LE INVASIONI BARBARICHE/ Chi è Geppi Cucciari, attrice e comica uscita dalla fucina di Zelig

- La Redazione

Tra gli ospiti della puntata di oggi de Le invasioni barbariche troveremo anche l’attrice, comica e conduttrice Geppi Cucciari, che ha avuto anche un programma tutto suo su La 7

geppi-cucciari
Geppi Cucciari

Le invasioni barbariche si sposta al mercoledì, ma il format condotto da Daria Bignardi continuerà  a offrire succulenti puntate arricchite da ospiti di grande interesse. Come lattrice, comica e conduttrice Geppi Cucciari – il cui vero nome è Maria Giuseppina Cucciari, nata a Cagliari nel 1973 – che è diventata uno dei più popolari volti femminili del piccolo schermo. La sua poliedrica carriera, che la vede attiva tanto sul grande che sul piccolo schermo, oltre che in qualità di scrittrice, prende il suo via ufficiale nel 2000, quando entra nel laboratorio teatrale Scaldasole, con il quale prenderà parte a un programma radiofonico, per passare poi nel cast del popolare show di cabaret Zelig.

Nel 2001 consegue la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, ma ormai la sua vita è lanciata in ben altra direzione: esordisce come conduttrice radiofonica su Radio Deejay al fianco de La Pina e si esibisce sul palco in diversi spettacoli teatrali. La sua notorietà comincia a crescere a partire dal 2003, quando lo Zelig si sposta in televisione, su Italia 1, e ancora una volta alla Cucciari viene chiesto di prenderne parte. Al 2005 invece risale il suo esordio come attrice al fianco di Raoul Bova, in una miniserie televisiva di Michele Soavi, Attacco allo Stato. Il buon successo ottenuto fa sì che venga chiamata a recitare stabilmente, tra il 2005 e il 2008, in una sit com dal titolo Belli Dentro in onda su Canale 5, che le è valsa anche un premio come miglior attrice di sit-com.

Ma non contenta dei suoi successi in televisione e in teatro, la Cucciari decide di cimentarsi con la scrittura, dando alle stampe il suo primo romanzo, Meglio donna che male accompagnata, dove si racconta di tre amiche sarde che devono tornare al paese natale per il matrimonio di una comune amica d’infanzia. Altro notevole riconoscimento per la Cucciari come attrice viene nel 2008 quando viene chiamata da Carlo Verdone per recitare nella sua ultima commedia, Grande, grosso e Verdone. Intanto in televisione inizia la collaborazione con la rete La7, al fianco di Victoria Cabello nel programma Victor Victoria.

Risale invece al 2009 il suo secondo romanzo, “Meglio un uomo oggi”, seguito ideale del primo, dove ricompare uno dei tre personaggi principali della prima opera alle prese con progetti matrimoniali e una relazione che sembra non voler decollare verso l’altare. La sua consacrazione definitiva arriva nel 2012 con la partecipazione al festival di Sanremo, quando è stata ospite di Gianni Morandi e Rocco Papaleo nel corso dell’ultima puntata. Nello stesso anno ha condotto su La 7 G’Day.

Attualmente, Geppi Cucciari è impegnata su Rai Tre nella conduzione di un programma storico della rete, “Per un pugno di libri”, gara letteraria e culturale tra due scolaresche. Al fianco di Piero Dorfles, è lei a dirigere la tenzone, fino all’ultima sfida. Nelle sale è uscito settimana scorsa il film di Giovanni Veronesi “Una donna per amica”, in cui recita anche Geppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori