UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Tommaso e Filippo sono costretti a lavorare insieme. Puntata 13 marzo 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap opera Un posto al sole, in onda giovedì 13 marzo 2014 su Rai Tre, Tommaso e Filippo saranno costretti da Marina a lavorare insieme

upas-tommaso
Un posto al sole

A Un posto al sole Tommaso e Filippo saranno costretti da Marina a lavorare insieme. Ma prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo ieri sera nella soap italiana. Marina (Nina Sodano) e Filippo (Michelangelo Tommaso) sono stupiti che Tommaso (Michele Cesari) abbia rifiutato la bellezza di 2 milioni e 500 mila euro per cedere le sue quote societarie. Filippo rimarca come non riesca a capire quale sia il suo obiettivo e il motivo per il quale lui voglia a rinunciare a una somma di denaro così corposa arrivando a pensare che ci sia un secondo fine. Tommaso però ribadisce il suo intendimento di non voler cedere le sue quote e anzi essendo uno dei soci vorrebbe avere un ruolo operativo allinterno dellazienda e nello specifico il direttore dellarea marketing. Filippo invita nuovamente a riflettere sullofferta avanzata da Marina ma questultima blocca Filippo rimarcando come la riunione si chiude in questo preciso momento e come lui resti un socio di minoranza che non ha nessun potere decisionale. Per Tommaso la cosa è più che soddisfacente in quanto sottolinea come da questo momento in poi il suo futuro è legato al loro per cui è certo di aver fatto unottima scelta. Dopo che Tommaso ha lascito lufficio, Marina evidenzia a Filippo il non riuscire a capire il motivo che lo abbia spinto a rinunciare a una cifra piuttosto importante che gli avrebbe consentito di gestire la vita a proprio piacimento rischiando in una società che comunque potrebbe fallire in un qualsiasi momento. Tommaso tornato a casa racconta a Serena (Miriam Candurro) quello che ha fatto notando come la donna abbia assunto la stessa espressione di Filippo e Marina. Serena rimarca come sia uno sconsiderato ma Tommaso è più che mai sicuro di quello che sta facendo sottolineando come per lui le cose a cui tiene non hanno valore economico. Più tardi Marina nel suo ufficio cerca di studiare una possibile soluzione per mezzo della quale liberarsi per sempre di Tommaso che reputa essere un poco di buono, arrogante nonché parassita. Qualche ora più tardi la donna si reca nel cimitero per visitare la tomba del suo amato Giorgio. Marina praticamente in lacrime chiede scusa al proprio uomo in quanto fino a questo momento non è riuscita a tener fede alla promessa di prendersi cura di Tommaso, sottolineando come la cosa gli risulti piuttosto difficile soprattutto per il carattere del ragazzo. Mentre sta per andare via, Marina vede da lontano arrivare proprio Tommaso con in mano un mazzo di fiori che va a mettere sulla tomba del padre. Questo pare far capire a Marina come sotto quel modo di essere da sbruffone, batte il cuore di un ragazzo piuttosto fragile e gentile.

Greta (Cristina DAlberto) mentre sta risposando sul divino sogna un momento intimo con Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli). Il suo sogno viene interrotto dal cellulare che suona. Greta si alza e, ancora frastornata dal sonno, per prendere il cellulare fa cadere a terra un vaso che aveva acquistato a New York in un viaggio insieme a Roberto. Al cellulare è lo stesso Roberto che lavverte di doverla incontrare in quanto ha qualcosa di urgente da dirle. Greta lo invita a passare per casa. Roberto arriva nel giro di pochissimi minuti per dirle che dora in poi dovrà sbrigarsela da sola con il negozio in quanto deve impegnarsi in pieno ai cantieri temendo rappresaglie nonché una dura concorrenza da parte di Marina che vorrà fargliela pagare per quanto avvenuto nel corso delle ultime settimane sottolineando come comunque in caso di necessità possa chiedere il suo aiuto in qualsiasi momento. Tra i due cè una evidente ritrovata sintonia che si intuisce anche dal fatto che lei non gli impone nessuna restrizione nel passare a trovarla quando vuole. Più tardi Greta uscita per fare un passeggiata, si ferma al Vulcano Caffè dove incrocia Eduardo mostrando una certa freddezza nei suoi riguardi. 

Più tardi tornata a casa, Teresa (Carmen Scivitarro) la informa di come sia arrivato per lei un pacco: Roberto le ha inviato un pvaso uguale a quello che si è rotto ed al quale lei tanto teneva. Giulia (Marina Tagliaferri) dopo aver visto nel film che era andata a vedere al cinema insieme ad Adriana e Ornella (Marina Giulia Cavalli) Micaela (Cristiana Dell’anna) in uno scena di sesso va immediatamente da Niko (Luca Turco) e Manuela per parlare della cosa. Niko contatta Micaela per rimproverarla pensando al contraccolpo che potrebbe avere il loro figlio quando crescendo lo verrà a sapere. La situazione si fa più complicata quando nella vicenda entra Renato (Marzio Honorato) che vorrebbe scavalcare il figlio nelle decisioni ottenendo semplicemente uno sfogo di rabbia per tutto quello che sta accadendo.

Trama puntata 13 marzo 2014 – Mentre Michele verrà messo a dura prova da Fiorella, Giovanna perderà completamente il controllo inquietando non poco Franco… Sia Tommaso che Filippo saranno costretti da Marina a lavorare insieme, ma Filippo finirà con l’avere anche un altro motivo per essere preoccupato… Nonostante Raffaele cerchi di tutelarlo, Niko appare sempre più stressato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori