TI LASCIO UNA CANZONE/ Vince “E tu” di Vincenzo Cantiello e Claudia Ciccateri. Puntata 22 marzo 2014

- La Redazione

Sabato 22 marzo alle 21.10 su Ra Uno va in onda la sesta puntata di “Ti lascio una canzone”, il programma condotto da Antonella Clerici in diretta dallAuditorium del Foro Italico di Roma

clerici_R439
Antonella Clerici conduce Senza parole
Pubblicità

E andata in scena ieri sera, sabato 22 marzo 2014, una nuova puntata di Ti lascio una canzone che ha trionfato anche nella consueta battaglia degli ascolti tv con il 20,45% di share. Il settimo appuntamento stagionale con la trasmissione di Rai Uno si è aperto con la presentazione dell’orchestra e della giuria da parte della conduttrice Antonella Clerici, prima di passare immediatamente alle sfide. Nel primo confronto abbiamo Spaghetti a Detroit di Fred Bongusto e Viva la pappa al pomodoro di Rita Pavone. Il tema è la cucina, e la Clerici non potrebbe essere più felice. Il pezzo della Pavone tocca al Coro di Sant’Efisio e l’esibizione viene molto apprezzata. I Monelli invece cantano il brano di Bongusto, dimostrando di saper ben gestire il palco in tutti i suoi spazi. Il voto di Pani va a Spaghetti a Detroit, così come la Gasdia, mentre Frizzi e Pupo optano per la Pavone. La sfida infine viene vinta da Viva la pappa col pomodoro. Arrivano poi sul palco quattro gemelli, due maschi e due femmine, che propongono un omaggio allo storico gruppo pop degli Abba. In loro onore vengono proposte Waterloo, Dancing Queen e Mama mia. La seconda sfida è interamente dedicata ai sentimenti, in particolare all’amore, con Acqua Azzurra Acqua Chiara di Battisti ed E tu di Baglioni. A cantare questultimo brano sono Claudia Ciccateri e Vincenzo Cantiello, i quali sono bravi e dimostrano una certa intesa. Pare infatti ci sia del tenero, con tanto di ammissione finale: “Ci avete beccati”. Infine scatta l’abbraccio conclusivo, che fa commuovere la Clerici: “Questo momento ve lo porterete dentro”, ha detto la conduttrice. Dopo aver cantato gli Abba, si rivedono le sorelle Scarpari, che cantano il pezzo di Battisti. Prima dell’esibizione però viene loro mostrato un video del fratello, terribilmente geloso delle due, il che le fa commuovere. Le sorprese però non terminano qui, visto che, una volta smesso di cantare, il fratello arriva sul palco dando inizio a un caldo abbraccio di gruppo. Senza offrire grandi motivazioni la giuria si esprime con ben tre voti su quattro totali per E tu. Anche il televoto è concorde, mentre la Clerici sottolinea come l’amore abbia trionfato su tutto e tutti. Il primo ospite musicale della serata è Fausto Leali che canta Io camminerò, proseguendo poi con Ti lascerò e Io Amo. Il cantante scambia due battute con la conduttrice, ma subito è richiamato ai propri doveri proponendo A chi e Mi manchi. Arriva il momento di una nuova sfida, la terza, con Granada di Claudio Villa e That’s life di Sinatra in gioco. Anche Jacopo, che canta Sinatra, ha da poco fatto conquiste, mentre si lasciano ammirare come sempre Vincenzo Carnì e Federica Falzon, il duo lirico che ha stregato gli appassionati di questo show. Anche stavolta la giuria si divide perfettamente a metà, ma il televoto opta per Granada di Villa. Antonella mostra al pubblico un pallone da calcio, ricoperto di luccicanti pailettes, che anticipa l’arrivo di Simona Ventura. Le note che accompagnano l’arrivo della nota conduttrice sono quelle di Notti magiche, inno ufficiale dei Mondiali di Italia ’90. Le due danno vita a una chiacchierata molto amichevole, ricordando d’aver iniziato in pratica insieme in alcuni programmi Rai sportivi. Simona ammette che il suo più grande sogno era quello di diventare come Raffaella Carrà. Viene ripercorsa la sua carriera, dalla Gialappas Band fino a Quelli che il calcio. L’intervista si conclude con un ballo delle due, sulle note di YMCA. Per la quarta gara abbiamo due canzoni dallo stesso titolo, la Notte, di Arisa e Adamo. Marco Epicoco canta Adamo, con la Clerici che riceve in dono un cesto colmo di prodotti sardi. Sophia De Rosa canta invece Arisa. La sua è un’ottima esibizione, soprattutto tenendo conto della giovanissima età della concorrente, che infine riceve una sorpresa da parte di Suor Assunta e Bernadette, oltre che dalle sue compagne di classe. Ancora un regalo per la Clerici, che scarta un grembiule molto carino. Nuovamente il televoto è decisivo, con Adamo che ha la meglio su Arisa. Beatrice e Valerio si presentano sul palco in pieno stile brasileiro, ballando e cantano una Samba. La quinta sfida si basa su Lontano dagli occhi di Sergio Endrigo e Lisa dagli occhi blu di Tessuto, con Antonella che, per rispettare il clima verdeoro, porta in testa un cappello a dir poco stravagante e ricolmo di piume. Tessuto tocca a Ingrao, mentre Endrigo a Licari, che ha da poco festeggiato il terzo mesiversario con la sua ragazza, scatenando una breve discussione sul tema tra Frizzi e Pupo. Tre voti su quattro per Lontano dagli occhi, confermati anche dal televoto. Arriva Schinella, giovane protagonista della prima edizione dello show, e per l’occasione canta Eri piccola di Buscaglione. In finale terminano E tu e Granada. Vengono ripetute entrambe le esibizioni e infine ad avere la meglio in questa puntata è E tu dei due fidanzatini Claudia e Vincenzo.

Scatta fra pochissimo, alle 21.10 su Rai Uno, un nuovo appuntamento con Ti lascio una canzone, il baby talent show musicale condotto da Antonella Clerici e giunto ormai alla sua settima stagione. Protagonisti assoluto del format sono i bambini e i grandi classici della musica italiana, rivisitati e rispolverati dalle giovane ugole degli aspiranti cantanti. Si tratta del settimo appuntamento stagionale: i talenti in erba, nonostante la tenera età, sono dei veri e propri mattatori da palcoscenico. La gara sarà trasmessa anche in diretta streaming sul sito della Rai, clicca qui per vederlo

Pubblicità

Questa sera, sabato 22 marzo, su Rai Uno ritorna il baby-talent show Ti lascio una canzone, condotto da Antonella Clerici. Ospiti della puntata saranno Simona Ventura e Fausto Leali, che proporrà una serie di suoi successi senza tempo a partire dal suo indimenticabile brano A chi. In studio ci saranno anche i comici Enrico Brignano e Gabriele Cirilli. Nel corso della serata verrà reso omaggio al gruppo svedese degli Abba, che 40 anni fa vinsero lEurofestival con la canzone Waterloo. Ma prima della messa in onda della nuova puntata rivediamo quanto successo sabato scorso. Nella sigla di apertura vengono proposte le canzoni Qualche stupido ti amo e Noi ragazzi di oggi. Antonella Clerici, entra in scena cantando Buonasera, buonasera. La conduttrice in uno sgargiante abito rosso, dopo aver presentato la giuria, dà inizio alla gara con la prima sfida che vede contrapposte le canzoni: Eternità, di Ornella Vanoni, e Io domani, di Marcella Bella. La prima canzone, Eternità, è interpretata dalle gemelle Martina e Chiara Scarpari, provenienti da Reggio Emilia, mentre il secondo brano è cantato da Rebecca Toschi di Livorno, molto decisa e con piena padronanza del palco. La giuria sembra gradire la canzone Io, domani, ma il pubblico da casa col televoto ribalta la situazione e promuove la canzone Eternità. Terminata la prima gara, Antonella Clerici dichiara fieramente di essere italiana e introduce il cantautore Toto Cutugno. Il cantautore inizia la sua esibizione con il più noto dei suoi brani, ossia Sono un Italiano, che canta in duetto con una ragazza asiatica, a seguire propone un secondo duetto con la canzone Le mamme. Conclusa l’esibizione del cantautore toscano, la gara prosegue con la seconda sfida che vede fronteggiarsi Luna rossa di Claudio Villa e Luna di Gianni Togni. Il primo pezzo è interpretato da Roberto Prezzaventi, di Catania, mentre il secondo brano è cantato da Marco Ingrao, di Savona. La giuria è molto sbilanciata su Luna e anche il televoto conferma questa tendenza, così a passare il turno è la canzone di Gianni Togli. Ed ecco giungere, il tanto atteso, secondo ospite della serata: Amaryus Perez, il pallanuotista italo-cubano, che inizia a ballare Mambo n 5 insieme a delle bambine.L’atleta poi canta Guaglione con Robertino e al termine si abbandona in un ballo con Antonella Clerici, che sembra estasiata da quest’uomo affascinante. La terza sfida,a seguire, prevede lo sconto tra Vedrai, vedrai di Luigi Tenco e I will always love you, di Whitney Houstin. A esibirsi per primi sono Antonio Licari e Anna Paola Trinciotto, mentre subito dopo è il momento di Claudia Ciccateri con I will always you. La giuria è protesa verso la canzone di Whitney Houston e anche il televoto sembra prediligere quest’ultima canzone che passa così alla fase finale. La sfida successiva viene preceduta da un piccolo show, in studio, che vede protagonista Antonella Clerici e i quattro membri della giuria. Cantano insieme Il baccalà di Nino Ferrer. La gara tra i giovani concorrenti intanto procede e la quarta sfida mette a confronto le canzoni: Portami a ballare di Luca Barbarossa e Lascia l’ultimo ballo per me dei Rokers. A cantare Portami a ballare è Vincenzo Cantiello, che emoziona molto il pubblico prendendo la madre per la mano e portandola sul palco, mentre il pezzo dei Rokes è interpretato da Jacopo Bertini, che riceve in diretta una vera e propria dichiarazione d’amore dalla sua amica Teresa. I giurati esprimono il loro parere, relativamente ai brani appena ascoltati, ma la situazione è di assoluta parità mentre il televoto sancisce la canzone vincitrice e che passa al turno successivo, ossia Portami a ballare di Luca Barbarossa. Prima del rush finale, torna sul palcoscenico Toto Cutugno che, insieme ad alcuni protagonisti del programma, propone un medley costituito da alcuni pezzi classici e successi intramontabili facenti parte del suo nutrito repertorio. Inizia con Gli amori, quindi con Il tempo se ne va, scritta per il grande Adriano Celentano, e con Figli, presentata in una scorsa edizione del Festival di Sanremo. A concludere il one man show dell’artista è l’immancabile Voglio andare a vivere in campagna, che Cutugno desidera sentir cantata da tutti i presenti in studio. Alla fine, prima di uscire, ringrazia il pubblico e invita i piccoli protagonisti del programma a non montarsi la testa e a rimanere sempre umili.A concludere la gara della serata la quinta sfida con: Si può dare di più di Morandi, Tozzi e Ruggeri contro Un mondo d’amore di Gianni Morandi. Cantano, rispettivamente, i Monelli e tutti i ragazzi di Ti lascio una canzone. La giuria si spacca sulle due canzoni mentre il pubblico da casa premia, col passaggio alla fase finale, Un mondo d’amore. Intanto le mascotte Beatrice e Valerio, travestiti da Gemelle Kessler, cantano La notte è piccola e a seguire calcano il palco alcune coppie di veri piccoli gemelli che interpretano Quelli belli come noi. Riparte il televoto sulle cinque canzoni che hanno superato le varie sfide della serata e Michael e Giada, due protagonisti di una scorsa edizione del programma, cantano Voglio vivere così. Al termine del televoto, la Clerici annuncia che a passare in finalissima sono Eternità e I will always you. E così dopo averle riascoltate entrambe, viene decretata come canzone vincitrice della serata Eternità di Ornella Vanoni. La diretta si conclude con i festeggiamenti dei bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori