Squadra Antimafia 6 / Anticipazioni e news: Saro Ragno riuscirà a gestire il senso di colpa?

- La Redazione

La sesta puntata di Squadra Antimafia 6 andrà in onda mercoledì 15 ottobre, invece che lunedì. In attesa del prossimo avvincente episodio, rivediamo quanto successo nella quinta puntata

squadra-antimafia-5
squadra antimafia 8, anticipazioni

Siamo tutti in attesa della nuova puntata di Squadra Antimafia, che andrà in onda eccezionalmente il mercoledì (15 ottobre) la prossima settimana. Nella scorsa puntata abbiamo assistito alla morte di Angelino Ragno, ed era stato proprio suo fratello Saro a convincerlo ad aiutarli e affiancarli nei loro progetti mafiosi, intimandogli di dimenticare la madre e di non telefonarle perché era il tramite della Duomo per spiarli e controllati. Ora probabilmente Saro dovrà affrontare il senso di colpa per aver visto la morte del fratello, che proprio lui aveva tirato dentro ai loschi affari della sua famiglia. Come se la caverà?

Nella prossima puntata di Squadra Antimafia 6 che eccezionalmente andrà in onda di mercoledì (15 ottobre), ovviamente su Canale 5 si riaccenderà la passione tra Rosy Abate e il commissario Calcaterra? Lex boss mafiosa è ora diventata una collaboratrice di giustizia, assai preziosa alle indagini della Duomo. La loro storia è una dei fili narrativi più amati dai fan della serie tv, che non vedono lora che riscatti la scintilla. Ma nel prossimo appuntamento Calcaterra sarà messo in trappola da Filippo De Silva e Crisalide, che lo costringeranno allesilio.

Buone notizie per i fan di Squadra Antimafia. Nella quinta puntata della serie abbiamo assistito all’attentato in cui sono morti molti membri della famiglia Ragno, tra cui Angelino. Anche Veronica Colombo (Valentina Carnelutti), sorella di Lara, sembra morta nell’incidente. Ma i fan non ne sono convinti e hanno ragione! La brava Valentina è infatti impegnata sul set della settima stagione di Squadra Antimafia come ha annunciato lei stessa sul suo profilo Instagram: e ovviamente tornerà nei panni di Veronica! Al momento non si sa ancora come e quando la terribile Veronica tornerà in scena… 

Continua il sucesso di Squadra Antimafia 6. Nonostante non sia riuscita a battere Il commissario Montalbano in replica su Rai Uno, la quinta puntata della serie ha raccolto davanti al video 4.530.000 spettatori pari al 17.59% di share. Anche sui social Squadra Antimafia si è affermata tra i trend topic d Twitter con gli hashtag ufficiali: #SquadraAntimafia e #SAM6

La sesta puntata di Squadra Antimafia 6 andrà in onda mercoledì 15 ottobre, invece che lunedì. In attesa del prossimo avvincente episodio, rivediamo quanto successo nella quinta puntata. La polizia ben sapendo come ci sia in corso una dura lotta tra la famiglia dei Rizzo e quella dei Ragno cerca di monitorare entrambe per cercare di prevenire possibili problemi e soprattutto arrestare qualcuno dei pericolosi malviventi che si stanno dando battaglia. Mentre i propri uomini sono in attesa di eventuali passi falsi da parte di qualcuno, Calcaterra (Marco Bocci) è insieme a Rosy (Giulia Michelini) che dopo essere stata costretta da De Silva (Paolo Pierobon) a ricordare tutto il proprio passato, sembrerebbe disposta a tornare in carcere. Tuttavia Calcaterra non sembra essere dello stesso parere in quanto ha dei piani differenti per lei. Come la polizia aveva preventivato non passa molto tempo prima che ci sia un nuovo scontro tra i rappresentanti delle due famiglie. Nel conflitto a fuoco si inseriscono anche gli agenti di polizia che riescono a catturare un importante pezzo della famiglia dei Rizzo che viene arrestato. Nel frattempo De Silva sta discutendo con il capo di Crisalide e in particolare si parla dellopportunità o meno di continuare nellavere unalleanza di comodo con la famiglia dei Rizzo. Intanto il boss della famiglia dei Ragno, Ettore (Fabrizio Nevola) è riuscito ancora una volta a scappare e mettersi in salvo. Con lui cè ancora Veronica (Valentina Carnelutti) nonostante Ettore sappia benissimo che la donna lo abbia ingannato più volte. ormai evidente che Ettore abbia perso la testa per Veronica e sembra disposto a qualsiasi cosa per lei. Confermata lalleanza con la famiglia dei Rizzo, De Silva viene messo al corrente del fatto che la polizia abbia catturato il braccio destro del boss e del conseguente pericolo che i loro piani possono entrare in possesso di Calcaterra. Per scongiurare questo possibilità, lo stesso De Silva si fa carico di uccidere il braccio destro. De Silva è molto bravo a sfruttare al meglio un trasferimento delluomo che stava per essere condotto in un altro carcere. Lo uccide con un colpo di fucile ad alta precisione, colpendo luomo quando si trova in mezzo a due agenti di polizia. Nel frattempo allinterno della famiglia Ragno cè un certo malessere non solo in Rachele (Francesca Valtorta) che poco sopporta la presenza di Veronica ma anche in Angelino (Carlo Calderone) che incomincia ad accusare dei sensi di colpa per il fatto di aver ucciso uno degli esponenti della famiglia dei Rizzo. Angelino si pone il dubbio e lo pone a Rachele: se non fossero stati i Rizzo ad aver ucciso il loro fratello Nicola? Anche la donna sembra essere concorde con la tesi di Angelino. Tuttavia le prove arrivano molto presto in quanto la stessa Rachele viene messa a conoscenza dalla moglie di Nicola che dallautopsia eseguita sul corpo del marito, sia uscito fuori che ci siano tracce di smalto rosso di donne e di conseguenza di graffi. Naturalmente il pensiero di Rachele va immediatamente a Veronica. Nel frattempo il questore Licata crede che Crisalide possa essere stata messa ko dopo la morte della talpa presente in questura ossia Pulvirenti, e larresto di alcuni esponenti di questa associazione che si muove nellombra. Una disamina che non trova daccordo Calcaterra che tra le altre cose vorrebbe riuscire a rintracciare Arcieri per ottenere maggiori informazioni su Crisalide e su quanto sia profondo lorganigramma. Calcaterra si mette immediatamente a lavoro con il supporto di Lara (Ana Caterina Morariu) e le indagini per trovare Arcieri hanno inizio dalla palestra che questultimo frequentava sotto false generalità. Non trovano Arcieri ma nel suo armadietto cè una sim telefonica. In attesa di capire come possa tornare utile questa sim card, ci sono delle immagini riprese da una telecamera a circuito chiuso nelle quali si vede De Silva sparare il colpo che ha ucciso il braccio destro dei Rizzo che tra le altre cose sembrava essere pronto a collaborare con le forze dellordine. Questa è la prova che Calacaterra aveva ragione ossia Crisalide non è stata assolutamente sconfitta. Lo stesso Calcaterra grazie alla sim arriva alla compagna di Arcieri e a questultimo che però sottolineando come Crisalide sia troppo forte non vuole collaborare per il bene della propria famiglia. Mentre Rachele continua nelle proprie indagini per scoprire lassassina del fratello Nicola, Angelino è sempre più alle prese con i propri sensi di colpa e sembra essere sparito dalla circolazione. Rachele si avvicina sempre di più alla verità poiché trova una prima conferma delle sue supposizione quando si accorge che Veronica usa normalmente lo smalto rosso. 

Nel frattempo all’interno del carcere Don Carmine accusa un violento malore mentre Calcaterra viene informato che stando così le cose Rosy non può accedere al programma protezione testimoni. Calcaterra cerca di convincere Rosy nel collaborare ma la donna desidera andare in carcere. Questo impegno di Calcaterra crea incomprensioni con Lara che è probabilmente gelosa. Rosy però si convince nel collaborare e mette in atto una trappola per Don Carmine appena ristabilitosi. Il boss viene arrestato da Sandro mentre la stessa Rosy mette una cimice nel giubbino di Angelino, consentendo alla polizia di arrivare nel punto indicato per un summit mafioso che si rivela essere una trappola nella quale buona parte dei Ragno vengono uccisi, la stessa Veronica perde la vita e soprattutto l’intera famiglia Rizzo viene distrutta. Il tutto giova sostanzialmente a Crisalide che ora ha campo libero. Lara è disperata per la morte di Veronica e se la prende con Calcaterra. Lo stesso destino tocca a Sciuto che ha dovuto sparare ad Angelino per salvare la vita a Rosy. Rachele infine, infine incita Ettore a reagire per far pagare caro ai loro nemici quanto successo.

Caricamento

#catania splendore #squadraantimafia7 #veronicacolombo volo a Parigi ma torno presto! #set #sempreinmovimento

Vedi su Instagram

Foto da Facebook



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori