CHE TEMPO CHE FA/ Gramellini intervista Fazio e Littizzetto su Sanremo. Puntata 23 febbraio 2014

- La Redazione

Dopo il Festival di Sanremo 2014, Fabio Fazio è pronto a condurre una nuova puntata di Che tempo che fa. Vediamo chi saranno gli ospiti di oggi, 23 febbraio 2014

fazio_fabio_r439
Foto InfoPhoto

Reduce dalla cinque giorni sanremese, Fabio Fazio presenta una nuova puntata della trasmissione Che tempo che fa. Il programma viene aperto dal professor Flavio Caroli, che pone al centro del suo intervento l’argomento della rappresentazione della musica nell’arte. L’esperto presenta alcuni quadri emblematici da questo punto di vista, come L’estasi di Santa Cecilia di Raffaello, capolavoro del 1514, e la Punizione di Marsia di Tiziano Vecellio, realizzato tra il 1570 e il 1576. La terza opera che viene presentata è invece il Riposo durante la fuga in Egitto, dipinto da Caravaggio tra il 1596 e il 1597, seguito dal Concertino di Pietro Longhi, quadro del 1741, e da un capolavoro di Degas L’orchestra dell’Opéra, del 1870 circa. Per quel che riguarda il Novecento, il professor Caroli ricorda lo stretto rapportò che legò Lou Reed a Andy Warhol, e mostra il fotogramma di un film in cui Lucio Dalla appare nei panni di Sancho Panza.Filippa Lagerback introduce poi il secondo ospite: si tratta di Gad Lerner, che parlerà dei fatti successi nella settimana. Fazio fa notare al giornalista come l’anno scorso, sempre durante il Festival di Sanremo, il papa si dimise, mentre quest’anno è stato il capo del governo Enrico Letta, a dimettersi. Il conduttore, poi, chiede al giornalista, da un po’ assente dagli schermi televisivi, un’opinione sul neonato governo guidato da Matteo Renzi. Secondo Lerner si tratta di un passaggio epocale, “dall’Italia di Berlusconi all’Italia di Renzi”, da un leader ormai indebolito a un giovane ambizioso e pieno di energia. Nel corso dell’intervento, il giornalista parla anche del ruolo avuto da Napolitano nel cambio di governo, delle riforme annunciate dal nuovo capo del’esecutivo italiano, dei nuovi ministri, della vicenda dei No Tav e delle loro proteste, ma anche dei recenti disordini che hanno avuto come protagonista il popolo ucraino.

Dopo, il vicedirettore del quotidiano La Stampa, massimo Gramellini, in un passaggio di consegne con Fazio, che ricalcava quello Letta-Renzi, prende il posto del conduttore per intervistare lui e Luciana Littizzetto, che hanno appena concluso la loro esperienza al timone della 64esima edizione del Festival di Sanremo. Gramellini introduce la chiacchierata ricordando una delle massime fondamentali di Fabio Fazio, quella secondo cui il destino di un programma televisivo verrà segnato dai suoi primi cinque minuti. Ironicamente, il giornalista fa rivedere ai conduttori il primo minuto del festival, quello della mancata apertura del sipario, e ricorda i momenti successivi, quelli che hanno visto protestare due lavoratori che hanno anche minacciato di gettarsi dalla balaustra dell’Ariston. Gramellini chiede ai due conduttori un parere sulla vicenda, e loro rispondono in maniera abbastanza cauta, ricordando che sulle due persone protagoniste della movimentata apertura del Festival, ci sono delle indagini in corso. Si parla poi del calo degli ascolti, e di tutte le critiche che hanno avuto come bersaglio la direzione artistica, dalla scelta degli ospiti internazionali a quella degli ospiti italiani, considerati troppo in avanti con l’età per attrarre il pubblico più giovane. Gramellini mostra ai due conduttori alcune clip con i migliori momenti dell’ultimo festival, del backstage e di alcuni frammenti salienti della manifestazione canora che hanno avuto per protagonista Luciana Littizzetto. L’intervista si conclude con un omaggio floreale alla Lucianina nazionale da parte di Fabio Fazio.

Dopo è la volta di Laetitia Casta, modella e attrice corsa protagonista, assieme al nostro Fabio De Luigi, di Una donna per amica, l’ultimo film del regista Giovanni Veronesi, che uscirà nelle sale italiane il 27 febbraio. La Casta racconta dei suoi esordi come modella, del suo mestiere, e del rapporto con il famoso stilista Yves Saint Laurent, vero e proprio maestro per la modella. Fa poi il suo ingresso in studio il simpatico Fabio De Luigi, che assieme alla Casta parla della pellicola di cui sono protagonisti, che ha al centro la vicenda di uno stimatissimo avvocato (De Luigi) che si innamora perdutamente della sua grande amica Claudia (Laetitia Casta), e si interroga sulla possibilità dell’amicizia uomo-donna. Vengono poi mostrate alcune clip del film, che fanno da intermezzo alle scherzose schermaglie tra Fazio e De Luigi, che si contendono le simpatie della Casta, e alla “corte” serrata, a dire il vero non molto nascosta, che Fabio Fazio fa a Laetitia Casta.Dopo, sale sul palco Stromae, artista belga che sta avendo uno straordinario successo in Francia con l’album Racine carré, che ha venduto due milioni di copie e ha ricevuto critiche entusiastiche. L’artista apre la sua partecipazione con l’esecuzione del brano Toutes le memes, eseguito anche qualche giorno fa sul palco del Teatro Ariston. Fazio intervista poi il performer, che parla dei brani del suo ultimo disco e della sua carriera, e si esibisce ancora subito dopo, con il brano Formidable. La trasmissione si conclude poi con Renzo Rubino, terzo classificato dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. L’interprete pugliese fa ascoltare al pubblico il brano Ora”, contenuto nel suo ultimo disco Secondo Rubino”, uscito il 20 febbraio scorso, raccontando poi dei suoi esordi in Puglia, quando s’intrufolava con la sua band ai concerti di Al Bano e delle impressioni sull’ultima esperienza sanremese. Renzo Rubino chiude la sua partecipazione, e la puntata, con l’esecuzione di un altro brano, Per sempre e poi basta, anche questo proposto nel corso dell’ultima edizione della kermesse canora sanremese, ma esclusa dal pubblico già nella prima serata della manifestazione attraverso il sistema del televoto.

Fabio Fazio, Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto torneranno questa sera per una nuova puntata di Che tempo che fa? Lo show di Rai Tre torna con tanti nuovi ospiti a cominciare da Laetitia Casta e Fabio De Luigi per presentare lultimo film di Giovanni Veronesi, Una donna per amico. Ospite anche Gad Lerner per parlare di politica, del terremoto Renzi e del nuovo Governo. La musica sarà presente con Stromae che canterà dal vivo la sua hit Tous les memes. Immancabile lintervento di Luciana Littizzetto e il commento alle notizie della settimana con il vice-direttore de La Stampa, Massimo Gramellini. La puntata sarà disponibile sul sito Rai (clicca qui) oppure sul vostro tablet o smartphone grazie alle applicazioni messe a disposizione dalla rete.

Cè molto Sanremo nella puntata di stasera di Che tempo Che fa, dove Fabio Fazio torna dopo lavventura del Festival conclusasi ieri con la vittoria di Arisa. Cè ad esempio Laetitia Casta, in studio insieme a Fabio De Luigi per presentare il loro nuovo film Una donna per amica, oppure Renzo Rubino che si è classificato terzo dopo Arisa e Raphael Gualazzi. Non mancherà anche Stromae, cantautore belga ospite al teatro Ariston, oltre ovviamente a Massimo Gramellini (che al Festival ha fatto da presenter) e Luciana Littizzetto, inseparabile spalla di Fabio Fazio. Come si può notare dalla pagina Facebook ufficiale del programma, dove poco fa sono stati resi noti gli ospiti di oggi, in molti sembrano gradire questa scelta: A me Sanremo è piaciuto, e mi sono piaciuti Luciana e Fabio. Bravi continuate così, scrive un fan che ha raccolto molti mi piace, seguito da un altro che aggiunge: Pago l’abbonamento e mi piace Fazio, tra l’altro una persona equilibrata in mezzo a tanti urlanti acidi, quando una trasmissione non mi piace, non la vedo, la vedrà chi la gradisce. Non mancano ovviamente le critiche: Dopo l’abbuffata di quei due, credo che mi priverò volentieri di rivederli. Veramente non ho visto il Festival ma la coppia mi ha stancata lo stesso, è diventata troppo ripetitiva, si legge su Facebook, dove però sono tantissimi i messaggi in favore della coppia di conduttori: Ma basta con queste critiche! Esiste il telecomando, cambiate canale quando non vi piace il programma, scrive ad esempio un ragazzo. Hanno inventato il telecomando aggiunge unaltra E la libertà di scegliere il programma che si vuole vedere. Viceversa, una bella passeggiata all’aria aperta sarà sempre meglio di una serata noiosa commentata noiosamente. O no?.

Dopo il Festival di Sanremo 2014, Fabio Fazio è pronto a condurre una nuova puntata di Che tempo che fa, la trasmissione di Rai Tre che la settimana scorsa e ieri è rimasta ferma proprio per gli impegni del conduttore alla kermesse canora. Questa sera, introdotti come sempre da Filippa Lagerback, vedremo diversi ospiti, a partire da Laetitia Casta, che è stata anche sul palco dellAriston in occasione della prima serata. La bella modella e attrice francese sarà presto nelle sale cinematografiche con Una donna per amica, il nuovo film di Giovanni Veronesi, nel cui cast troviamo anche Fabio De Luigi, anche lui ospite a Che tempo che fa. I due quindi ci parleranno di questa commedia e sicuramente non mancheranno spezzoni in anteprima della stessa, oltre che momenti divertenti in studio. Oltre che la Casta, da Sanremo arriva anche un altro ospite di questa puntata di Che tempo che fa: Stromae, il giovane cantante belga di origine ruandesi che solo ieri era al Festival. Sicuramente ci sarà occasione per conoscerlo meglio e può darsi che lo sentiremo ancora cantare.

Alla scrivania di Fazio arriverà anche Gad Lerner, pronto a tornare alla guida di un programma tv dopo Linfedele. Passato da La 7 a Laeffe, il giornalista presenterà la trasmissione Fischia il vento a partire dal 26 febbraio. Non sarà il classico talk show, ma un programma di approfondimento ai confini tra linchiesta e il reportage. A Che tempo che fa ci sarà spazio anche per lintervento di Luciana Littizzetto, al fianco di Fazio a Sanremo, e di Massimo Gramellini, che presenterà le notizie imperdibili della settimana appena trascorsa: ce ne sarà qualcuna riguardante anche Sanremo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori