 

Trama puntata 6 ottobre 2014 – Jacopo si trova ad affrontare dolorosi tagli all’organico della Holding, con pesanti risvolti umani e non può partire per il viaggio di nozze. Laura incontra Sebastian per chiedergli un favore. La rottura tra Carol, Fiamma e la famiglia Castelli è definitiva. Vincent sembra intenzionato a non riallacciare i rapporti con la madre. Ettore si imbatte nel ragazzo che gli comunica che vuole lasciare Torino. In un convento lontano dal mondo, Sebastian incontra un fantasma terribile del proprio passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori