AMICI 13/ Chi è Nek, nome d’arte di Filippo Neviani

- La Redazione

Tra gli ospiti della puntata di Amici 13 in onda oggi figura anche il nome del noto cantante italiano Nek, nome darte di Filippo Neviani, che ha venduto oltre 8 milioni di dischi

nek-filippo-neviani-R439
Nek

Tra gli ospiti della puntata di Amici 13 in onda oggi figura anche il nome del noto cantante italiano Nek, nome darte di Filippo Neviani, nato a Sassuolo il 6 gennaio 1972, centro situato in Emilia Romagna. La sua passione verso la musica è molto precoce, tantè che alletà di 14 anni ha formato un duo con lamico Gianluca Vaccari dedicandosi soprattutto alla musica country della quale era e rimane un grande appassionato. Nel 1989 cambia decisamente genere musicale, diventando la voce di gruppo musicale di genere rock, White Lady. Si trattava di un gruppo che inizialmente era nato con il chiaro scopo di essere una cover band dei Police per poi avere dei propri pezzi che sono stati ideati dallo stesso Nek.

Dopo un paio di anni, durante i quali Nek si esibisce con il proprio gruppo soprattutto in ambito locale in varie tipologie di occasioni sia di genere privato che a carattere locale (feste patronali, etc.) decide di tentare il grande salto come solista assumendo lo pseudonimo che ha ancora tuttora. Partecipa al Festival di Castrocaro raggiungendo la finale con il pezzo scritto da lui stesso per loccasione e intitolato Io ti vorrei. Nonostante non riesca a imporsi, firma un importante contratto discografico con la Fonit Cetra. Nel 1992 si propone al grande pubblico con lalbum intitolato Nek nel quale figurava il pezzo Amami, mentre nellanno successivo scrive la canzone Figli di chi con la quale Mietta parteciperà a quella edizione del Festival di Sanremo. Nel 1994 pubblica il secondo album e ottiene un certo successo con il singolo Angeli nel ghetto con il quale prenderà parte al Festival Italiano arrivando a piazzarsi al secondo posto. Nel 1995 avviene il cambio discografico passando alla Warner Music per la quale pubblica due anni più tardi lalbum intitolato Lei, gli amici e tutto il resto. Nello stesso anno ottiene il meritato successo partecipando al Festival di Sanremo, Laura non cè, con la quale raggiunge il settimo posto e soprattutto diventa un dei pezzi più venduti dellanno.

Nel 1998 riesce a internazionalizzare la sua musica pubblicando il successivo album in diverse zone del mondo come buona parte dEuropa, America Latina e Giappone. Lalbum si intitola In due. Tra i pezzi che otterranno il maggior risconto di pubblico figura certamente Se io non avessi te, con il quale prende parte al Festivalbar. Il successivo lavoro musicale di Nek è datato 2000 con il titolo La vita è, anche questa volta ponendo grande attenzione al mercato latino.

Nel 2002 un grande successo ottiene con l’album “Le cose da difendere”, nel quale figura la canzone “Sei solo tu”, dove duetta con una grandissima artista a livello internazionale come Laura Pausini. Altro grande pezzo di successo è quello intitolato “Almeno stavolta” per il quale però deve affrontare delle critiche per un presunto plagio nei confronti di una canzone dei Sum 41. Il suo ultimo lavoro è stato pubblicato lo scorso anno con il titolo “Filippo Neviani” mentre per quanto concerne la propria vita privata nel 2006 ha consacrato l’amore che lo lega ancora tutt’ora con Patrizia Vacondo dalla quale ha avuto una figlia e nello stesso anno per sua stessa ammissione ha avuto un riavvicinamento alla fede cristiana per effetto della conoscenza di Chiara Amirante. Complessivamente fino a questo momento, Nek ha venduto nel corso della propria carriera oltre 8 milioni e 600 mila dischi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori