ARROW 2/ Anticipazioni puntata prossima settimana, episodio 19: dal titolo “The Mand under the Hood”

- La Redazione

Questa sera, martedì 13 maggio 2014, su Italia 1 alle 21.10 va in onda un nuova puntata di “Arrow 2”. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo nell’ultimo episodio

arrow_seconda_r439
Arrow

Siamo arrivati all’episodio numero diciannove di questa seconda stagione di Arrow e mentre negli Usa si apprestano a gustarsi il gran finale, eccoci qua per vedere a pochi giorni di distanza, meno di un mese quase, l’episodio dal titolo “The Mand under the Hood”. Cosa succederà? Oliver  (Stephen Amell) e il suo team  hanno deciso di distruggere il laboratorio in modo che Slade non possa avere accesso ad esso per produrre in serie il Mirakuru . Quest’ultimo, però, è pronto al contrattacco e così irrompe nel covo nemico per rubare il “Skeleton Key” e avere accesso ai vari laboratori e ottenere le attrezzature di cui ha bisogno. Come se non bastasse, la squadra arriva tardi e si scopre anche che Roy (Colton Haynes) è finito nelle mani di Slade che lo sta usando per trasferire il sangue. Un salvataggio e una morte inattesa colpiranno Oliver e i fan della serie targata The Cw che ha ottenuto una terza stagione che vedremo il prossimo anno. Anche per Laurel (Katie Cassidy) è arrivato il momento di aprire gli occhi e fare una scoperta allucinante… 

Questa sera, martedì 13 maggio, su Italia 1 alle 21.10 va in onda un nuova puntata di Arrow 2. Slade rapisce Thea e le dirà la verità sul suo vero Padre, ma prima di scoprire tutte le anticipazioni rivediamo cos’è successo nell’ultima puntata di martedì scorso. A Starling City è in corso un’operazione per catturare Frank Bertinelli (Jeffrey Nordling), padre di Helena (Jessica De Gouw), ex ragazza di Oliver (Stephen Amell) trasformatasi in The Huntress. Oliver ipotizza che la ragazza tornerà di sicuro in città, in quanto decisa a vendicarsi di suo padre, colpevole di aver ucciso il suo ragazzo. Nel frattempo, Laurel (Katie Cassidy) è sempre più intenzionata a uscire dal tunnel dell’alcolismo, e per farlo si reca alla sua prima riunione degli alcolisti anonimi; tuttavia, mentre si trova all’incontro, viene raggiunta telefonicamente da Adam Donner (Dylan Bruce). Nel corso del loro incontro, l’uomo comunica alla ragazza che la procura intende affidarle il caso di Frank Bertinelli, perché, nonostante i problemi di alcolismo, è stata ritenuta idonea a portare avanti il caso, soprattutto grazie alla sua esperienza. Laurel, inizialmente, non sa cosa rispondere, anche se poi decide di accettare l’incarico. Nel frattempo, Felicity (Emily Bett Rickards) riesce a individuare gli ultimi spostamenti compiuti da Helena, e a sapere che la donna è stata a Palermo, per indurre con la forza i mafiosi conosciuti dal padre a svelarle il nascondiglio di quest’ultimo. Poi, Oliver, Sara (Caity Lotz), Felicity, Diggle (David Ramsey) e Roy (Colton Haynes) apprendono dalla tv che sarà Laurel a occuparsi del caso di Frank Martinelli. La notizia genera l’apprensione di Sara, che si reca in ufficio dalla sorella, per tentare di dissuaderla ad accettare il caso: i suoi argomenti, però, non convincono Laurel, che decide di andare avanti. Oliver chiede a malincuore a Roy di allontanarsi da Thea (Willa Holland), a causa del fatto che non riesce a controllare la propria forza, rischiando così di mettere in serio pericolo la vita di chi lo circonda. Oliver decide di recarsi in tribunale, dove a breve inizierà il processo a Frank Martinelli. Qui incontra Laurel, che si stupisce del fatto che l’imputato sia stato fatto entrare dall’ingresso principale: l’uomo lancia a terra un’ordigno esplosivo, Oliver se ne accorge e dà l’allarme. Sul luogo si materializza Helena, decisa a uccidere suo padre, che però ha dalla sua la polizia, in quanto ha semplicemente fatto da esca per consentire alle forze dell’ordine di catturarla. La ragazza, però, prevedendo le mosse del padre, ha portato nell’edificio diversi uomini ben addestrati, assieme ai quali The Huntress prende il controllo del palazzo e tiene con sé alcuni ostaggi, tra i quali c’è anche Laurel. Saputo che la sorella è in balia di Helena, Sara, come Black Canary, si reca al tribunale nel tentativo di salvarla: qui riesce a soccorrerla mentre cerca di fuggire da uno degli uomini di Helena, mettendola al sicuro. Poi, riesce a far desistere la donna dalla tentazione di cedere all’alcol. Laurel non si spiega però perché la misteriosa salvatrice abbia intenzione di mettere in salvo soltanto lei, senza preoccuparsi degli altri ostaggi, così, per dimostrare di valere, Laurel decide di rimanere all’interno dell’edificio. Sara ha a questo punto un flashback, che la riporta a quando Slade (Manu Bennett) le propose di scambiare Oliver con Hendrik. Oliver ordina a Sara di portare in salvo la donna, cercando di far sì che Black Canary non affronti direttamente Helena, ma Sara non demorde. Quest’ultima ingaggia infatti una dura lotta contro la nemica, contro la quale finisce per avere la peggio, dato che viene scaraventata giù dalla finestra. Oliver si vede perciò costretto a intervenire, e si sente fare da Helena una proposta: lei gli riconsegnerà Laurel sana salva, se lui le consegnerà suo padre.

Roy cerca di lasciare Thea, che però non si capacita del perché il ragazzo voglia lasciarla senza darle almeno qualche plausibile spiegazione. Così, per allontanarla definitivamente, il ragazzo si fa sorprendere nell’atto di baciare un’altra, raggiungendo così il suo scopo. Laurel cerca di persuadere Helena a non uccidere suo padre, ma questa si mostra irremovibile e intenzionata a vendicarsi di Frank, che ha ucciso l’amore della sua vita. Arriva il momento dello scambio, nel corso del quale fanno però irruzione i poliziotti: a farne le spese sarà Frank Bertinelli, che morirà, dunque, ma non per mano della figlia, che viene catturata. Oliver si reca in carcere da Helena, per dirle che non è sola, mentre Adam Donner viene rimosso dal suo incarico dopo aver dato vita al processo-farsa per catturare Helena, mettendo a repentaglio la vita di tante persone. Laurel, perciò, dovrebbe essere rimossa dal suo incarico, ma riesce ugualmente a tenersi il suo posto facendo leva sul fatto che sarebbe impossibile spiegare alla stampa la rischiosa azione portata avanti da Donner, col risultato che anche la procura sarebbe tacciata di poca credibilità. Distrutta dalla rottura con Roy, Thea si avvia verso casa dopo essere uscita dal suo locale: in strada incontra Slade Wilson, che la invita a salire sulla sua auto.

Trama puntata 13 maggio 2014 – Oliver dovrà tutelare la sua famiglia, dopo l’arrivo di Slade a Starling City. Sfortunatamente l’uomo riuscirà a rapire Thea, alla quale farà anche una rivelazione. Nel frattempo, Isabel cercherà di mettere le mani sulla Queen Consolidated.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori