Ieri, oggi, domani/ Stasera su Rai 3 il film con Sophia Loren. Video trailer

- La Redazione

Rai 3 stasera propone il film Ieri, oggi, domani. Vediamo la trama di questa pellicola diretta da Vittorio De sica e interpretata, tra gli altri da Sophia Loren e Marcello Mastroianni

Ieri_oggi_domani Ieri, oggi e domani

Stasera spazio alla commedia made in Italy su Rai Tre con il film Ieri, oggi, domani diretto da Vittorio De Sica e vincitore dell’Oscar al miglior film straniero nel 1965. La pellicola è divisa in tre episodi: Adelina scritto da Eduardo De Filippo, Anna scritto da Alberto Moravia e Cesare Zavattini, Mara scritto da Cesare Zavattini.

Stasera Rai Tre manda in onda il film Ieri, oggi, domani. un film ad episodi girato nel 1963 sotto la regia di Vittorio De Sica ed il cui soggetto è stato scritto da artisti di primissimo livello come Eduardo De Filippo, Alberto Moravia e Cesare Zavattini. Nel cast ci sono Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Aldo Giuffrè, Agostino Salvietti, Carlo Croccolo e Tecla Scarano. Vediamo la trama. Il film, ambientato in tre episodi, propone uno spaccato degli anni Cinquanta in Italia e per la precisione nelle tre principali città ossia Napoli, Roma e Milano. Ci troviamo a Napoli dove una donna di nome Adelina Sbaratti (Sophia Loren) si trova a dover far i conti con la povertà che in quel periodo era molto presente nel capoluogo napoletano ed inoltre con un marito di nome Carmine (Marcello Mastroianni) che incontra grandissime difficoltà nel trovare un posto di lavoro e quindi un sostentamento per la loro famiglia. Ci troviamo per la precisione nella zona chiamata vico Forcella dove ognuno si ingegna come può per combattere la fame e la povertà, spesso e volentieri andando oltre il confine della legalità. Mentre Carmine passa le proprie giornate alle ricerca di un lavoro, Adelina disperata per la situazione in cui si è venuta a trovare, decide di uniformarsi al resto dei cittadini del quartiere e non solo, diventando una venditrice abusiva di sigarette. Nel quartiere cè lusanza che come si intravede larrivo delle forze dellordine viene dato una sorta di allarme generale, che fa capire a tutti quanti che devono far sparire le sigarette e qualsiasi altro prodotto di contrabbando. Adelina è in un momento abbastanza felice della propria vita come del resto sottolinea il fatto che sia in dolce attesa e questo sembra per un attimo farle passare dalla mente tutti i problemi della vita quotidiana. Un giorno durante un controllo da parte della Guardia di Finanzia anche per via dellimpossibilità, determinata dal proprio stato interessante, di effettuare i movimenti con una certa celerità, si fa sorprendere. Per la donna cè un forte verbale che se non pagato entro un determinato lasso di tempo, comporterebbe per lei alcuni mesi di reclusione.

Ovviamente Adelina e Carmine non dispongono del denaro sufficiente per pagare la multa ma nonostante questo non si perdono danimo e si recano presso lo studio di un avvocato al quale raccontano la vicenda. Lavvocato sottolinea come il fatto che la donna sia stata colta in flagranza di reato, lasci pochissime possibilità di sottrarsi alla galera. Tuttavia, lavvocato dà ai due coniugi una grande speranza non appena si accorge che Adelina è incinta in quanto la legge italiana non permette che una donna in stato interessante possa essere arrestata per tutta la durata della gravidanza e per i sei mesi successivi per una sorta di diritto maternità. In effetti quando gli agenti della guardia di finanza si recano alla casa di Adelina grazie al certificato medico che attesta la gravidanza della donna, non possono far altro che sospendere lordine di cattura nellattesa che ci siano nuovamente i presupposti per mettere in atto larresto.

I due coniugi rendendosi conto di come possano sfruttare a proprio favore la vicenda, in particolare fanno in modo che non appena sta per scadere il diritto di maternità, Adelina risulti essere nuovamente incinta. La storia si ripete per tantissimi anni fino a che un giorno Carmine sfinito e stressato da un punto di vista psicologico e fisico, non riesce nel proprio dovere coniugale. La donna impaurita dalla possibilità di finire in prigione pensa anche ad un tradimento ma alla fine si arrende. Il secondo episodio vede come protagonisti una ricca signora di Milano di nome Anna (Sophia Loren) che vuole intrattenere una tresca amorosa con un uomo di nome Renzo (Marcello Mastroianni), un po’ per evadere dalla propria quotidianità. Tuttavia quando alla coppia succede un imprevisto, uscirà fuori il vero motivo per il quale ha cercato di tradire il proprio marito. Nel terzo episodio una prostituta di nome Mara (Sophia Loren) va ad abitare in un appartamento vicino a quella di una signora che proprio non sopporta il via vai di uomini ed in particolar modo quello di un imprenditore bolognese di nome Augusto Rusconi (Marcello Mastroianni) che costantemente si reca a Roma per motivi di lavoro. Nella casa della signora arriva il nipote che è un seminarista che tuttavia una volta conosciuto Mara, sembra pronto a tornare sulla propria decisione di consacrare la propria vita al Signore per amore della stessa Mara della quale si innamora perdutamente.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie